Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «solido», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Solido

Aggettivo
Solido è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: solida (femminile singolare); solidi (maschile plurale); solide (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di solido (duro, sodo, massiccio, compatto, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Aggettivi per «ragionamento» [Sofistico « * » Sottile]
Giochi di Parole
La parola solido è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: sò-li-do. È un trisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: dolosi.
Componendo le lettere di solido con quelle di un'altra parola si ottiene: +san = assoldino; +can = consolida; +zie = delizioso; +tic = disciolto; +[abc, cab] = discobola; +tac = dislocato; +[far, fra] = drosofila; +cra = idroscalo; +mas = lodassimo; +mie = melodiosi; +emo = melodioso; +ras = riassoldo; +per = riesplodo; +bar = sbrodolai; +nei = sediolino; +zia = sodalizio; +tan = soldatino; +tan = soldatoni; +nei = solenoidi; +asma = assoldiamo; +cren = condolersi; +[acni, cani, cina, ...] = consolidai; +tute = delittuoso; ...
Vedi anche: Anagrammi per solido
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: solida, solide, solidi, solino, solito.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: bolide, bolidi.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: soldo.
Altri scarti con resto non consecutivo: solo, sodo, olio.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: stolido.
Parole con "solido"
Finiscono con "solido": consolido, consolidò, semisolido.
Parole contenute in "solido"
oli, sol, lido, soli. Contenute all'inverso: ilo, odi.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "solido" si può ottenere dalle seguenti coppie: sosto/stolido, solini/nido, solino/nodo.
Usando "solido" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: basoli * = bado; lisoli * = lido; rosoli * = rodo; cresoli * = credo; torsoli * = tordo; * doni = solini; * dono = solino; * dota = solita; * dote = solite; * doti = soliti; * doto = solito; vaso * = valido; invaso * = invalido.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "solido" si può ottenere dalle seguenti coppie: solca/acido.
Usando "solido" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * odiai = solai; * odiare = solare.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "solido" si può ottenere dalle seguenti coppie: gasoli/doga, rosoli/doro.
Usando "solido" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * gasoli = doga; * rosoli = doro; doga * = gasoli; doro * = rosoli.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "solido" si può ottenere dalle seguenti coppie: solini/doni, solino/dono, solita/dota, solite/dote, soliti/doti, solito/doto.
Usando "solido" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: valido * = vaso; bado * = basoli; invalido * = invaso; rodo * = rosoli; * nodo = solino; credo * = cresoli; tordo * = torsoli.
Sciarade incatenate
La parola "solido" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: sol+lido, soli+lido.
Frasi con "solido"
»» Vedi anche la pagina frasi con solido per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Un corpo solido bollente si raffredda meglio in acqua fredda.
  • Solido e pesante quel blocco di granito in fondo alla vallata.
  • Ricordi di freddure scolastiche: "un corpo solido immerso nell'acqua si bagna".
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Duro, Sodo, Solido - Duro, vale Che resiste al tatto e che difficilmente può essere spezzato, intaccato, penetrato, come le pietre dure, il legno molto duro, e il pane duro e simili. - Sodo è il puro contrario di liquido o di morbido: resiste un poco al tatto, ma pur cede, come si dice cicce sode, uova sode. Da ciò si vede quanto errano coloro che le uova sode, chiamano Uova dure, e peggio: Ovi duri! - [Solido s'oppone a Fluido e a Liquido: quindi Corpi solidi, e sostantivamente I solidi, che nessuno direbbe I sodi. Un corpo solido può non essere nè durosodo; per esempio una spugna. Solido poi, che non è di duro e di sodo, è affine a stabile. - « Solidissime mura. - Fondamenti solidi. » - La geometria solida, che tratta de' corpi geometrici che hanno tutt'e tre le dimensioni, chi la direbbe dura o soda per distinguerla dalla piana, che viceversa poi non è tanto piana a tutti, come la prima non è a tutti dura a imparare? G. F.] [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Saldo, Solido, Sodo - Saldo è ciò che sta fermo, che non cede all'urto; ha senso proprio e traslato: saldo un edifizio, saldo un uomo sulle gambe quando non vacilla per debolezza o vino; salda la fede, la promessa a cui si attende malgrado gli ostacoli. Solido nel linguaggio scientifico è opposto a liquido; in commercio solida si dice una casa che ha mezzi molti, che fa onore alla firma; che ha per conseguenza un gran credito sulla piazza e fuori; solido, nel linguaggio comune, ciò che non è vano, apparente: chi dice di credere al solido significa che non bada alle parole, ai progetti, ai castelli in aria; ma sì al danaro, ai fondi, a ciò che si dice beni di fortuna, e forse anco alle qualità del cuore che sono più solide certamente di quelle, talvolta vane, dello spirito, ed eziandio ai beni fugaci e crollabili della fortuna. Sodo ciò che non è molle, cedevole: soda la pasta, sode le carni quando non cedono troppo a leggiera pressione: poi uomo sodo è quello che non ha più fanciullaggini in capo, e vale uomo fatto; talvolta però chi fa troppo il sodo può buscarsi del pedante e certo dell'inamabile in società, ove si ha da pensare più al piacere altrui che al nostro proprio. [immagine]
Massiccio, Grosso, Solido, Massello, Interiglio - Massiccio vale pieno, e pesante il suo vero peso specifico: solido vale forte e resistente: può una cosa esser grossa, ma vuota e leggera, cioè non massiccia; può esser grossa ma debole e fragile, cioè non solida: errore massiccio, traslatamente, è errore grosso, da bue veramente: persona, casa solida, in commercio, quelle che son ben conosciute, e nelle quali ognuno ha fede meritamente. Oro di massello dicesi quello colato o battuto; che è oro pieno e sodo. Massello è pure piccola massa di legno tolta là dove il legno è più compatto e duro. Massello è specie di smalto composto di calce viva e rena misti assieme e rassodato, che serve a varii usi nelle fabbriche. Interiglio è tronco di legno duro adoperato intero, cioè coll'anima, ch'è d'ordinario più dura delle altre parti legnose, onde riesca più forte e resistente. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Solido - Agg. [Cont.] Che ha Solidità, ossia consta di tre dimensioni, lunghezza, larghezza, profondità. Solidus in gen., aur. Bart. C. Geom. Or. Fineo, 3. Corpo solido è quello che è contenuto o composto di tre misure; di lunghezza cioè, e di larghezza, e di grossezza overo profondità, terminato da una sola o da più superficie immediatamente… Egli è di necessità, che delle figure ne siano alcune piane, e superficiali; ed alcune solide, overo corporee. G. G. Gall. XII. 68. Questo che… si è dimostrato dei prismi, cilindri, coni, e piramidi, si potrebbe dimostrare di tutte le altre figure solide.

2. [Cont.] Contrario di Vuoto. Rusc. Geog. Tol. 18. A voler fare una balla sì grande di rame o d'argento convenga far (la palla di stagno) vôta e non tutta massiccia, o solida, o piena come quelle delle bombarde.

3. [Cont.] Angolo solido. G. G. Cand. lun. III. 210. Della differenza de i due nominati angoli lineari molto e molto maggiore è quella degli angoli solidi da essi lineari nascenti; e veramente angoli solidi sono i compresi dentro ai coni formati da i raggi visuali. Bart. C. Geom. Or. Fineo, 5. Chiamasi finalmente angolo solido quello che vien fatto da più di due piani ed angoli rettilinei che non sieno posti in un medesimo piano, e concorrano ad un punto solo.

4. Sodo, Salido; contrario di Liquido, o di Fluido o di Slegato. Dant. Par. 2. (C) Pareva a me che nube ne coprisse Lucida, spessa, solida e pulita. Cr. 2. 25. 9. È impossibile che le parti del vapore sieno accostanti insieme, e di solida ovver salda essenzia. [Cont.] G. G. Sag. IV. 295. Non si può far forza alla superficie della nave, che non si faccia similmente a tutta la macchina; le cui parti essendo solide, cioè saldamente attaccate insieme, non si possono separare o distrarre, sicchè alcune cedano all'impeto dell'ambiente esterno, e l'altra no. E N. sci. XIII. 164. I piani sieno ben solidi e tersi, ed il mobile di figura perfettissimamente rotonda, sicchè ed il piano ed il mobile non abbiano scabrosità.

5. Duro. Consistente. [Pol.] G. Gozz. Nov. 83. Solide e nerborute braccia. T. Virg. Solido de marmore templum.

Di solida costruzione. T. Edifizio solido. – Solide mura. – Solide fondamenta.

6. † Fig. Salvin. Disc. 2. 33. (M.) Non potevate, o novello nostro Apatista, attrarre più gli animi degli accademici…, che col proporre sul bel principio di vostra reggenza un problema, quanto ingegnoso, altanto solido e morale. [Val.] Cocch. Op. 1. 202. Una assai meno laboriosa e men solida dottrina.

T. Edificare un impero, uno Stato, la grandezza d'un popolo; un sistema, la scienza, sopra solide fondamenta. – Solide ragioni; Diritto solido. G. Gozz. Introducendo ammaestramenti solidi.

T. Solide case di commercio. – Solida mallevadoria.
Solido - S. m. Sodo. (C) [Cont.] Lana, Prodr. inv. Pr. Accidenti che sono comuni, o a tutte, o almeno a molte sostanze materiali: come sono il raro ed il denso, il greve e leggiere, il caldo ed il freddo, l'umido ed il secco, il volatile ed il fisso, il solido ed il fluido.

2. (Geom.) Solido. Corpo geometrico che ha tutte e tre le dimensioni. [Cont.] G. G. Comp. XI. 244. Sia la linea A diametro V. g. d'una sfera, o palla, per dirlo più volgarmente, ovvero lato d'un cubo o altro solido. E XI. 248. Come ogni solido paralellepipedo si possa col mezzo delle linee stereometriche ridurre in cubo. = Gal. Dial. mot. 534. (C) Non si può nei solidi diminuir tanto la superficie, quanto il peso, mantenendo la similitudine delle figure. Imperocchè essendo manifesto che nel diminuir un solido grave, tanto scema il suo peso quanto la mole… E appresso: Molto maggior proporzione è tra la mole e la mole nei solidi simili, che tra le loro superficie. E 535. Se noi andremo seguitando la suddivisione, sino che si riduca il primo solido in una minuta polvere, troveremo…

T. Meccanica dei solidi. – Fusione dei solidi. – Raccolta di solidi geometrici.

3. (Fisiol.) Solidi organici: Così diconsi le varie parti solide componenti ogni essere vivente, le quali fanno quelle differenti azioni, pel cui concorso compiesi la vita degli enti. Queste Parti solide sono l'una delle due divisioni costituenti l'organismo umano; l'altra sono i Fluidi organici od Umori. (Mt.) [Val.] Cocch. Bagn. 93. Alterazioni… nella costituzione de' suoi solidi (del corpo umano).

4. (Leg.) In solido, posto avverb., vale Interamente, Compiutamente; e si dice allorachè ciascuno degli obbligati resta tenuto per tutta la somma. Ulp. Esse obligatum in solidum. [Cont.] Stat. Fior. Calim. I. 66. Se quello che fie mandato tacesse mercanzia, o ricevesse alcuna credenza, gli suoi compagni e compagnia siano tenuti in solido di rispondere e in tutto pagare per lui. = Maestruzz. 1. 70. (C) Se egli non ha ascendentes et descendentes, allora gli è lecito fare in solido ereda i naturali. Bocc. Vit. Dant. 221. Siccome ciascuno altro cittadino a' suoi onori sia in solido obbligato.

[Cont.] Dicevasi anche alla latina In solidum Doc. Arte San. M. III. 140. In prima il detto maestro Teseo e maestro Benedetto, tanto di per sè, quanto insieme ed in solidum, si obbligano condurre a fine detto coro, e sedini attorno al nicchio, e cassabanca, e leggío, secondo il modello e disegnio di maestro Riccio.

5. E per simil. Car. Lett. 2. 10. (C) Per risparmio degli occhi, scrivo questa in solido all'uno e all'altro di voi.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: solidifichi, solidifichiamo, solidifichiate, solidifichino, solidificò, solidifico, solidità « solido » solifughi, solifugo, soliloqui, soliloquio, solinga, solingo, solini
Parole di sei lettere: solidi « solido » solini
Lista Aggettivi: solidale, solidaristico « solido » solista, solistico
Vocabolario inverso (per trovare le rime): convalido, riconvalidò, riconvalido, elido, gelido, pallido, squallido « solido (odilos) » semisolido, consolido, consolidò, stolido, amido, inamido, inamidò
Indice parole che: iniziano con S, con SO, iniziano con SOL, finiscono con O

Commenti sulla voce «solido» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze