Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «smunto», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Smunto

Aggettivo
Smunto è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: smunta (femminile singolare); smunti (maschile plurale); smunte (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di smunto (magro, emaciato, esangue, scarno, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola smunto è formata da sei lettere, due vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: smùn-to. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di smunto con quelle di un'altra parola si ottiene: +ace = consumate; +oca = consumato; +[ciò, coi] = costumino; +[adì, dai, dia] = mutandosi; +[ari, ira, ria] = naturismo; +[api, pia] = spuntiamo; +tre = strumento; +gaia = angustiamo; +[acne, ance, cane, ...] = consumante; +[acri, cari] = consumarti; +[asce, case, esca] = consumaste; +[casi, scia] = consumasti; +caie = consumiate; +[casi, scia] = consumista; +[esci, scie] = consumiste; +scii = consumisti; +[caio, ciao] = cosmonauti; +ieri = enoturismi; +eroi = enoturismo; +fame = funestammo; ...
Vedi anche: Anagrammi per smunto
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: emunto, smonto, smunta, smunte, smunti, spunto.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: emunta, emunte, emunti.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: munto, sunto.
Altri scarti con resto non consecutivo: muto.
Parole contenute in "smunto"
unto, munto.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "smunto" si può ottenere dalle seguenti coppie: sms/sunto.
Frasi con "smunto"
»» Vedi anche la pagina frasi con smunto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Mia sorella, dopo aver fatto la notte in bianco, la mattina si alza dal letto con un viso pallido e smunto.
  • Era talmente smunto che non poteva più comperarsi i vestiti se non nel reparto ragazzi.
  • L'aspetto smunto della ragazzina che chiedeva l'elemosina muoveva a pietà diversi passanti.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Macerato, Macero, Magro, Dimagrato, Macilento, Estenuato, Smunto, Strutto, Allampanato, Scarno, Scarnito, Secco, Assecchito, Segaligno, Adusto, Affilato, Sparuto; Macerare, Mortificare; Macerazione - Mortificare è principio di macerazione; quando una cosa, come canapa, lino, o anco carne da mangiare per fare certe pietanze, si mette a macerare, o in macero, resta tosto più o meno mortificata, secondo la forza dell'agente cui si sottopone, e la forza resistente della sua fibra. Macerato dice l'effetto finale della macerazione; macero lo stato della cosa che si macera, che ancora sta in molle o macerandosi: può il lino dopo alcuni giorni che fu messo a macerare, essere macero digià e non ancora totalmente macerato. Mortificare e macerare la carne ha il senso ascetico che dicemmo nell'articolo precedente. Mortificare poi, è dare mortificazioni, cioè sgridate, rabbuffi o altro di consimile per cui si venga a raumiliare altrui a ragione o a torto. Macero poi è l'uomo inzuppato d'acqua per pioggia o altro: maceri per conseguenza i panni che ha indosso: macerato è più del corpo, per malattia, o forte affezione di cuore che reagisce sul fisico. Magro chi non ha di molta carne sull'ossa, ma che sta bene: v'hanno de' magri, e molti, che sono meglio valenti che non gli adiposi e grassi. Dimagrato, chi prima era più grasso; scarno, chi non ha muscoli ben rilevati, chi manca di carne un po' troppo; dice più di magro: il magro non disdice nemmeno all'occhio; lo scarno sì. Secco, chi non ha che la pelle, le ossa e i nervi: poi è opposto a fresco, parlando d'alberi o di frutta o d'altro simile; ma anco in questo senso è evidente che chi è secco non ha freschezza di carni. Assecchito, chi è diventato secco: macilento, chi è così disfatto e svigorito della persona che mal può reggersi e stare in piedi; per lo più a cagione di malattia cronica e lenta consunzione. Smunto vale privo d'ogni umore vitale: estenuato, privo d'ogni forza e vigore: strutto, quasi liquefatto e distrutto: il caldo strugge, la fatica estenua, gli eccessi smungono. Segaligno dicesi d'uomo asciutto, di temperamento sanguigno: chi è segaligno può esser forte e pien di salute; talvolta patisce per eccesso di sanguificazione o di sensibilità. Affilato chi è sottile della persona in generale, ma più chi ha la faccia assottigliata nel profilo, e appunto affilata come un conio. Adusto chi è secco, quasi abbruciato per fatiche diuturne al sole o al fuoco. Sparuto chi è magrolino e senza colore: l'adusto è troppo rosso; lo sparuto, troppo pallido. Allampanato, finalmente, dicesi di chi è così sottile e smilzo che quasi sia trasparente come lampana di vetro. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: smozzino, smozzò, smozzo, sms, smunta, smunte, smunti « smunto » smuova, smuovano, smuove, smuovemmo, smuovendo, smuoverà, smuoverai
Parole di sei lettere: smunti « smunto » smuova
Lista Aggettivi: smontabile, smozzicato « smunto » smussato, snaturato
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ingiunto, congiunto, ricongiunto, disgiunto, riunto, munto, emunto « smunto (otnums) » punto, puntò, marcapunto, trapunto, trapuntò, strapunto, ripunto
Indice parole che: iniziano con S, con SM, iniziano con SMU, finiscono con O

Commenti sulla voce «smunto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze