Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «stagno», il significato, curiosità, forma del verbo «stagnare» aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Stagno

Forma verbale
Stagno è una forma del verbo stagnare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di stagnare.
Aggettivo
Stagno è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: stagna (femminile singolare); stagni (maschile plurale); stagne (femminile plurale).
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Wikipedia

Foto taggate stagno

Foto 5076004

in attesa

Ninfee 2
Tag correlati: acqua, lago, foglie, ninfee, alberi, zampe, erba, fiori, ninfea, becco, uccelli, fiore, fenicotteri, uccello, laghetto, petali, piante, animale
Giochi di Parole
La parola stagno è formata da sei lettere, due vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: stà-gno. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: stagnò.
Anagrammi
stagno si può ottenere combinando le lettere di: ton + gas.
Componendo le lettere di stagno con quelle di un'altra parola si ottiene: +[ciò, coi] = agnostico; +[agi, gai, già] = agognasti; +[eri, ire, rei] = agrestino; +[ali, ila, lai] = angolista; +[ile, lei] = angoliste; +ili = angolisti; +uni = angustino; +[neo, noè] = astengono; +bei = bisognate; +bio = bisognato; +due = degustano; +dei = designato; +[adì, dai] = diagnosta; +dei = diagnoste; +idi = diagnosti; +idi = dignitosa; +dei = disegnato; +aie = esagitano; +fai = fangosità; +fui = fungosità; +fui = fustigano; ...
Vedi anche: Anagrammi per stagno
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: stagna, stagne, stagni, stamno, stanno.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: stano. Togliendo tutte le lettere in posizione pari si ha: san.
Altri scarti con resto non consecutivo: sago, sano.
Parole con "stagno"
Iniziano con "stagno": stagnola, stagnole.
Finiscono con "stagno": castagno, fustagno, ristagno, ristagnò.
Contengono "stagno": castagnola, castagnole, castagnoli, castagnolo, castagnoleta, castagnolete.
»» Vedi parole che contengono stagno per la lista completa
Parole contenute in "stagno"
sta, tag.
Incastri
Inserito nella parola cala dà CAstagnoLA; in cale dà CAstagnoLE; in cali dà CAstagnoLI; in calo dà CAstagnoLO.
Inserendo al suo interno ioni si ha STAGioniNO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "stagno" si può ottenere dalle seguenti coppie: stara/ragno, starasse/rassegno, stare/regno, staso/sogno, staggi/gino, stagli/lino.
Usando "stagno" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: basta * = bagno; busta * = bugno; cista * = cigno; desta * = degno; lesta * = legno; pesta * = pegno; pusta * = pugno; rasta * = ragno; resta * = regno; sesta * = segno; sosta * = sogno; * gnome = stame; * gnomi = stami; * gnosi = stasi; giusta * = giugno; presta * = pregno; * gnocco = stacco; assesta * = assegno; desista * = designo; impesta * = impegno; ...
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "stagno" si può ottenere dalle seguenti coppie: mesta/gnome, mista/gnomi, monista/gnomoni.
Usando "stagno" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * mesta = gnome; * mista = gnomi; gnome * = mesta; gnomi * = mista; * monista = gnomoni; gnomoni * = monista.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "stagno" si può ottenere dalle seguenti coppie: stacchi/gnocchi, stacco/gnocco, stame/gnome, stami/gnomi, stasi/gnosi, stage/noè.
Usando "stagno" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: bugno * = busta; cigno * = cista; degno * = desta; legno * = lesta; pegno * = pesta; pugno * = pusta; regno * = resta; segno * = sesta; sogno * = sosta; * regno = stare; * sogno = staso; giugno * = giusta; pregno * = presta; * gino = staggi; * lino = stagli; assegno * = assesta; designo * = desista; impegno * = impesta; congegno * = congesta; contegno * = contesta; ...
Intarsi e sciarade alterne
"stagno" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: sano/tg.
Intrecciando le lettere di "stagno" (*) con un'altra parola si può ottenere: argo * = astraggono; ergo * = estraggono; pini * = pistagnino; * arno = stagnarono; * rapava = strapagavano.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "stagno"
»» Vedi anche la pagina frasi con stagno per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Lo stagno dove vivono i maiali è sempre fanghiglia molto sporca.
  • Lo stagnino usa lo stagno per saldare i manici alle pentole di alluminio.
  • Nello stagno dal fondo fangoso crescono le ninfee più belle!
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Palude, Padule, Stagno, Acquitrino, Pozzanghera, Pozza, Pantano, Piscina, Gora, Bottaccio; Stagnare, Ristagnare - «Palude è fondo basso, umido, che riceve le acque senza avere scesa o china da cui farle uscire. Stagno è ricettacolo d'acqua, che ristagnando si ferma e muore in un luogo: suol essere più piccolo della palude e meno insalubre, e non è permanente. Acquitrini sono acque che gemono dalla terra. Pantano è luogo con poc'acqua e fango di molto. Pozzanghera è buca piena d'acqua sucida, dovecchè sia. Salmi: «Noi viviamo qui ne' paduli e nelle pozzanghere». Romani.

Tommaseo avverte che i Toscani dicono padule, impadulare, padulaccio, ma che non sono nè di tant'uso, nè di sì buon suono, come palude, paludaccio e impaludare: a me sembra che padule e i derivati siano più affini a pantano che a palude; e certo non si dirà il padule Meotide come la palude. Ristagna l'acqua che corre cessando dal moto e corso suo, come se prima di essere in moto già fosse stagnante: stagna quando è ristagnata e proprio sta: stagno è il vaso, la botte che non lascia dalle commettiture trasudar goccia del liquore contenuto: stagnante, in senso traslato, ho sentito dire il commercio, gli affari quando non hanno il moto, il corso ordinario; e stagno un uomo che avaro propriamente non sia, ma che nessuna spesa superflua faccia anche piccola e minuta. Pozza è una specie di largo fosso che si fa nelle campagne, atto a ricevere da diverse parti le acque piovane o altre per l'uso poi di abbeverare i buoi, i cavalli, o per adacquare il terreno circostante, se fu fatto molto capace. Gora è canale artificiale per lo più, per cui si conduce l'acqua deviata dal corso di fiume o di torrente, a far girare ruote di mulini o d'altre macchine.

«Quando la gora non ha assai dell'acqua per far andare il mulino, allora si raccoglie in un recipiente chiamato bottaccio: e dicesi in tal caso, che il mulino lavora a bottacciate». Tommaseo. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Stagno - Dai libri di Mosè si vede che a' suoi tempi si conosceva in Palestina lo stagno. Anche Omero dice che di questo metallo si faceva uso ne' secoli eroici. Sappiamo che nei tempi più remoti l'Inghilterra ne possedeva grandi miniere, le quali richiamavano sulle sue coste le navi dei Fenicj. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: stagnicoltrice, stagnicoltrici, stagnicoltura, stagnicolture, stagnina, stagnine, stagnino « stagno » stagnola, stagnole, stai, staia, staiata, staiate, staio
Parole di sei lettere: stagni « stagno » stalla
Lista Aggettivi: stagionato, stagnante « stagno » stakanovista, staliniano
Vocabolario inverso (per trovare le rime): riaccompagnò, riaccompagno, scompagnò, scompagno, ragno, fragno, toporagno « stagno (ongats) » castagno, ristagno, ristagnò, fustagno, olivagno, degno, degnò
Indice parole che: iniziano con S, con ST, iniziano con STA, finiscono con O

Commenti sulla voce «stagno» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze