Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ritardo», il significato, curiosità, forma del verbo «ritardare» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ritardo

Forma verbale
Ritardo è una forma del verbo ritardare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di ritardare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola ritardo è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: ri-tàr-do. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: ritardò.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: torrida, tradirò.
ritardo si può ottenere combinando le lettere di: tir + [darò, dora, orda, ...]; dir + [arto, atro, rota, ...]; [dirò, dori, ordì, ...] + tra.
Componendo le lettere di ritardo con quelle di un'altra parola si ottiene: +ape = adoperarti; +ace = adoratrice; +ano = adornatori; +[era, rea] = arredatori; +ano = arrotondai; +col = cloridrato; +eco = corrodiate; +dee = deidraterò; +[evi, vie] = derivatori; +ego = derogatori; +dea = diradatore; +[adì, dai, dia] = diradatori; +[evo, ove] = divoratore; +voi = divoratori; +auf = fraudatori; +bei = ibridatore; +alé = idolatrare; +alé = idolatrerà; +olé = idolatrerò; +sir = idrartrosi; +ano = idratarono; +mie = idrometria; +eco = idrotorace; +[ciò, coi] = idrotoraci; ...
Vedi anche: Anagrammi per ritardo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: ritarda, ritardi.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: rito, rido, raro, rado, taro.
Parole contenute in "ritardo"
tar, ardo, rita, tardo. Contenute all'inverso: tir.
Incastri
Si può ottenere da rido e tar (RItarDO).
Inserendo al suo interno dan si ha RITARdanDO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ritardo" si può ottenere dalle seguenti coppie: ripe/petardo.
Usando "ritardo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: carità * = cardo; fiorita * = fiordo; guarita * = guardo; peri * = petardo.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "ritardo" si può ottenere dalle seguenti coppie: neri/tardone.
Usando "ritardo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * neri = tardone.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "ritardo" si può ottenere dalle seguenti coppie: carità/cardo, guarita/guardo, fiorita/fiordo.
Usando "ritardo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: petardo * = peri; * petardo = ripe; fiordo * = fiorita; * ateo = ritardate; * avio = ritardavi; * astio = ritardasti.
Sciarade incatenate
La parola "ritardo" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: rita+ardo, rita+tardo.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "ritardo" (*) con un'altra parola si può ottenere: * arno = ritardarono.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "ritardo"
»» Vedi anche la pagina frasi con ritardo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • In Italia è normale che un treno arrivi con alcuni minuti di ritardo.
  • Ho atteso un'amica al bar per un'ora. Mi ha chiesto scusa per il ritardo.
  • Arrivare sempre in ritardo agli appuntamenti non è corretto.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Dimora, Indugio, Ritardo, Dilazione - Dimora, quando significa il metter del tempo in mezzo, è voce dello stile tanto o quanto elevato, e si riferisce a periodo non troppo lungo: è come dire che colui che dovrebbe operare, resta fermo dov'è, senza darsene cura. - Indugio è non solo il differire e il metter tempo in mezzo, ma è altresì lo spender molto più tempo del necessario. - La Dimora riguarda il cominciare: l'Indugio il finire. - Ritardo è quando la cosa che doveva esser fatta per quel dato giorno, si protrae a un termine assai più lungo. - «Il lavoro dovrà esser finito il dì 20, e ogni giorno di ritardo ci sarà una multa di cinque lire.» - La Dilazione è quando si differisce da un giorno all'altro, aspettando tempo più opportuno. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Ritardazione, Ritardo - La ritardazione cagiona ritardo; la prima dice l'atto, il secondo il fatto: la ritardazione può essere effetto di prudenza, talora di modestia; il vero ritardo è mancanza, è fallo; imperciocchè le cose fatte a tempo hanno maggior merito. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Ritardo - S. m. Ritardamento. In Ov. dubbio Remoramen. È nel Tes. nov. lat. Lor. Med. Beon. 2. (C) Ed ei fermò il suo passo, e fe' ritardo. [Val.] Cocch. Op. 3. 64. Provvedere che altre parti più importanti non restino occupate da simile ritardo o stagnamento d'umori.

T. Il ritardo della posta; Delle lettere, De' giornali, Dell'operazione. – Frapporre ritardo. – Andare, Fare senza ritardo. – Della pers. È in ritardo, o anche di cosa che tarda o ha tardato, modo francese. Di chi è in ritardo a pagare o a fare checchessia, Ritarda, Ha ritardato, s'intende. Così di lettere e sim.

T. Di fatti o avvenimenti. Il ritardo del suo ritornare, Della sua guarigione. – Cosa che non soffre ritardo.

2. (Mus.) [Ross.] Ritardo. Nota di un accordo, la quale, invece di fare insieme con le altre il suo passaggio alla Nota assegnatale nell'Accordo seguente, lo ritarda, e diviene così finchè non si risolve estranea a questo secondo Accordo, e perciò Nota pararmonica. Mart. Es. 1. 7. 1. 142. Le dissonanze, qualunque siansi, essendo legate, e quindi obbligate a risoluzione, vengono da molti maestri chiamate ritardo della consonanza prossima, in cui risolvonsi.

[Ross.] Il Ritardo dicesi semplice, doppio o triplo, secondochè le note ritardate ad un tempo sono una o due o tre.

[Ross.] In oltre il Ritardo dicesi a due Accordi quello per cui s'impiegano due soli Accordi, cioè uno per la preparazione, l'altro per la percussione e risoluzione.

[Ross.] A tre accordi, quello per cui s'impiegano tre accordi, cioè uno per la preparazione, l'altro per la percussione ed il terzo per la risoluzione.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ritardi, ritardiamo, ritardiate, ritardino, ritardista, ritardiste, ritardisti « ritardo » ritassa, ritassai, ritassammo, ritassando, ritassano, ritassante, ritassanti
Parole di sette lettere: ritardi « ritardo » ritassa
Vocabolario inverso (per trovare le rime): gattopardo, gerardo, sardo, tardò, tardo, petardo, dinamitardo « ritardo (odratir) » bastardo, testardo, guardo, guardò, traguardo, salvaguardo, salvaguardò
Indice parole che: iniziano con R, con RI, iniziano con RIT, finiscono con O

Commenti sulla voce «ritardo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze