Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «soggiorno», il significato, curiosità, forma del verbo «soggiornare» sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Soggiorno

Forma verbale
Soggiorno è una forma del verbo soggiornare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di soggiornare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola soggiorno è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: gg. Lettera maggiormente presente: o (tre).
Divisione in sillabe: sog-giór-no. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: soggiornò.
Anagrammi
soggiorno si può ottenere combinando le lettere di: oso + gringo; osi + grongo; iroso + gong; noi + sgorgo; sino + gorgo; osino + grog; rogo + [gnosi, sogni]; sorgo + [gino, ogni]; sogno + [giro, rigo].
Componendo le lettere di soggiorno con quelle di un'altra parola si ottiene: +[eta, tea] = osteggiarono; +ago = soggiogarono; +[dan, dna] = soggiornando; +[ami, mai, mia] = soggiorniamo; +[bare, erba] = borseggiarono; +[tace, teca] = costeggiarono; +paté = posteggiarono; +[arca, cara] = scoraggiarono; +[acre, care, cera, ...] = scoreggiarono; +vana = soggiornavano; +[erme, mere] = soggiorneremo; +[arse, rase, resa, ...] = sorseggiarono; +[arte, atre, erta, ...] = sorteggiarono; +false = glossofaringeo; +lanci = inorgogliscano; +cloni = inorgogliscono; +ressa = soggiornassero; +[massi, sisma] = soggiornassimo; +renna = soggiorneranno; ...
Vedi anche: Anagrammi per soggiorno
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: soggiorna, soggiorni.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: sogno, sono, sino, giro, gino.
Parole contenute in "soggiorno"
oggi, orno, giorno.
Lucchetti Alterni
Usando "soggiorno" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ateo = soggiornate; * avio = soggiornavi; * astio = soggiornasti.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "soggiorno" (*) con un'altra parola si può ottenere: * arno = soggiornarono.
Frasi con "soggiorno"
»» Vedi anche la pagina frasi con soggiorno per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Da qualche anno si paga la tassa di soggiorno quando si trascorre qualche giorno in città per visitarla.
  • Il soggiorno in questo albergo è stato veramente divino!
  • Fui condannato al soggiorno obbligato nell'isola di Pantelleria.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Dimora, Soggiorno - Il Grassi pone così bene la differenza tra queste due voci, che mi piace il recar qui tutto il suo articolo: «L'idea della durata è la concomitante dei due vocaboli; ma in Soggiorno è stretta entro certi limiti, in Dimora è indefinita. Soggiorno ebbe origine dal soffermarsi per un giorno in alcun luogo; e quel lepidissimo ingegno del Berni, nel creare un nuovo vocabolo da contrapporre a Soggiornare, lo trasse da notte:

Non so dir se sonnotta o se soggiorna.

«Dimorare è avere stanza ferma in un luogo, e Soggiornare è averla per a tempo. La terra è soggiorno del cristiano; la sua dimora è in cielo; l'infelice proscritto in terra straniera fa soggiorno più o meno doloroso in questo o in quel luogo, ma sospira pur sempre la sua antica dimora: i soldati in guerra viva soggiornano nei luoghi di posata, posti lungo le vie militari, ma dimorano ne' quartieri, nelle guarnigioni.

«Dimora e Soggiorno sono talvolta posti per indugio, dice la Crusca; ma conviene aggiungere che in questo traslato, Dimora dinota astrattamente tardanza di tempo e d'azione, e Soggiorno tardanza d'azione; anzi non ha forza se non parlando di gente che si soffermi camminando. Abbiamo in Dante:

Come s'accorse d'alcuna dimora
Ch'io faceva dinnanzi alla risposta,
Supin ricadde e più non parve fuora.


«Ognun sente che Soggiorno non potrebbe qui reggere in luogo di dimora: ma Soggiorno è proprio nel passo seguente di G. Villani: «Senza soggiorno andarono popoli e cavalieri di Firenze in Mugello», cioè senza soffermarsi per via. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Dimora, Soggiorno, Stanza, Stazione - «La dimora è più lunga o più breve; il soggiorno debb'essere di un giorno almeno. Non si soggiorna nè più anni, nè un'ora sola. Stanza, per atto di stare, è poetico ormai: ed è generico; non riguarda propriamente nè il tempo, nè l'abitudine di dimorare. Stazione significa l'atto e il luogo di fermata lungo le strade; ovvero nelle chiese, dove innanzi agli emblemi della Passione si fermano i fedeli a pregare». Romani.

Stanza coi verbi fermare e porre può usarsi anche in prosa, ma nello stile elevato. Di stazioni abbiamo ora quelle lungo le ferrovie. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Soggiorno - S. m. Dimora. Dant. Purg. 7. (C) Però è buon pensar di bel soggiorno. But. ivi: Di bel soggiorno, cioè d'una bella dimora, dove noi possiamo aspettare lo dì. Dant. Par. 21. Altre rivolgon sè onde son mosse, E altre roteando fan soggiorno. [Pol.] Chiabr. Vend. Parn. 53. Quest'angusta terra, Brevissimo soggiorno de' mortali. [G.M.] Segner. Mann. Apr. 14. L'abitare in un luogo è di chi piutosto vi faccia soggiorno stabile.

[G.M.] Di casa sana, ariosa. allegra, si dice ch'è un bel soggiorno. E di luogo in gen. Napoli è un bel soggiorno! – Bel soggiorno la mia Firenze!

2. Per Indugio. G. V. 8. 52. 2. (C) Sanza soggiorno andarono popolo e cavalieri di Firenze in Mugello. Ciriff. Calv. 2. 60. (Man.) Va Brunadoro via senza soggiorno. Ar. Fur 25. 81. Ben vede ch'ogni minimo soggiorno, Che faccia d'ajutarlo, è suo disnore. [Val.] Tesorett. 2. 27. E poi sanza soggiorno Ripresi mio ritorno.

3. Vale anche Stanza, Riposo. Petr. Son. 193. part. I. (C) Se per salire all'eterno soggiorno, Uscita è pur del bello albergo fuora. E cap. 1. La fanciulla di Titone Correa gelata al suo antico soggiorno.

4. Per Luogo ove si soggiorna o si può soggiornare. Tass. Amor. Fugg. 96. (M.) Ma poi che qui nol trovo Prima ch'al ciel ritorni, Andrò cercando in terra altri soggiorni.

Onde Far soggiorno. [Pol.] Poliz. Stanz. 1. 10. Facea sovente pei boschi soggiorno. Chiabr. Vend. Parn. 46. Sul monte di Permesso Usò far dolce soggiorno.

E: Prender soggiorno in un luogo, vale Fermarvisi, Dimorare. Tass. Ger. 12. 32. (M.) E, preso in piccol borgo alfin soggiorno, Celatamente ivi nutrir ti fei.

5. T. Carta di soggiorno, con cui l'autorità dà licenza a chi non è del paese di poter soggiornarvi senz'essere molestato. Meglio che Carta di sicurezza.

6. [Camp.] † Per Fermata di soldati in un luogo per passarvi la notte. Ces. Com. Cesare da quel loco in cinque soggiorni (quintis castris) a Gergovia pervenne.

7. Per Buon governo, Ristoro, nel signif. del § 6 di Soggiornare. Buon. Fier. 1. 2. 2. (C) Alle infermità, ch'ebber cagione Dalle fatiche e da' protervi studii,… Si debbe ogni sostegno, ogni soggiorno, Ogni ajuto, ogni schermo, ogni soccorso. (Così non com.)
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: soggiorneresti, soggiornerete, soggiornerò, soggiorni, soggiorniamo, soggiorniate, soggiornino « soggiorno » soggiunga, soggiungano, soggiunge, soggiungemmo, soggiungendo, soggiungente, soggiungerà
Parole di nove lettere: soggiorni « soggiorno » soggiunga
Vocabolario inverso (per trovare le rime): elettroforno, altoforno, sfornò, sforno, giorno, aggiornò, aggiorno « soggiorno (onroiggos) » perdigiorno, oggigiorno, buongiorno, mezzogiorno, cromorno, signornò, porno
Indice parole che: iniziano con S, con SO, iniziano con SOG, finiscono con O

Commenti sulla voce «soggiorno» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze