Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «scortare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Scortare

Verbo
Scortare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, transitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è scortato. Il gerundio è scortando. Il participio presente è scortante. Vedi: coniugazione del verbo scortare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti
Giochi di Parole
La parola scortare è formata da otto lettere, tre vocali e cinque consonanti.
Divisione in sillabe: scor-tà-re. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: castrerò, scarterò, scorterà (scambio di vocali), storcerà.
scortare si può ottenere combinando le lettere di: [est, set] + [carro, corra]; tre + [corsa, oscar, sacro, ...]; [estro, resto, serto, ...] + cra; erro + cast; serro + tac; toc + serra; [certo, corte, torce] + ras; corse + tra.
Componendo le lettere di scortare con quelle di un'altra parola si ottiene: +nei = ancoreresti; +uni = anticursore; +[pio, poi] = artroscopie; +bue = burocratese; +bui = burocratesi; +dal = caldarroste; +une = censuratore; +uni = censuratori; +noi = consorteria; +tan = contrastare; +tan = contrasterà; +ton = contrasterò; +gip = cospargerti; +[pio, poi] = cospiratore; +gin = costringerà; +psi = criptassero; +idi = discorriate; +idi = distorcerai; ...
Vedi anche: Anagrammi per scortare
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: scartare, scontare, scordare, scornare, scortate, scostare, scottare.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: scorte, scorre, sorta, sorte, stare, star, corte, cora, corre, core, care, orare, otre, rare.
Parole contenute in "scortare"
tar, tare, corta, scorta. Contenute all'inverso: era, atro.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "scortare" si può ottenere dalle seguenti coppie: scopo/portare, scorci/citare, scorda/datare, scordo/dotare, scorno/notare, scortai/ire, scortata/tare.
Usando "scortare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * tarerà = scorra; * tarerò = scorro; * tarerete = scorrete; * areata = scortata; * areate = scortate; * areati = scortati; * areato = scortato; * tareremmo = scorremmo; * tarereste = scorreste; * tareresti = scorresti; * rendo = scortando; * resse = scortasse; * ressi = scortassi; * reste = scortaste; * resti = scortasti; * ressero = scortassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "scortare" si può ottenere dalle seguenti coppie: scoop/portare, scorso/ostare, scortavo/ovattare, scorterà/areare, scortata/atre, scortato/otre.
Usando "scortare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erta = scortata; * erte = scortate; * erti = scortati; * erto = scortato.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "scortare" si può ottenere dalle seguenti coppie: escort/aree.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "scortare" si può ottenere dalle seguenti coppie: scorra/tarerà, scorremmo/tareremmo, scorreste/tarereste, scorresti/tareresti, scorrete/tarerete, scorro/tarerò, scorta/area, scortata/areata, scortate/areate, scortati/areati, scortato/areato, scorte/aree, scortai/rei, scortando/rendo, scortasse/resse, scortassero/ressero, scortassi/ressi, scortaste/reste, scortasti/resti, scortate/rete, scortati/reti.
Usando "scortare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * citare = scorci; * datare = scorda; * dotare = scordo; * notare = scorno.
Sciarade incatenate
La parola "scortare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: scorta+tare.
Intarsi e sciarade alterne
"scortare" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: star/core, sta/corre.
Intrecciando le lettere di "scortare" (*) con un'altra parola si può ottenere: * eccito = scortecciatore.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "scortare"
»» Vedi anche la pagina frasi con scortare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Decisero di scortare la donna che era stata minacciata dal marito.
  • Che lavoro massacrante deve essere scortare un magistrato.
  • Dopo una serata, al rientro, gli amici dicono che è bene scortare le signore fino all'uscio di casa.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Accompagnare, Scortare - Si accompagna altrui, o per onoranza, o per semplice satisfazione dell'animo. - «Se si contenta, l'accompagnerò a casa.» - Si scorta per sicurezza e tutela. - «Essendo il cammino pericoloso, lo fecero scortare da' carabinieri.» [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Accompagnare, Tener compagnia, Scortare - Il primo è andare assieme a chi va, o per indicare la strada, o sorvegliare acciò non fugga o travii, o anche per il piacere di essere assieme: il secondo ha senso generalmente buono; è più stare assieme a chi sta, che non andare assieme a chi va, abbenchè possa avere anche quest'ultimo significato. Scortare vale accompagnare a guardia, a difesa: chi scorta ha da essere armato, perchè altrimenti non potrebbe fare l'uffizio suo. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Scortare - coll'O largo. V. a. Far la scorta. (C) T. Scortare co' carabinieri insino alla frontiera.
Scortare - coll'O stretto. V. a. Abbreviare, Accorciare. Lat. Decurtare; Curtare, aureo. Fav. Esop. S. 119. (C) Ciascun ferro col mio piccolo dente è morso, appianando qualunque è più aspro, e scortando.

2. [Val.] Di Discorso. Più com. Accorciare. Adim. Sat. 150. Giusto allor sia che il ragionar si scorte.

3. [G.M.] Nel senso pittorico di Scorcio. Borghin. Raff. Rip. Vi si conosce (in una figura) la intelligenza di scortare le vedute di sotto in su; cosa maravigliosa, non essendo più stata fatta da niuno.

4. N. pass. Ott. Com. Purg. 5. 61. (C) Acciocchè fusse pregato per loro, sicchè loro esiglio si scortasse. Urb. 37. Li miei anni, li quali sperava con teco graziosamente allungare, si scorteranno. [Val.] Fag. Rim. 1. 115. Si scortò Per me la vita, che sì tosto vola. (T.Scortare e volare, due immag. diverse.)

T. Prov. Tosc. 77. Chi non può slungarsi, si scorti (dell'accomodarsi alla possibilità delle cose).

5. [Val.] Rimpicciolirsi, Rientrare in sè. Cocch. Op. 1. 143. È notabile quel loro scortarsi e rigonfiare. E ivi: Si scortano (i vermi intestinali) e rigonfiano in se medesimi, come tante borsette.

6. N. ass. Baldin. Decenn. (M.) Il salame contuttociò scortava a più non posso.

7. Scortare, per Apparire in iscorcio. [Cont.] Vas. Pitt. XVII. Hanno avuto gli artefici nostri una grandissima avvertenza nel fare scortare le figure, cioè nel farle apparire di più quantità che elle non sono veramente; essendo lo scorto a noi una cosa disegnata in faccia corta che all'occhio, venendo innanzi, non ha la lunghezza e l'altezza che ella dimostra; tuttavia, la grossezza, i d'intorni, l'ombre, ed i lumi fanno parere che ella venga innanzi, e per questo si chiama scorto. E Scul. X. Gli antichi… non hanno mai fatto le figure (di mezzo rilievo), che abbino piano che scorti o fugga; ma l'hanno fatte co' proprii piedi che posino su la cornice di sotto. =Vas. Op. Vit. 3. 150. (M.) Sono figurati que' Santi a sedere, che nel vero oltre al parer vivi di colori, scortano di maniera e sfuggono, che non altrimenti farebbono se fossero di rilievo. E 173. Negli spicchi della vôlta sopra gli archi fra peduccio e peduccio sono molti putti che scortano, bellissimi. E 2. 100. (Man.) Considerò che tut'e le figure che non posavano, nè scortavano in punta di piedi, mancavano d'ogni bontà. [G.M.] Borghin. Raff. Rip. Fra le altre (istorie) vi è in un tondo una Giustizia, che scorta al disotto in su tanto bene, che è una maraviglia. V. SCORCIARE.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: scorta, scortai, scortammo, scortando, scortano, scortante, scortanti « scortare » scortarono, scortasse, scortassero, scortassi, scortassimo, scortaste, scortasti
Parole di otto lettere: scortano « scortare » scortata
Lista Verbi: scorrazzare, scorrere « scortare » scortecciare, scorticare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): concertare, sconcertare, refertare, allertare, disertare, dissertare, flirtare « scortare (eratrocs) » confortare, riconfortare, sconfortare, portare, deportare, riportare, importare
Indice parole che: iniziano con S, con SC, iniziano con SCO, finiscono con E

Commenti sulla voce «scortare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze