Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «rostri», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Rostri

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Wikipedia
Giochi di Parole
La parola rostri è formata da sei lettere, due vocali e quattro consonanti.
Anagrammi
Componendo le lettere di rostri con quelle di un'altra parola si ottiene: +bea = aborriste; +[sai, sia] = arrossiti; +osa = arrossito; +[era, rea] = arrostire; +ara = arrostirà; +[aro, ora] = arrostirò; +[eta, tea] = arrostite; +tai = arrostiti; +tao = arrostito; +ava = arrostiva; +[avi, iva, vai, ...] = arrostivi; +avo = arrostivo; +ara = arrotarsi; +aie = arteriosi; +dea = artrodesi; +oca = artrosico; +osa = assortirò; +ace = casetorri; ...
Vedi anche: Anagrammi per rostri
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: mostri, nostri, rosari, rostro, vostri.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: mostra, mostre, mostro, mostrò, nostra, nostre, nostro, vostra, vostre, vostro.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: rosi, osti, otri.
Parole con "rostri"
Finiscono con "rostri": conirostri, curvirostri, planirostri.
Contengono "rostri": elettrostrizione, elettrostrizioni.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "rostri" si può ottenere dalle seguenti coppie: roca/castri, rode/destri, roma/mastri, rovo/vostri, rosa/atri, rosalba/albatri, roso/otri.
Usando "rostri" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * strida = roda; * stride = rode; * stridi = rodi; * strido = rodo; * stridei = rodei; * stridio = rodio; * strilla = rolla; * strilli = rolli; * strillo = rollo; * strizza = rozza; * strizzi = rozzi; * strizzo = rozzo; biro * = bistri; caro * = castri; marò * = mastri; moro * = mostri; * stribbia = robbia; * stribbie = robbie; * stridano = rodano; * stridere = rodere; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "rostri" si può ottenere dalle seguenti coppie: rossa/astri.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "rostri" si può ottenere dalle seguenti coppie: aro/stria, darò/strida, dessero/stridesse, desterò/strideste, dettero/stridette, dirò/stridi, doro/strido, dorerò/stridore, ero/strie, giro/strigi, pro/strip, sciassero/strisciasse.
Usando "rostri" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: strida * = darò; stridi * = dirò; strido * = doro; strigi * = giro; stridore * = dorerò; * darò = strida; * dirò = stridi; * doro = strido; * giro = strigi; stridesse * = dessero; strideste * = desterò; stridette * = dettero; * dorerò = stridore; strisciasse * = sciassero; * dessero = stridesse; * desterò = strideste; * dettero = stridette; * sciassero = strisciasse.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "rostri" si può ottenere dalle seguenti coppie: robbia/stribbia, robbie/stribbie, roda/strida, rodano/stridano, rode/stride, rodei/stridei, rodemmo/stridemmo, rodendo/stridendo, rodente/stridente, roderà/striderà, roderai/striderai, roderanno/strideranno, rodere/stridere, roderebbe/striderebbe, roderebbero/striderebbero, roderei/striderei, roderemmo/strideremmo, roderemo/strideremo, rodereste/stridereste, roderesti/strideresti, roderete/striderete...
Usando "rostri" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bistri * = biro; mastri * = marò; * castri = roca; * destri = rode; * mastri = roma; campestri * = camperò; * albatri = rosalba; * atei = rostrate.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "rostri" (*) con un'altra parola si può ottenere: aria * = arrostirai; arie * = arrostirei; pace * = prosatrice; paci * = prosatrici; peto * = prosettori; pram * = prostrarmi.
Definizioni da Cruciverba
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Pergamo, Pulpito, Cattedra, Bugnola, Bigoncia, Ringhiera, Tribuna, Rostri - Pulpito, quello delle chiese, detto con voce più eletta pergamo, da dove si predica al popolo. Cattedre, quelle delle università, delle scuole, da dove i professori spiegano i loro trattati. Bigoncia, quella delle accademie da dove si leggono memorie e notizie scientifiche, poesie, discorsi e altre consimili cose. Bugnola è lo stesso che cattedra; ma dicesi di rado, perchè vocabolo di suono ridevole, e perchè l'altro è più nobile. Salire in bigoncia dicesi per ischerzo a chi ha il vezzo di ammonire altrui, perorare con più serietà, con maggior enfasi che non conviene alla cosa; essere in bigoncia, in bugnola, per essere in collera, sono modi proprii della lingua parlata in Toscana, e che non mi paiono logici abbastanza per entrare nella lingua comune. Tribuna è quella da cui parlano gli oratori nelle camere legislative: i Romani dicevano montare sui, parlare dai rostri; così detti perchè il palco che reggeva la tribuna era ornato tutto intorno da rostri di navi tolte ai Cartaginesi.

«Arringavano i nostri antichi al popolo in piazza, in ringhiera; ne' consigli, in bigoncia; ch'era un pergamo in terra a foggia di bigoncia». Davanzati. [immagine]
Dizionario compendiato di antichità del 1821/1822
Rostri - Rostra o le Prue d'una parte di quelle Galere, che erano state prese agli Anziati nella guerra da' Romani guerreggiata contr'essi. Servirono i Rostri a formare in Roma una specie di decorazione nel luogo del Forum, ove i Magistrati si collocavano in congiuntura delle Adunanze. E siccome quest'ornamento era elevato e faceva una specie di tribuna, si arringava da questa il Popolo, ed a s'annunziavano gli avvenimenti, che interessavano la Repubblica. Rostrum significa propriamente Becco d'uccello; ed in questo modo chiamaron gli Antichi quel ciò che oggi in termini tecnici di Marina si direbbe lo Sprone. Per innalzare questa sì famosa Tribuna è probabile che i Romani non si limitassero a conservare i soli Sproni dei Naviglj degli Anziati ma ne ritenessero egualmente la parte inferiore, e i due lati.
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Rostri - S. m. pl. (Arche.) [Fab.] Lat. Rostra. Luogo nel Foro di Roma dal quale arringavasi al popolo; così detto perchè decorato co' rostri de' navigli presi agli Anziati da' Romani, l'anno 416 di Roma. Di là passò tal nome ad indicare la Tribuna delle arringhe in generale, la Ringhiera. (Mt.) T. Perorare da' rostri. Virg. Hic stupet attonitus rostris. – Segner. Pred. 5. 2. (M.) Pisone, nobil Romano, entrato in senato con quella sordida veste, la quale anticamente era in uso di porsi a' rei non prima contemplò gli accusatori ascesi su' rostri…, che, non potendo più reggere alla vergogna…, si diè la morte. [Cam.] Borgh. Selv. Tert. 163. Privati (i gladiatori, i comici, i lottatori) del voto, col tenergli lontani dalla curia, da' rostri, dal Senato, dall'Ordine cavalleresco, e dal rimanente degli onori tutti, e da tutti gli ornamenti. V. ROSTRO, § 4.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: rosticcieri, rostrale, rostrali, rostrata, rostrate, rostrati, rostrato « rostri » rostro, rota, rotabile, rotabili, rotacismi, rotacismo, rotaia
Parole di sei lettere: rosoni « rostri » rostro
Vocabolario inverso (per trovare le rime): chiostri, inchiostri, mostri, dimostri, ecomostri, nostri, padrenostri « rostri (irtsor) » planirostri, conirostri, curvirostri, vostri, lacustri, ligustri, lustri
Indice parole che: iniziano con R, con RO, iniziano con ROS, finiscono con I

Commenti sulla voce «rostri» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze