Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «sì», il significato, curiosità, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Terminanti con la i accentata [Svilì « * » Tabì]
Parole Monoconsonantiche [ « * » T]
Parole Monovocaliche [ « * » Tac]
Monosillabi accentati [ « * » ]
Giochi di Parole
La parola è formata da due lettere, una vocale e una consonante.
Per i giochi di parole vedi si.
Frasi con "sì"
»» Vedi anche la pagina frasi con sì per una lista di esempi.
Citazioni
  • Nel 1859, in Opere di Benedetto Varchi e Giovanni Battista Busini, è riportato: "Ma conoscendo questa mia insufficienza, sì per la grandezza di V. S. illustrissima, e sì per la tenuità mia, ho pensato in quella maniera che per me si può, testificarle la devozione del mio animo".
  • Il 18 novembre 2013, il quotidiano La Repubblica, in un articolo sui costi delle inondazioni delle città costiere, scrive: "Accade così che in una città come Amsterdam, la cui "esposizione sui 100 anni" a eventi catastrofici è molto alta, gli eccellenti standard di difesa e prevenzione fanno sì che il danno sia stimato in realtà a "soli" 3 miliardi di dollari".
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Già, Sì - Gli Italiani, rispondendo a una interrogazione, spesso dicono Già piuttosto che , quando non solo vogliono affermare, ma vogliono significare che tal cosa è naturale che sia tale quale essi l'affermano. Pare che questo Già sia conforme all'Ja tedesco; e può anche esser nato da lui, perchè mi pare che i buoni antichi non lo usassero. [immagine]
Dire di sì o di no, Dire che sì o che no, Dire di sì o no - I non toscani spesso non sanno risolversi qual de' tre modi sia da usarsi; e però noto qui, che la frase Dire che sì è forse più secondo grammatica; ma da noi è fuor d'uso, e parrebbe un'affettazione; come parrebbe un parlar monco il Dire sì e Dire no. Resta dunque che il solo Dir di sì e Dir di no è dell'uso vero e comune. [immagine]
Oh!, Eh!, Ah!, Ah! sì, Ohe! - Oh! è generalmente esclamazione di meraviglia. - Eh! di irresolutezza, di dubbio. Uno ti domanderà se vuoi fare una tal cosa; e tu risponderai: Eh! secondo i casi; oppure sospensivamente, Eh!... con la quale particella mostri la tua irresolutezza. - Ah! si adopra a significare che abbiamo inteso o compreso: « E' tornato Giulio. - Ah! » - Oppure si dice Ah! si, per significare che ci torna in mente una tal cosa: « Non ti ricordi? - Ah! si. » - Che per giuoco suol compiersi: « Ah si, no, asino. » - [Ohe serve a chiamar qualcuno in modo familiare. - « Ohe, quell'omino; venite qua. » - « Era inutile che gli gridassi dietro Ohe! Ohe! Era sordo spaccato! » - Talora è anche voce che suona rimprovero. - « Guardate come parlate, ohe! » - « Ohe! che maniere son queste! » - Ohe, per chiamare, non s'usa che rivolgendosi a persone del basso popolo o tra molto familiari. G. F.] [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Sì e sì, Tanto quanto, Sì come - Sì e sì sono in fin de' conti due affermazioni alquanto ammirative: sì grande e sì bello; sì ricco e sì generoso; sì povero e sì virtuoso che ecc. Il tanto e il quanto si corrispondono nella comparazione di eguaglianza fra due qualità nell'individuo; o fra due quantità che si equilibrino presso a poco: tanto grande quanto saggio; tanto pane quanto riso; il afferma, e il come, quando gli corrisponde, conferma: lo trovai sì magnanimo come erami stato detto: che poi tutte e tre siano forme comparative di eguaglianza si vede chiaro e palese. [immagine]
Dir di sì, Dire che sì, Acconsentire, Affermare - Chi dice di sì, afferma e acconsente; chi dice che sì, afferma e conferma; il secondo modo è più risoluto ed esplicito; il primo può anche derivare da compiacenza, da soverchia bontà: molti dicon di sì, e poi fanno di no; ma che sì, che se dicessero un buon che sì una volta, non mentirebbero alla loro parola! Affermare è molte volte più che dire un semplicemente di sì: il dir di sì non è, assolutamente parlando, che un non negare la cosa; affermarla è darla per certa. Acconsentire è invece molte volte meno che dir di sì; e la ragione si è nel proverbio che ha trovato e provato vero (ragion voluta d'ogni proverbio), che chi tace acconsente. Dir di sì (a Genova e non so se altrove) vale maritarsi, l'atto dello sposalizio: andare a dir di sì, è andare a sposarsi. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: shuntanti, shuntare, shuntata, shuntate, shuntati, shuntato, shuttle « » sia, sial, sialica, sialiche, sialici, sialico, siam
Parole di due lettere: se « » so
Vocabolario inverso (per trovare le rime): otturi, strutturi, ristrutturi, futuri, suturi, scevri, manovri « sì (is) » basi, diabasi, parabasi, catabasi, metabasi, multibasi, interbasi
Indice parole che: iniziano con S, con SI, finiscono con I

Commenti sulla voce «sì» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze