Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «settimana», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Settimana

Parole Collegate
»» Aggettivi per descrivere settimana (corta, lavorativa, lunga, noiosa, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
corta (25%), bianca (18%), mese (12%), giorni (9%), giorno (5%), santa (5%), enigmistica (4%), fine (4%), lunga (3%), calendario (2%), giornata (2%), sette (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Misure del tempo [Giorno « * » Mese]
Giochi di Parole
La parola settimana è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: tt.
Divisione in sillabe: set-ti-mà-na. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: smanettai.
settimana si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): est + [amanti]; test + [anima]; sten + [amati]; [netti] + asma; seni + matta; [stenti] + ama; [item] + [santa]; metti + [ansa]; [mesi] + [natta]; [mesti] + [anta]; [meni] + [stata]; menti + asta; sta + [amenti]; tan + [astemi]; san + [matite]; mas + [entità]; [atti] + mensa; [asti] + menta; [istat] + [amen]; ani + smetta; [nati] + [mesta]; [tanti] + sema; [ansi] + [matte]; [santi] + [mate]; [ami] + [stante]; matti + [anse]; [mais] + [natte]; ...
Componendo le lettere di settimana con quelle di un'altra parola si ottiene: +ram = ammaestranti; +mas = ammanettassi; +[avi, iva, vai, ...] = amnistiavate; +pop = appostamenti; +osé = astiosamente; +sto = attentassimo; +[suo, uso] = attenuassimo; +[ciò, coi] = emanatistico; +[sua, usa] = entusiasmata; +sue = entusiasmate; +sui = entusiasmati; +[suo, uso] = entusiasmato; +ace = esantematica; +eco = esantematico; +[pio, poi] = impastoiante; +olé = isolatamente; +alé = malatestiane; +[ali, ila, lai] = malatestiani; +[lao, ola] = malatestiano; ...
Vedi anche: Anagrammi per settimana
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: settimane.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: setta, seta, sema, stima, stia, stana, sima, sana, etna, emana, tina, tana.
Parole con "settimana"
Iniziano con "settimana": settimanale, settimanali, settimanalmente.
Contengono "settimana": bisettimanale, bisettimanali, infrasettimanale, infrasettimanali.
Parole contenute in "settimana"
set, etti, iman, settima. Contenute all'inverso: ami.
Incastri
Si può ottenere da setta e iman (SETTimanA).
Inserito nella parola bile dà BIsettimanaLE; in bili dà BIsettimanaLI.
Lucchetti
Usando "settimana" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * manale = settile; * manali = settili.
Lucchetti Riflessi
Usando "settimana" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * annali = settimanali.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "settimana" si può ottenere dalle seguenti coppie: settile/manale, settili/manali.
Usando "settimana" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * alea = settimanale.
Intarsi e sciarade alterne
"settimana" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: stima/etna.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "settimana"
»» Vedi anche la pagina frasi con settimana per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Dove andiamo questo fine settimana, al mare o in montagna?
  • La prossima settimana lavorativa sarà l'ultima prima delle vacanze.
  • Si parla di settimana corta quando si lavora dal lunedì al venerdì.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Settimana - Divisione del tempo in sette giorni. Dione Cassio vuole che gli Egizi siano stati i primi a dividerlo in settimane, e che questa idea fosse loro suggerita dai sette pianeti. In nessun luogo si legge che i Greci ed i Romani abbiano usato così. I Greci contavano i giorni a decadi o decine, ed i Romani a novene. Il costume di registrare il tempo a settimane si stabili in Occidente insieme col Cristianesimo. [immagine]
Dizionario compendiato di antichità del 1821/1822
Settimana - L'uso di dividere il tempo e di contare i giorni di sette in sette è forse il più antico di tutti. Se ne vedono certe traccie presso i Greci e i Romani, benchè contassero specialmente i primi per decadi o diecine, ed i secondi per novene; ma tanto gli uni quanto gli altri avevano l'uso d'interrompere i lavori e di chiuder le Scuole ogni settimo giorno.

In Roma antica era un dovere di andare in quel giorno settimo al Campidoglio per adorarvi Giove; e quest'uso si è particolarmente conservato in Egitto e in Assiria, e presso gli altri Popoli dell'Oriente ancor tra gl'Indiani, che hanno sempre diviso il tempo in Settimane o periodi ricorrenti di sette giorni. Grozio nel suo Trattato della verità della Religione Cristiana scrive che quest'uso sì generalmente diffuso è una tradizione preziosa della Creazione dell'Universo, come si legge ne' Libri Santi. «Cotesto sentimento difatto (dice l'Autore), il solo che sia vero, è stato pur quello dei Greci e degl'Italiani, i quali all'effetto di conservarne la rimembranza hanno fatto d'ogni settimo giorno un Giorno festivo, come ci fa sapere Gioseffo, Filone, Tibullo, San Clemente d'Alessandria, e Luciano. È stato egualmente il sentimento dei Celti e degli Indiani, come ce n'assicura la divisione del tempo in Settimane eseguita da loro».

I Pagani avevano dato a ciascun giorno della Settimana il nome di un de' Pianeti. Il primo giorno era dies Solis; il secondo dies Lunae; il terzo dies Martis; il quarto dies Mercurii; il quinto dies Jovis; il sesto dies Veneris; il settimo dies Saturni. Molto spesso però chiamavan quest'ultimo il giorno del Sabbato, come gli Ebrei. Ad eccezione del primo giorno, che appellasi dies Dominica, dies Domini, cioè giorno del Signore, ci serviamo anco adesso nella vita civile delle antiche denominazioni medesime (V. Sabbato).
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Settimana - e † SEMMANA. S. f. Spazio di sette giorni. Hebdomas, in qualche senso, aureo lat. Tesorett. Br. (C) Guardi che 'l gran cammino, Non torni alla semmana. (L'ediz. di Firenze, 1824, al cap. 12, legge: Guarda che 'l gran cammino Non torni esta semmana.) Franc. Barb. 74. 3. Una cosa ben nota, Che non si dêa troppo tosto allargare In lui troppo onorare, Che son famiglia di semmana, o mese. Bocc. Nov. 5. g. 7. Esse stanno tutta la settimana rinchiuse, e attendono alle bisogne familiari. Vit. S. Gir. 11. Per tutta la settimana così affriggendomi…, la mia celluzza avea in odio. Lib. Am. G. Torn. 3. Tutta la semmana intende con tutta la mente a' guadagni. Bern. Orl. Inn. 7. 54. Mai non entrava settimana, o usciva, Senza vicissitudine o divario. Pataff. 10. In tre semmane.

2. Per Ispazio di sette anni. Ott. Com. Inf. 18. 331. (M.) È da sapere, che l'anno del Giubileo fu comandato da Dio celebrare nella legge data a Mosè, il quale era ogni sette settimane, cioè quarantanove anni una volta.

3. Settimana santa, diciamo L'ultima settimana della quaresima. [G.M.] Segner. Crist. Instr. 1. 8. Era la settimana santa, in cui, come in tempo di penitenza, invitato dal sacerdote a ritornare a Dio, confessandosi, rispose… = Salvin. Disc. 2. 362. (C) Dubbio egli è a questa stagione convenientissimo della settimana, che precede quella che gran settimana, e settimana penosa dagli antichi, da noi comunemente santa s'appella.

4. [Cont.] Lavorare a settimana; A un tanto la settimana. Cart. Art. ined. G. I. 87. Condurre altri maestri ed operarii, e darli a lavorare a settimana, o a giornata, come li piacesse.

[G.M.] A settimane; Da una settimana all'altra. Quando comincia a piovere in questo paese, piove a settimane.

[T.] Pr. T. Verrò nella settimana o In settimana (in un giorno della). – Sarà finito nella settimana (entro allo spazio della). Mezzèdima dicono a Pistoia e altrove il mercordì, Il dì di mezzo nella settimana. – La settimana agli Ebrei comincia dal sabato, a noi dalla memoria della Risurrezione. – Predica tre volte la settimana. La settimana dopo. L'ultima settimana del mese. La settimana di Ceppo (in cui ricorre il Natale).

[Cors.] Settimana maggiore, o, più com., Settimana santa. Pallav. Stor. Conc. 9. 20. 1. S'erano distratti nel dominio veneto, quali per amministrar nelle chiese ivi possedute da loro le funzioni della settimana maggiore; quali… T. Uffizio, Funzioni della settimana santa.

II. Fam. T. Settimana senza feste (tutti i giorni occupati).

III. T. Essere di settimana, pers. che in quella settimana più specialmente adempie uffizio relig. o soc. [E. Bech.] Regolam. Econom. Deve dare ogni mattina il desinare al cherichino, che sarà di settimana a servir le messe. Regol. Sped. S. M. Nuov. Devino star sempre due di settimana, e uno di loro almeno non si parta di casa; e questi tenghino le tavolette all'uscio di camera notatovi «dottore di guardia», ovvero «di settimana». T. Medico di settimana. [L.B.] Caporale, sergente, ufficiale di settimana. T. È di settimana quello de' socii che veglia al buon ordine nel teatro. In Fir. accademico d'ispezione, e mutano tutte le sere.

[G.M.] E per estens., d'altro. È di settimana lui a aprir presto la bottega. – Fag. Commed. Gli è lui di settimana. (Tocca a lui a fare, a dire.)

IV. T. Settimana mosaica, di sett'anni. Onde Le settimane di Daniele, annunzianti l'avvenimento del Redentore. E Settimana d'anni potrebbesi anco in senso più lato.

V. Di tempo non lungo. T. Prov. Tosc. 214. Legge veneziana, dura una settimana (non era vero ne' tempi migliori. E per la legge faceva la consuetudine radicata). – È cosa di poche settimane, D'una settimana.

T. Modo enf. Quel che ad altri basta un mese, non fa una settimana per lui. E per contr. A chi aspetta, le ore paiono giorni, i giorni settimane.

VI. T. Il lavoro della settimana. Non ha fatto intera la sua settimana. Settimana sciupata.

T. Il salario del lavoro, o il lucro del traffico. Non gli ha pagato la sua settimana. Datemi qualcosa per la settimana. Tra mezzo la domenica e il lunedì si è mangiato la settimana. Ha una buona settimana. – Gliela cresceranno.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: setticlavio, settico, settiforme, settiformi, settile, settili, settima « settimana » settimanale, settimanali, settimanalmente, settimane, settime, settimi, settimini
Parole di nove lettere: setterosa « settimana » settimane
Vocabolario inverso (per trovare le rime): friulana, teramana, emana, bimana, boscimana, destrimana, centimana « settimana (anamittes) » musulmana, mammana, maremmana, romana, preromana, ottomana, germana
Indice parole che: iniziano con S, con SE, iniziano con SET, finiscono con A

Commenti sulla voce «settimana» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze