Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «scolo», il significato, curiosità, forma del verbo «scolare» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Scolo

Forma verbale
Scolo è una forma del verbo scolare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di scolare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Scollò « * » Scoloro]
Giochi di Parole
La parola scolo è formata da cinque lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e tre consonanti.
Divisione in sillabe: scó-lo. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: scolò.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: losco, solco (spostamento di una lettera), solcò (spostamento di una lettera).
Componendo le lettere di scolo con quelle di un'altra parola si ottiene: +ara = calorosa; +[era, rea] = calorose; +[ari, ira, ria] = calorosi; +[aro, ora] = caloroso; +ama = calosoma; +[ami, mai, mia] = calosomi; +[era, rea] = colerosa; +[ere, ree] = colerose; +[eri, ire, rei] = colerosi; +[ore, reo] = coleroso; +osé = colosseo; +cip = colpisco; +ani = consolai; +nut = consulto; +giù = glucosio; +una = lacunoso; +mie = mescolio; +bei = obelisco; +più = opuscoli; +tai = ostacoli; ...
Vedi anche: Anagrammi per scolo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: scalo, scodo, scola, scoli, scopo, scovo, sgolo, suolo.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: colo, solo.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: scolio, scollo, secolo.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si può avere: moloc.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si può ottenere: colon.
Parole con "scolo"
Iniziano con "scolo": scolopi, scolora, scolori, scolorì, scoloro, scolorò, scolopio, scolorai, scolorii, scolorano, scolorare, scolorata, scolorate, scolorati, scolorato, scolorava, scoloravi, scoloravo, scolorerà, scolorerò, scolorina, scolorine, scolorino, scolorirà, scolorire, scolorirò, scolorita, scolorite, scoloriti, scolorito, ...
Finiscono con "scolo": discolo, mescolo, mescolò, muscolo, pascolo, pascolò, opuscolo, maiuscolo, minuscolo, rimescolo, rimescolò, compascolo, corpuscolo, crepuscolo, pulviscolo, gruppuscolo.
Contengono "scolo": discolone, discoloni, muscolone, muscoloni, muscolosa, muscolose, muscolosi, muscoloso, vascolosa, vascolose, vascolosi, vascoloso, briscolone, briscoloni, etruscologa, etruscologi, etruscologo, muscolosità, etruscologhe, etruscologia, etruscologie, vascolopatia, vascolopatie, etruscologica, etruscologici, etruscologico, etruscologiche, muscolocutanea, muscolocutanee, muscolocutanei, ...
»» Vedi parole che contengono scolo per la lista completa
Parole contenute in "scolo"
col, colo.
Incastri
Si può ottenere da so e col (ScolO).
Inserito nella parola dine dà DIscoloNE; in munì dà MUscoloNI; in musa dà MUscoloSA; in muse dà MUscoloSE; in musi dà MUscoloSI; in muso dà MUscoloSO; in vasi dà VAscoloSI; in vaso dà VAscoloSO; in brine dà BRIscoloNE.
Inserendo al suo interno del si ha SCOdelLO; con eri si ha SeriCOLO; con artù si ha SartuCOLO; con pira si ha SpiraCOLO; con ricci si ha SCricciOLO; con prendo si ha SCOprendoLO; con ricchi si ha SCricchiOLO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "scolo" si può ottenere dalle seguenti coppie: scappi/appiolo, scassi/assiolo, scorci/orciolo, scorciai/orciaiolo, scovai/ovaiolo, scodo/dolo, scopa/palo, scope/pelo, scopi/pilo, scopino/pinolo, scopo/polo, scosterò/sterolo, scosti/stilo, scovo/volo.
Usando "scolo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bosco * = bolo; casco * = calo; cusco * = culo; fisco * = filo; mesco * = melo; mosco * = molo; pasco * = palo; pesco * = pelo; * loda = scoda; * lodi = scodi; * lodo = scodo; * loop = scoop; ricasco * = ricalo; * lodai = scodai; * logli = scogli; * ola = scolla; * oli = scolli; * lorda = scorda; * lordi = scordi; * lordo = scordo; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "scolo" si può ottenere dalle seguenti coppie: scia/aiolo, sciavo/ovaiolo, scippa/appiolo, scissa/assiolo, scoop/polo.
Usando "scolo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * olpe = scope.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "scolo" si può ottenere dalle seguenti coppie: bosco/lobo, casco/loca, dantesco/lodante, desco/lode, disco/lodi, fisco/lofi, ricasco/lorica, tosco/loto.
Usando "scolo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * bosco = lobo; * casco = loca; * desco = lode; * disco = lodi; * fisco = lofi; * tosco = loto; lobo * = bosco; loca * = casco; lode * = desco; lodi * = disco; lofi * = fisco; loto * = tosco; * ras = colora; * ricasco = lorica; * rais = colorai; * dantesco = lodante; lorica * = ricasco; lodante * = dantesco.
Lucchetti Alterni
Usando "scolo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: culo * = cusco; melo * = mesco; palo * = pasco; pelo * = pesco; * palo = scopa; * pelo = scope; * pilo = scopi; * appiolo = scappi; * assiolo = scassi; * lao = scolla; * pio = scolpì; * orciolo = scorci; * stilo = scosti; * ovaiolo = scovai; scorci * = orciolo; scovai * = ovaiolo; ricalo * = ricasco; * ateo = scolate; * avio = scolavi; somalo * = somasco; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "scolo" (*) con un'altra parola si può ottenere: io * = isocolo; * gi = scoglio; alta * = ascoltalo; pigi * = psicologi; pigo * = psicologo; * ivan = scivolano; * arno = scolarono; * noci = snocciolo; * pici = spicciolo; * tram = stracolmo; trae * = trasecolo; pigia * = psicologia.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "scolo"
»» Vedi anche la pagina frasi con scolo per una lista di esempi.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Scolo - S. m. L'atto dello scolare di cose liquide, e la materia. Sagg. nat. esp. 12. (C) L'acqua del quale averà il suo scolo per un canaletto fatto nella parte più alta del cristallo. Borgh. Orig. Fir. 119. Ritenendo l'acqua col chiuderle la via, e gli scoli naturali. [G.M.] Pros. fior. vol. V. p. 100. Così gli scoli de' fossati servono di fonti a' torrenti. [Cont.] Cast. Mis. acque corr. 26. Avendo le acque del Po di Primaro libero l'ingresso nelle valli superiori, le riempiono con gravi danni delle campagne adiacenti, ed impediscono i scoli ordinarj nelle medesime valli.

2. [Cont.] Piccoli alvei che servono a scolare le campagne. Gugl. Nat. Fiumi, I. 56. Acque piovane che scolano dalle pianure ne' fossi, e da questi in piccoli alvei: si chiamano condotti, scoli. Bandi Fior. VI. 12. B. Fiumi Ombrone, Stella e altri rii, fossi e scoli camperecci, adiacenti nel territorio fiorentino. Lecchi, Can. nav. 217. Qualsivoglia canale derivato dêe procedere dal fiume minore, ed avere lo sbocco o nel medesimo o nel fiume maggiore… altrimenti gli scoli stagnerebbero sui fondi delle campagne.

3. [Val.] Fig. Regalo forzato. Fag. Rim. 7. 108. Decimati Con mance, retenzioni ed altri scoli.

[T.] Scolo, atto e facilità di scolare delle acque, che per pendenza abbiano più o men corso, e non stagnino. T. Guglielmin. Nat. fium. 322. Le chiaviche dànno scolo alle acque trattenute nel tempo della chiusura. – Fognaruola, Fossa che si fa a modo di fogna là dove si piantano le viti, acciocchè l'acqua abbia il suo scolo. – Canali di scolo (che servono a questo). (Palm.) Fossa di scolo, canaletto che scavasi nei terreni umidosi per liberarli dalle acque superflue. T. Galleria di scolo, in una miniera.

II. Le acque stesse che scolano o debbono scolare. T. Targ. Ar. Vald. 1. 301. Scoli delle campagne… impossibilitati di entrare nel canale maestro della Chiana, più alto di loro. – Fossa che riceve gli scoli dei campi.

III. Della pendenza che agevoli lo scolo. T. Soder. Colt. Ort. 227. Volendo fare spazii di piazze grandi, si dia loro gran colmo a comignolo e buone scolo.

IV. I luoghi stessi, per natura o per arte, accomodati allo scolo delle acque. T. Scoli delle valli. Perell. Relaz. Idr. 9. 149. La Terra, in tempo d'acque alte… rigurgita nelle parti superiori, e offende le semente, e accieca gli scoli.

V. Fig. T. Scolo degli umori in corpo vivente; Darlo, Impedirlo.

VI. † † Trasl. T. Dare, Aprire uno scolo alle merci, ai prodotti della terra, che possano essere esitati e trasportati altrove con utile. Non bello; e l'immag. dello Scolo è meschina qui: ma potrebbe cadere pr. laddove intendasi di ricchezza superflua nel luogo, e dannosa, e però corruttrice. Meglio Uscita, per solito, o Scalo, e sim.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: scollo, scolmatore, scolmatori, scolmatrice, scolmatrici, scolmatura, scolmature « scolo » scolopendra, scolopendre, scolopendri, scolopendrio, scolopi, scolopio, scolora
Parole di cinque lettere: scoli « scolo » scoop
Vocabolario inverso (per trovare le rime): libercolo, tubercolo, fercolo, opercolo, circolò, circolo, semicircolo « scolo (olocs) » pascolo, pascolò, compascolo, mescolo, mescolò, rimescolo, rimescolò
Indice parole che: iniziano con S, con SC, iniziano con SCO, finiscono con O

Commenti sulla voce «scolo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze