Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «scarso», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Scarso

Aggettivo
Scarso è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: scarsa (femminile singolare); scarsi (maschile plurale); scarse (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di scarso (insufficiente, carente, mediocre, mancante, ...)
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: scarsetto. Avverbio: scarsamente.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola scarso è formata da sei lettere, due vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: scàr-so. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: crasso, scorsa (scambio di vocali).
scarso si può ottenere combinando le lettere di: sos + cra.
Componendo le lettere di scarso con quelle di un'altra parola si ottiene: +ani = ancorassi; +nei = ascensori; +poa = ascospora; +poe = ascospore; +sei = asserisco; +aie = assocerai; +aie = associare; +pii = assopirci; +[out, tuo] = autocross; +bue = bucassero; +dee = cadessero; +alé = calassero; +pii = capirossi; +[pio, poi] = capirosso; +pie = capissero; +[eta, tea] = carestosa; +ano = cassarono; +ito = catriosso; +[ave, eva] = cavassero; +mie = cesarismo; +[neo, noè] = cessarono; ...
Vedi anche: Anagrammi per scarso
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: scanso, scardo, scarno, scarsa, scarse, scarsi, scarto, scasso, scorso, sparso.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: scaro.
Altri scarti con resto non consecutivo: sarò, caro, caso.
Parole contenute in "scarso"
arso.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "scarso" si può ottenere dalle seguenti coppie: scadete/deterso, scado/dorso, scarico/ricorso, scarcero/ceroso, scardo/doso, scarna/naso, scaro/oso, scarpe/peso, scarroccio/roccioso, scarto/toso.
Usando "scarso" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cosca * = corso; mosca * = morso; pasca * = parso; pesca * = perso; tasca * = tarso; tosca * = torso; * soda = scarda; * sodi = scardi; * sodo = scardo; * sono = scarno; ripesca * = riperso; capicosca * = capicorso; capocosca * = capocorso; * somigli = scarmigli; * somiglia = scarmiglia; * somiglio = scarmiglio; * somigliai = scarmigliai; * somiglino = scarmiglino; * somigliamo = scarmigliamo; * somigliano = scarmigliano; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "scarso" si può ottenere dalle seguenti coppie: scarna/anso.
Usando "scarso" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * osta = scarta; * osti = scarti; * ostare = scartare; * ossetti = scarsetti; * ossetto = scarsetto.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "scarso" si può ottenere dalle seguenti coppie: scarda/soda, scardi/sodi, scardo/sodo, scarmigli/somigli, scarmiglia/somiglia, scarmigliai/somigliai, scarmigliammo/somigliammo, scarmigliamo/somigliamo, scarmigliando/somigliando, scarmigliano/somigliano, scarmigliante/somigliante, scarmiglianti/somiglianti, scarmigliarci/somigliarci, scarmigliare/somigliare, scarmigliarmi/somigliarmi, scarmigliarono/somigliarono, scarmigliarsi/somigliarsi, scarmigliarti/somigliarti, scarmigliarvi/somigliarvi, scarmigliasse/somigliasse, scarmigliassero/somigliassero...
Usando "scarso" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: morso * = mosca; * dorso = scado; torso * = tosca; * doso = scardo; * naso = scarna; * peso = scarpe; * toso = scarto; scarico * = ricorso; riperso * = ripesca; * deterso = scadete; * ricorso = scarico; * ceroso = scarcero; capicorso * = capicosca; capocorso * = capocosca; * roccioso = scarroccio.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "scarso" (*) con un'altra parola si può ottenere: * taser = scartassero.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "scarso"
»» Vedi anche la pagina frasi con scarso per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Con un giudizio scarso non è possibile passare alla classe superiore.
  • Lo scarso rendimento di un allievo ne compromette la promozione.
  • Una foto con scarso karma non riesce a trasmetterti nessuna emozione.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Scarso, Manco - Scarso, opposto ad abbondante. Manco, vale meno del necessario: in un anno di scarsità, peneggiando, pure si vive; in un anno di mancanza v'è carestia, vera fame. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Scarso - Agg. Alquanto manchevole. Parcus aureo anco in senso di biasimo. Commut. la C colla S, aureo Parsimonia. Rammenta anco Carens. Il Muratori da Excarpo, Excerpo, aureo, quasi Excersus Conc. Tours. del VI secolo: Scarpsa lectio de aliis in unum recitetur ad populum. Bocc. Lett. Pin. Ross. 278. (C) Voi dovete essere contento di avere piuttosto stretta e scarsa fortuna. G. V. 11. 111. 5. Al Re d'Inghilterra fallia moneta, chè i suoi uficiali di là il ne tenieno a dieta, e scarso. Viv. Disc. Arn. 38. (M.) E' si riduce (l'Arno) talvolta nell'Estate con sì scarsa acqua, ch'ella non basta alla corsa di ben piccoli navicelli.

[G.M.] Coll'A. Fag. Commed. Tu sai ch'io sono scarso a patrimonio.

[G.M.] Col Di. Fag. Commed. Siamo un po' scarsi di tutto.

2. Per Esile. Red. Ins. 157. (Man.) Di color di penne e di figura sono somigliantissimi alla gru ordinaria, ancorchè sieno un poco minori, e più scarsi di corpo.

3. Per Privo, Mancante. Segr. Fior. Stor. lib. 4. (M.) Messer Rinaldo avendo veduta la freddezza di Messer Palla, e la leggerezza di Ridolfo Peruzzi, scarso di miglior partito, si rimise nelle braccia sue. Dat. Lepid. 84. (Man.) Fattosi animo l'affrontò, e lo trovò prontissimo, ma scarso di moneta.

4. Per Tenace, Misero, Che spende a rilento. Petr. Son. 52. part. II. (C) Ho servito a signor crudele e scarso. Bocc. Nov. 2. g. 8. Siete tutti quanti più scarsi che 'l fistolo. Quist. filos. G. C. L'avaro… è dell'altrui largo, e del proprio scarso. Rim. ant. P. N. Buonag. Urbicc. Ch'Amore ha in sè virtute, Che 'l vile uom face prode, S'egli è villano in cortesia lo muta; Di scarso largo a divenir l'ajuta. Fir. Nov. 10. 257. (Mil. 1815.) (M.) Ma la buona donna… era, come è costume universale di voi altre donne, un po' scarsa… Tac. Dav. Stor. 1. 244. (Man.) Con ogni poco di liberalità si sarebbe lo scarso vecchio guadagnato quegli animi.

5. Aggiunto di Vestimento o altro, vale Che pende piuttosto nello stretto che nel vantaggiato. Galat. 38. (M.) Tu farai adunque delle cirimonie, come il sarto fa de' panni, che piuttosto gli taglia vantaggiati che scarsi.

6. Per Circospetto, Cauto, Non corrivo. Dant. Par. 17. (C) Qual venne a Climenè, per accertarsi… Quei ch'ancor fa li padri a' figli scarsi (Fetonte che, per indulgenza del Sole padre, bruciò). Ar. Fur. 10. 6. (M.) Siate a' prieghi ed a' pianti che vi fanno (i vostri amanti), Per questo esempio, a credere più scarse.

7. Per Penurioso. Car. Lett. 1. 158. (Man.) I tempi sono scarsi; i signori vanno assegnati, e fanno come una notomia de' servitori di momento, prima che gli piglino.

8. [Camp.] Fig., per Lento. D. 2. 10. E ciò fece li nostri passi scarsi Tanto, che pria lo scemo della Luna Rigiunse al letto suo per ricorcarsi, Che noi fossimo fuor di quella cruna (angusta via). D. 2. 20. Noi andavam co' passi lenti e scarsi, Ed io attento all'ombre ch'io sentía Pietosamente piangere e lagnarsi.

9. Per Insufficiente, Mal corrispondente al bisogno. Bocc. Filoc. l. 5. p. 341. (Gh.) Veniva (Biancofiore) bellissima tanto quanto ogni comparazione ci saria scarsa. Pulc. Luig. Morg. 27. 240. Marsilïone non sapea che farsi, E certo i suoi partiti erano scarsi.

Fig. D. 3. 33. (C) Tutti i miei prieghi Ti porgo, e prego che non sieno scarsi, Perchè tu (Maria) ogni nube gli disleghi Di sua mortalità con gli occhi tuoi. Petr. Son. 36 part. II. Ma l'ingegno e le rime erano scarse In quella etate a' pensier novi e 'nfermi.

10. Altri modi.

Andare scarso. Usare scarsezza, parsimonia. Davanz. Tac. Stor. l. 2. p. 293. Crus. (Gh.) De' donativi a' soldati… Muciano nel primo arringare andò scarso.

11. Cogliere scarso, si dice Quando colpo, o sim., ferisce obliquamente, o colla parte più debole dell'arme. (C)

Colpir scarso, vale lo stesso che Cogliere scarso. Bellin. Disc. 11. (M.) Svelle, o sradica, dirò così quell'eminenza, o quell'asprezza, o quei risalti, e via gli porta per la sua dirittura, secondo che gli colpisce scarso, o in piano.

Colpo scarso. Quello che è dato obliquamente, o colla parte più debole dell'arme. Ar. Fur. 2. 9. (M.) Fanno or con lunghi, ora con finti e scarsi Colpi veder che mastri son del giuoco. E 24. 65. E se non che fu scarso il colpo alquanto, Per mezzo lo fendea come una canna. Tass. Ger. 12. 55. Non dànno i colpi or finti, or pieni, or scarsi: Toglie l'ombra, e 'l furor l'uso dell'arte.

[Cont.] Finta scarsa. Agrippa, Sci. arme, XV. v. Ritrovandosi uno in quarta larga contra l'aversario (che fosse però minor di lui) li farebbe una finta di taglio o di punta alquanto scarsa ne la spalla destra, o nel ginocchio.

12. [Camp.] Essere scarso, per Essere discortese, avaro nel rispondere. D. 2. 14. Ma dacchè Dio in te vuol che traluca, Tanto sua grazia, non ti sarò scarso; Però sappi ch'io son Guido del Duca.

13. Misura scarsa, dicesi Quella che è minore del giusto. Segner. Penit. instr. interrog. (M.) Se avete ingannato nel giuoco, o nel vendere con misure scarse, o con peso ingiusto. [Cont.] Basta, Mastro di campo gen. 280. Nasce anche da tal tirannia che si vende roba guasta, o la buona con peso leggiero e con scarsa misura.

14. Moneta scarsa, diciamo Quella che non è di giusto peso. (C) [Cont.] Tart. Ques. Inv. VII. 1. Se di uno ducato scarso vorremo sapere di quanti grani lui sia scarso,… con una di quelle librette, over bilancette piccole che oprano li banchieri, orefici e gioiellieri, senza dubbio se ne potremo totalmente certificare. Bandi Lucch. 169. Se avvenisse che si trovassono larghi di lega e scarsi di peso, overo forti di peso e scarsi di lega, sicchè ritratto il meno del più in valuta o di peso o di lega, rimanesseno larghi o in peso o in lega, di questo lo maestro o maestri neuno restauro dimandare possano.

15. (Mar.) [Cont.] Vento scarso. Debole, che può dar poca velocità alla nave. Cr. B. Naut. med. I. 57. Incorrono (i nostri vascelli) in notabili pericoli nel girar qualche punta, o passar un canale stretto col vento scarso, il quale percotendo la nave per traverso la fa caminare più col fianco verso il terreno che non fa con la proda verso la bocca del canale, o dove ha da montar la punta. Pant. Arm. nav. 299. In quei mari meridionali, ed orientali, per la corrente favorevole si naviga facilmente con poco vento verso ponente: sì come all'incontro col vento scarso non possiamo noi navigar comodamente verso quelle parti.

[T.] Senso più pr. T. Numero scarso.

T. Misura, peso scarso.

T. Tre libbre scarse, qualcosa ci manca alle tre.

II. Per estens. T. Luce scarsa.

T. Scarso alimento, Ristoro, Difesa.

[Cors.] D. 3. 7. E tutti gli altri modi erano scarsi Alla giustizia (a soddisfare al debito verso la giustizia divina contratto dalla colpa dell'uomo) se il Figliuol di Dio Non fosse umilïato ad incarnarsi.

III. Quasi fig. T. Opera scarsa di pregio. – Non scarsa di pregio, potrebbe, per modestia, dire anche pregio non poco.

[Pol.] Volp. Dial. p. 42. Come se noi fossimo scarsi di ragione, e ciò nelle opinioni principalissime e capitali. T. Scarso di partiti. Di spedienti. – Non scarso di promesse, di chiacchiere, dice più che la sempl. negaz., Abbondante in senso di biasimo.

T. Il mio scarso talento, forma di modestia.

IV. Segnatam. nel dare. [Pol.] Passav. 217. Scarso venditore. T. Prov. Tosc. 309. Il cacio è sano, se vien da scarsa mano.
† Scarso - S. m. Scarsità. G. V. 10. 100. 2. (C) Allora era in sul tempo della ricolta, ed era carestia e scarso di vittuaglia.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: scarsetta, scarsette, scarsetti, scarsetto, scarsezza, scarsi, scarsità « scarso » scarta, scartabella, scartabellai, scartabellammo, scartabellando, scartabellano, scartabellante
Parole di sei lettere: scarsi « scarso » scarta
Lista Aggettivi: scarmigliato, scarno « scarso » scassato, scatenante
Vocabolario inverso (per trovare le rime): vezzoso, bizzoso, pizzoso, stizzoso, calipso, calypso, arso « scarso (osracs) » riarso, parso, comparso, ricomparso, scomparso, apparso, riapparso
Indice parole che: iniziano con S, con SC, iniziano con SCA, finiscono con O

Commenti sulla voce «scarso» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze