Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «sapore», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Sapore

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Articoli interessanti e pagine web
Liste Parole: Tipi di sapore
Giochi di Parole
La parola sapore è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: sa-pó-re. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: pesaro, posare, poserà, separo, separò.
sapore si può ottenere combinando le lettere di: pos + [era, rea]; per + osa; osé + [par, rap]; [ero, reo] + spa; poe + ras.
Componendo le lettere di sapore con quelle di un'altra parola si ottiene: +tao = aeroposta; +[ciò, coi] = aeroscopi; +zia = aerospazi; +pet = appesterò; +tap = appostare; +tap = apposterà; +top = apposterò; +per = appresero; +sir = aprissero; +sir = aspersori; +tra = asportare; +[tar, tra] = asporterà; +sei = assieperò; +sii = assopirei; +[csi, ics, sci] = capissero; +tic = cospirate; +tic = costipare; +din = disperano; +don = endospora; +ito = esotropia; +noi = espiarono; ...
Vedi anche: Anagrammi per sapore
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: sapere, sapone, sapori, sapote, sopore, vapore.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si può avere: vapori.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: spore.
Altri scarti con resto non consecutivo: apre.
Parole con "sapore"
Finiscono con "sapore": insapore, dissapore, retrosapore.
Contengono "sapore": assaporerà, assaporerò, assaporerai, assaporerei, insaporendo, insaporente, assaporeremo, assaporerete, riassaporerà, riassaporerò, assaporeranno, assaporerebbe, assaporeremmo, assaporereste, assaporeresti, riassaporerai, riassaporerei, riassaporeremo, riassaporerete, assaporerebbero, riassaporeranno, riassaporerebbe, riassaporeremmo, riassaporereste, riassaporeresti, riassaporerebbero.
»» Vedi parole che contengono sapore per la lista completa
Parole contenute in "sapore"
ore. Contenute all'inverso: ero.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "sapore" si può ottenere dalle seguenti coppie: sapone/nere, saponetta/nettare, sapota/tare.
Usando "sapore" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * rene = sapone; * reni = saponi; * rete = sapote; tesa * = tepore; * renai = saponai; * renaio = saponaio; * renosa = saponosa; * renose = saponose; * renosi = saponosi; * renoso = saponoso; * renetta = saponetta; * renette = saponette.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "sapore" si può ottenere dalle seguenti coppie: sapota/atre.
Usando "sapore" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = sapota; * erte = sapote.
Cerniere
Usando "sapore" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * mas = aporema.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "sapore" si può ottenere dalle seguenti coppie: saponai/renai, saponaio/renaio, sapone/rene, saponetta/renetta, saponette/renette, saponi/reni, saponosa/renosa, saponose/renose, saponosi/renosi, saponoso/renoso, sapote/rete.
Usando "sapore" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: tepore * = tesa; * nere = sapone; * tare = sapota; * nettare = saponetta.
Intarsi e sciarade alterne
"sapore" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: so/apre.
Intrecciando le lettere di "sapore" (*) con un'altra parola si può ottenere: * nei = saponerie; innesti * = insaponeresti.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "sapore"
»» Vedi anche la pagina frasi con sapore per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il sapore di alcune pietanze mi riporta alla semplicità con cui ci si nutriva al tempo della mia infanzia.
  • Il sapore intenso ti rende i cibi sempre più gustosi.
  • Per dare sapore alle carni si aggiungono erbe aromatiche.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Gusto, Sapore - Gusto è quello tra' sensi del corpo, per mezzo del quale si distinguono i sapori, ed è altresì la maggiore o minor soddisfazione che si prova mangiando, bevendo, ecc. - «Non ho gusto a nulla. - Mangio con gusto.» - La voce Sapore significa solo la impressione che fa sulle papille nervee della lingua e del palato una cosa messa in bocca: il Sapore può essere gustoso o disgustoso. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Sapore - e † SAVORE. S. m. Sensazione che producono sulla lingua le cose che si gustano; e più spesso per Quella virtù che è nelle cose di produrre tale sensazione. (In questo senso Savore è antiq. V. poi l'uso vivo.) Aureo lat. [Cont.] Bocc. Museo fis. 230. Ma che altro credete voi che sia l'odore, che un gusto proporzionato al tatto delle narici, al palato del naso, indutto dal contatto che fanno le particelle sottilissime (o atomi che dir vogliamo) che sostanzialmente si spiccano e risaltano dall'istessa sustanza de' corpi odoriferi; nell'istessa guisa che gli atomi del cibo, risaltando e offendendo il palato della bocca e la lingua, rendono e cagionano quella sensazione che noi chiamiamo sapore? Cr. P. Agr. I.137. L'umor cibale della pianta è più insipido nella radice, e secondo che più e più si dilunga dalla radice più acquista sapor conveniente alla pianta: e sì come riceve sapore, così riceve spessazione, e sottilità, e acuità. = Bocc. Nov. 10. g. 1. (C) Non solamente non sono da cosa alcuna, ma sono di malvagio sapore. Cr. 4. 43. 3. Se troppo vi stesse, di mal sapore il guasterebbe. E 44. 2. In questo modo si dêe liberare il vaso e 'l vino; ma il vino ha mal sapore. Ricett. Fior. 3. 41. Eleggesi quella (gomma elemi) che è ragiosa, leggiera, e di odore buono, e di sapore potente. Vett. Colt. 84. (Man.) Hanno poca carne, e assai nocciolo, e non così gentil sapore. Amm. Ant. 6. 25. (C) Ma per diversità di carne e diletto di savori si genera lo enfiamento.

Di mezzo sapore, vale Che non è nè agro, nè dolce. Cecch. Esal. Cr. 5. 1. (C) Queste tante melarance Oh fusson ellen di mezzo sapore!

[Cont.] Sapore agro, dolce, di mézzo, acerbo, acuto, amaro, aspro, austero, forte, insipido, e sim. Sod. Arb. 83. I sapori de' frutti son vari: cioè acerbo, agro, mezzo sapore, aspro, dolce, maturo, forte; è chi lo muta come fanno l'ulive d'amaro in acerbo, e poi dolce. In altri è austero, che diventa poi dolce come le pere. Roseo, Agr. Her. 120. Si fanno degli agri (meligranati) che sian di mezzo sapore tra l'agro e il dolce, e si insitano gli agri similmente nei dolci. Fausto da Long. Meteor. 8. Sapore acuto, come del zenzovo e del pepe… sapore amaro, come del fumo e della fuligine. Sass. F. Lett. 397. Egli è legno di sapore insipido, se non che dopo di averlo pur masticato molto vi si scuopre pure un poco dell'ardore della cannella, ma così debole che se non vi si bada bene non vi si distingue.

2. E per simil. Lib. Son. 120. (C) Oh dissoluta, enorme e vil carogna, Anzi ser tinca mia senza savore.

3. Fig. Fr. Giord. Pred. S. (C) Sapienza non è a dire altro, se non una cosa savorosa, che dà savore. Guitt. Lett. 20. Quelli che savoraro dei suoi savori, aveano tutto esto mondo per men che fango. Dant. Par. 17. Udii cose che, s'io le ridico, A molti fia savor di forte agrume. E Purg.16. Di piccol bene in pria sente sapore (l'anima semplicetta); Quivi s'inganna, e dietro a esso corre… E 20. Ultimamente ci si grida: Crasso, Dicci che 'l sai, di che sapore è l'oro? Tes. Br. 8. 29. Sicchè non paja cosa pensata maliziosamente, e non di troppe parole di giuoco, nè di vanità, anzi ferme, e di buon sapore (cioè, di sustanzia e concludenti). Borgh. Mon. 177. (Man.) E pare che lo accenni (che le figure d'abbaco sono uscite dagli Arabi) la voce Arcibrà, e Algorismo, con la quale già le chiamavano, che ha un certo non so che sapore di quella nazione.Salvin. Annot. Mur. 2. 157. Scipiti saranno a quelli che non hanno fatto ancora il palato a quel gusto, e a quel sapore d'antico. [Tor.] Dot. L.177. I discorsi… ancorchè sieno mossi sopra soggetti vulgari, e di poca sustanza, prendono spirito, e sapore dall'erudizione, e dall'arguzia de' discorritori. [G.M.] S. Antonin. Oper. ben viv. Non istà la nostra perfezione dell'orazione a dire molte cose, come forse molti e molte si credono, ma a dirle con sapore di devozione.

4. Sapore, per Gusto, pr. e fig. Non com. Amet. 24. (C) Le nostre in fonti chiare, derivate Di viva pietra, bevon con sapore Tal, che le serva in lieta sanitate. Dant. Conv. 55. L'una ragione e l'altra darà sapore a coloro che a questa cena sono convitati. Pallav. Stil. 229. (M.) Leggonsi eziandio dagl'ingegni di fino gusto con più sapore che… [Tor.] Red. Lett. 1. 60. Il Galileo lodava più d'ogni altro Poema, quello dell'Ariosto, perchè egli era ugualmente inteso, e col medesimo sapore, e da' gran litterati, e dalle persone idiote del più basso volgo.

5. † Per Tinta. Benv. Cell. Oref. 121. (C) Cuoprasi il detto filo sottilmente con un savore alquanto più liquido del primo.

6. Savore è anche una Salsa fatta di noci peste, pane rinvenuto, agresto premuto, e altri ingredienti. [Cont.] Libro Cuc. 79. Dei savori: e prima del savore per l'arrosto… Pesta il basilico nel mortaio, e ponvi del pepe, e distempra con l'agresta. Questo savore è buono con ogni arrosto, e ova lesse. Matt. Disc. Diosc. I. 193. Savore di mortina… Dei frutti ben macinati (del mirto) quando son freschi e ben maturi compongono le nostre donne un sapore, il quale si può serbare assai in lungo, non poco aggradevole al gusto per mangiare con gli arrosti. = Bellinc. Son.257. (C) E funghi, che affogavan nel savore. E son. 230. Pien di savor te 'l chiede il Fiorentino. T. Prov. Tosc. 309. Settembre e ottobre, buone lepri col savore.

7. † Fig., e in ischerzo, per Cispa. Malm. 5. 38. (C) Un par d'occhiacci orlati di savore, Così addosso ad un tratto gli squaderna.

8. Savore, si prende talora semplicemente per Salsa, o Condimento assolutamente. Cr. 5. 24. 1. (C) Preso (il comino) con cibi, e ne' beveraggi e ne' savori, conforta la digestione. M. Aldobr. P. N. 121. Carne di fagiano si vuole mangiare con savore di pevero nero, o con salsa camellina. T. Mangiasi il lesso col savore; e in questo senso e nel preced. e nel seg. sempre Savore non Sapore.

[Cont.] In savore. Dicesi di carne e pesce acconcio con sapore per renderlo più grato, o per conservarlo più giorni. Cit. Tipocosm. 504. Le polpette, o asciutte, o in sapore.

[T.] Varie qualità. T. Alam. Colt. 1. 26. Ove… D'alcun salso sapore erba odorata, Dia loro il pasco. Prov. Tosc. 309. Guastare il sapore. E122. Se la pillola avesse buon sapore, Dorata non sarebbe per di fuore. Mont. Pers. volg. 1. 6. Nè gustar so de' tordi il sapor fino. [G.F.] Ma che odori, Ma che sapori! gridano per le strade i venditori d'arance e limoni. [Cors.] D. 2. 28. A tutt'altri sapori esso è di sopra.

II. Il preced. fa via ai seg., dove usasi in modo ass. T. Prov. Tosc. 313. Un sol gusto non determina sapore (il gusto d'un solo non fa giudizio sulla finezza o bontà di cibi o bevande). E 319. Il vino al sapore, il pane al colore (giudicarlo). E 273. Sopra il sal non è sapore, sopra Dio non è signore. – Darebbero al sale il sapore (ci troverebbero da ridire a ogni cosa: o Saporissima gente da condire ogni cosa e pers. noiosa). Prov. Tosc. 307. Chi ha umore, non ha sapore (delle frutte acquose. E forse anche fig. I capricciosi e troppo delicati ristuccano).

III. I mangiari saporiti. T. Prov. Tosc. 44. Non v'è sabato senza sole…, nè domenica senza sapore. E 172. Non desiderare i sapori de' signori (sa di sale lo pane altrui).

IV. Trasl. [Pol.] Pass. 304. La soavità della dolce lingua non val niente, se non si condisce col sapore della santa vita.

V. Del gusto quanto all'impressione che se ne prova. [Pol.] Imit. Cr. 1. 1. 2. Quei che vuole con sapore gustare le parole di Cristo, bisogna che… T. Magal. Lett. Ripigliar qualche sapore delle cose di Dio.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: saponificio, saponificò, saponifico, saponosa, saponose, saponosi, saponoso « sapore » sapori, saporita, saporitamente, saporite, saporiti, saporito, saporosa
Parole di sei lettere: saponi « sapore » sapori
Vocabolario inverso (per trovare le rime): minore, spinore, onore, sonore, ultrasonore, disonore, singapore « sapore (eropas) » insapore, retrosapore, dissapore, vapore, controvapore, madrepore, tepore
Indice parole che: iniziano con S, con SA, iniziano con SAP, finiscono con E

Commenti sulla voce «sapore» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze