Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «signora», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Signora

Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
donna (24%), signore (10%), signorina (6%), mia (4%), distinta (3%), sposata (3%), bella (3%), camelie (3%), vecchia (2%), juventus (2%), nostra (2%), moglie (2%), anziana (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani

Foto taggate signora

La paziente pulitura dei fagioli dopo la battitura

Pioggia primaverile

Passeggiando con il vento
Giochi di Parole
La parola signora è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: si-gnó-ra. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: granosi, insorga.
signora si può ottenere combinando le lettere di: osi + gran; [noir, orni] + gas; gros + ani; [giro, rigo] + san; gin + [arso, orsa, raso, ...]; ring + osa; [gino, ogni] + ras.
Componendo le lettere di signora con quelle di un'altra parola si ottiene: +ace = angoscerai; +ace = angosciare; +tue = angustierò; +ama = anorgasmia; +sta = antigrasso; +bel = bersaglino; +bei = bisognerai; +cui = coniugarsi; +[del, led] = designarlo; +[del, led] = disegnarlo; +tac = garantisco; +sol = glissarono; +doc = gradiscono; +[dan, dna] = grandinosa; +don = grandinoso; +zia = graziosina; +zie = graziosine; +zii = graziosini; +ozi = graziosino; +[csi, ics, sci] = grossicina; +[ilo, oli] = ingloriosa; +sta = ingrassato; +sta = ingrossata; ...
Vedi anche: Anagrammi per signora
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: pignora, signore, signori.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: pignori, pignoro, pignorò.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: ignora, sinora, signor.
Altri scarti con resto non consecutivo: sino, gora.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: signoria.
Testacoda
Togliendo la lettera iniziale e aggiungendone una alla fine si può ottenere: ignorai.
Parole con "signora"
Finiscono con "signora": nossignora, sissignora.
Parole contenute in "signora"
ora, ignora, signor. Contenute all'inverso: aro.
Incastri
Inserendo al suo interno regge si ha SIGNOreggeRA (signoreggerà).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "signora" si può ottenere dalle seguenti coppie: sii/ignora, sinossi/nossignora.
Usando "signora" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * aia = signoria; * aie = signorie; * ano = signornò; * aoni = signoroni.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "signora" si può ottenere dalle seguenti coppie: designo/rade.
Usando "signora" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * designo = rade; rade * = designo.
Lucchetti Alterni
Usando "signora" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * sia = signorsì.
Sciarade incatenate
La parola "signora" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: signor+ora, signor+ignora.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "signora"
»» Vedi anche la pagina frasi con signora per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Una signora con scarpe dai tacchi altissimi cammina in modo sensuale. Passa sopra un tombino, ruzzola rovinosamente imprecando non proprio da signora.
  • Venezia è la Signora fra le città lagunari di tutto il mondo!
  • Hai visto la signora con il vestito blu che cosa ha combinato!
Libri
  • La signora con il cagnolino (Scritto da: Anton Čechov; Anno 1898)
  • La signora dei porci (Scritto da: Laura Pariani; Anno 2000)
  • La signora delle camelie (Scritto da: Alexandre Dumas; Anno 1848)
  • La signora Dalloway (Scritto da: Virginia Woolf; Anno 1925)
Titoli di Film
  • La signora del venerdì (Regia di Howard Hawks; Anno 1940)
  • La signora Miniver (Regia di William Wyler; Anno 1942)
Canzoni
  • Quale signora (Cantata da: Patty Pravo; Anno 1974)
  • Non sono una signora (Cantata da: Loredana Bertè; Anno 1982)
  • Pigramente signora (Cantata da: Patty Pravo; Anno 1987)
  • Signora mia (Cantata da: Sandro Giacobbe; Anno 1974)
  • Signora tu (Cantata da: Miko; Anno 1976)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Moglie, Consorte, Sposa, Donna, Signora, Maestra - Moglie è generico, e si dice di qualunque donna per rispetto all'uomo con cui essa è legata in matrimonio. - Consorte si dice per rispetto alla convivenza, e al dovere i due conjugi correre la sorte comune, onde si dice il consorte e la consorte. - La Sposa sarebbe propriamente la fanciulla promessa per moglie (da spondeo, prometto); ed è assolutamente improprio il dire Promessa sposa, chè tanto è a dire Promessa promessa. - Donna chiamano nobilissimamente i contadini e il volgo, la moglie. - «M'è morta la donna. - La mia donna ha partorito.» - Tra la gente che sta sulla signoria, la moglie si chiama la Signora; per es.: «Ci sarà Pietro con la sua signora. - Questa è la mia signora.» - [Il popolino dice Maestra la moglie, specialmente se non molto giovane. E Maestra dice anche in generale nell'atto di chiamar donne maritate o che si posson creder maritate. - «Ne domanderò alla mia maestra. - Che ne dirà la tua maestra? - Ehi, maestra, venite qua.... sentite.... guardate....» G. F.] [immagine]
Madama, Madamigella, Madamina, Madonna, Femmina, Gentildonna, Signora, Dama, Donna - Le prime sono prese dal francese, salvo che la terza è di forma diminutiva italiana, ed è un'affettazione: a Milano e a Torino s'ode nel significato del francese Grisette. - « Va dietro alle madamine. - Giudizio con le madamine. » - Madonna fu appellativo di onore nel tempo passato, che oggi si dice Signora. - Gentildonna indica la nobiltà della origine. - Dama indica la presente nobile condizione, o ufficio speciale, come Dama di corte. - La voce Donna, appellativo comune, e di nobile significato, come quello che viene dal latino Domina, a Roma e a Napoli si dà come titolo di nobiltà. - Femmina, chi vuol parlar propriamente, ha significato spregevole, e fu usata anche in senso disonesto; nè certo di una donna onesta e civile si direbbe è una buona femmina. Da ciò si vede quanto è ridicolo il contraffattore della cronica attribuita al Compagni, là dove racconta di certe femmine vergini. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Moglie, Consorte, Donna, Signora - Moglie è dell'uso comune; consorte, dello stile più elevato: poi la voce consorte, che dice tanto il marito quanto la moglie, sembra voler significare la civile uguaglianza delle due persone congiunte in matrimonio. La mia donna, per moglie, è modo famigliare improntato e di affezione e di grazia: in prima, quando donna significava padrona e signora, equivaleva a la mia signora; modo affetto, come tanti altri, di gallicismo, nella forma se non nell'intrinseco, essendo la letterale traduzione di ma dame, madame. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Signora - S. f. di SIGNORE (Fanf.)

2. Titolo che si dà per onore a donna, gentile di qualità. È una signora rispettabile. (Man.) [G.M.] Fag. Commed. Il mestier del mallevadore, signora mia, è un mestieraccio, che, se la si leva del pari, è il maggior guadagno che si possa mai fare.

T. Agg. La sua signora madre; La sua signora sorella.

T. Accennando a ricchezza. Mi credono una signora. – Sono una signora nel mio stato. – Essa è più signora di me.

T. Prov. Tosc. 128. Qual'è la signora, tal'è la cagnuola. (I sottoposti ritraggono dai costumi dei loro superiori.)

3. Nostra Signora; La Vergine. [G.M.] Segner. Crist. Instr. 3. 21. 22. Una chiesa di gran devozione, dedicata a Nostra Signora.

4. [G.M.] Di cose buone o pregevoli nel genere loro. Fag. Rim. Ella è questa una civaia (i fagiuoli) Che merita, tra l'altre di signora. – È dell'uso fam. Anche nel masc. Questo è un signor pane; È un vino signore (del meglio, del più squisito).

5. È anche un Tilolo che si dà alle Religiose di alcune Comunità. Le signore di Ripoli, della Quiete. (Man.).

6. È anche Titolo che si dà a tutte le donne maritate, non plebee. [G.M.] Segner. Crist. Instr. I. 7. Sarebbe quella signora rimasta confusa a sì sciocca istanza, e si sarebbe recata ad oltraggio sommo il veder mettere un suo marito a confronto quanto più ingiusto, tanto più ignominioso. T. Cecch. Matrim. 60. Le abilità d'una signora sono alle volte capaci di restar corte nel coltivare la pulizia e l'ornamento insieme.

T. Parlando della moglie al marito, con cui non s'abbia o non si voglia aver confidenza, dicesi: La signora. – Come sta la signora?

7. T. Fig. Accennando a dominio Signora dell'Adriatico (Venezia).

8. Si usa anche in un senso più generale, e si applica a tutte le donne; come: È gentile colle signore; Piace alle signore; È amato dalle signore. (Man.) [Cont.] Cart. Art. ined. G. III. 70. Verrò senza signore, perchè la Cosina sta ancora nel medesimo modo… le lasserò col suo fratello minore, e con altre donne.

9. T. Fare alle signore; Di fanciulle, segnatam. che nei loro giuochi fanciulleschi imitano it fare delle signore. Le bambine son là che fanno alle signore.

10. T. In peggior significato. Ha la signora (la ganza).

11. Trovasi detto ancora, in modo basso, per Donna di partito. Copp. Rim. burl. 2. 45. (Man.) Salvin. Note Fiera, 418. col. 1. (Fanf.) [G.M.] Fag. Commed. In casa mia non c'enno (sono) state mai donne di tal sorta, ch'abbiano fatto la signora.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: significhi, significhiamo, significhiate, significhino, significò, significo, signor « signora » signore, signoreggerà, signoreggerai, signoreggeranno, signoreggerebbe, signoreggerebbero, signoreggerei
Parole di sette lettere: siglino « signora » signore
Vocabolario inverso (per trovare le rime): commemora, remora, dimora, mormora, canora, ignora, pignora « signora (arongis) » sissignora, nossignora, finora, sinora, onora, eleonora, sonora
Indice parole che: iniziano con S, con SI, iniziano con SIG, finiscono con A

Commenti sulla voce «signora» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze