Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «stante», il significato, curiosità, forma del verbo «stare» aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Stante

Forma verbale
Stante è una forma del verbo stare (participio presente). Vedi anche: Coniugazione di stare.
Aggettivo
Stante è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: stante (femminile singolare); stanti (maschile plurale); stanti (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di stante (ritto, in piedi, tenuto conto di, a causa di)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti
Giochi di Parole
La parola stante è formata da sei lettere, due vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: stàn-te. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: stenta (scambio di vocali).
Componendo le lettere di stante con quelle di un'altra parola si ottiene: +ano = annotaste; +poa = anteposta; +poe = anteposte; +[pio, poi] = anteposti; +poa = aspettano; +[pio, poi] = aspettino; +[sai, sia] = assentati; +[sai, sia] = assentita; +sei = assentite; +sii = assentiti; +osi = assentito; +osa = assettano; +osi = assettino; +nei = astenenti; +[eri, ire, rei] = astenerti; +sei = astenesti; +aie = asteniate; +nei = astinente; +[era, rea] = astraente; +[ari, ira, ria] = astraenti; ...
Vedi anche: Anagrammi per stante
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: stanne, stanti, stanze, stinte.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: tante, sante, state.
Altri scarti con resto non consecutivo: sane, tane, tate.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: astante, istante, stanate, stantie.
Parole con "stante"
Finiscono con "stante": astante, istante, bastante, costante, destante, distante, festante, gestante, gustante, listante, pestante, restante, sestante, sostante, tastante, testante, tostante, vistante, constante, frustante, guastante, prestante, scostante, smistante, spostante, accostante, antistante, appestante, appostante, arrestante, ...
Contengono "stante": astanteria, astanterie, bastantemente, costantemente, protestantesimi, protestantesimo.
»» Vedi parole che contengono stante per la lista completa
Parole contenute in "stante"
sta, tan, ante, tante. Contenute all'inverso: etna.
Incastri
Inserito nella parola aria dà AstanteRIA; in arie dà AstanteRIE.
Inserendo al suo interno bot si ha SbotTANTE; con con si ha SconTANTE; con cru si ha ScruTANTE; con mal si ha SmalTANTE; con pet si ha SpetTANTE; con pos si ha SposTANTE; con ava si ha STANavaTE; con can si ha STANcanTE; con ere si ha STANereTE; con zia si ha STANziaTE; con app si ha STappANTE; con udì si ha STudiANTE; con bile si ha STAbileNTE; con cava si ha STANcavaTE; con anzi si ha STanziANTE; con usci si ha SusciTANTE; con credi si ha ScrediTANTE; con ziona si ha STAzionaNTE; con mobili si ha SmobiliTANTE; con linizza si ha STAlinizzaNTE; ...
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "stante" si può ottenere dalle seguenti coppie: staffili/affiliante, stalle/alleante, stalline/allineante, stand/andante, stappai/appaiante, star/arante, stoppi/oppiante, stage/gente, stame/mente, stamina/minante, stanata/natante, stasa/sante, stata/tante, stati/tinte, stato/tonte, statura/turante, stavi/vinte, stavolta/voltante, stanavi/avite, stancava/cavate, stanchina/chinate...
Usando "stante" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cista * = cinte; costa * = conte; desta * = dente; gesta * = gente; lesta * = lente; mesta * = mente; pista * = pinte; posta * = ponte; pusta * = punte; sesta * = sente; tasta * = tante; tosta * = tonte; vista * = vinte; giusta * = giunte; * teca = stanca; * anteridi = stridi; assesta * = assente; attesta * = attente; avvista * = avvinte; intesta * = intente; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "stante" si può ottenere dalle seguenti coppie: stella/alleante, stila/aliante, stilo/oliante, strutto/otturante, stanarono/onorate, stanassi/issate, stanavi/ivate, stanavo/ovate, stanne/ente.
Usando "stante" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * etnia = staia; * etano = stanano; * etero = stanerò; * etino = stanino; * eterei = stanerei.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "stante" si può ottenere dalle seguenti coppie: stridi/anteridi, stridio/anteridio, stana/tea, stanca/teca, stanche/teche.
Usando "stante" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cinte * = cista; conte * = costa; dente * = desta; gente * = gesta; mente * = mesta; pinte * = pista; ponte * = posta; punte * = pusta; * gente = stage; * mente = stame; * tinte = stati; * tonte = stato; * vinte = stavi; * rapante = strap; tonte * = tosta; vinte * = vista; star * = arante; giunte * = giusta; * alleante = stalle; * dote = stando; ...
Sciarade incatenate
La parola "stante" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: sta+ante, sta+tante.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "stante" (*) con un'altra parola si può ottenere: ei * = esitante; * ari = sartiante; * gas = stagnaste; * già = stagniate; * ria = straniate; dire * = distraente; meme * = mestamente; rial * = risaltante; riga * = ristagnate; conta * = constatante; ernia * = estraniante; riudì * = ristudiante; * gioia = stagioniate; * razza = starnazzate; trani * = transitante; aurica * = austriacante; dianzi * = distanziante; rigava * = ristagnavate; riuscì * = risuscitante; * razzia = starnazziate; ...
Frasi con "stante"
»» Vedi anche la pagina frasi con stante per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Stante, termine tecnico che descrive i sostegni laterali dei carri pianali merci della ferrovia.
  • Stante la parola data, mi dovrebbe accompagnare a Londra.
  • Stante alle tue dichiarazioni prevedo un aumento di stipendio a partire dal prossimo mese.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Stante - Particella che vale lo stesso che Dopo. Bocc. Nov. 4. g. 10. (C) Non molto stante partorì un bel figliuolo maschio. Vit. S. Gio. Bat. 233. Subitamente, stante alcuno intervallo, ed ecco che messere Gesù… Bocc. Nov. 4. g. 3. (M.) E poco stante dalla penitenzia a quello se ne venía frate Puccio.
Stante - S. m. Brevissimo spazio di tempo; Punto, Momento. Più com. Istante. Gal. Gall. 223. (C) Mi è forza con altre osservazioni… corregger le tavole di tali movimenti, e limitarli sino a brevissimi stanti. Segner. Pred. Pal. Ap. 3. 6. (M.) E in quello stante medesimo su due piedi sentenziò. [G.M.] E Mann. Apr. 28. In un baleno, in un subito, in uno stante.

[Pol.] M. Vill. 1. 10. In quello stante furono presi gli altri. E 9. 204. I villani, perseverando il lor maltalento, mandarono per li Catalani, e dieronsi a loro; e in esso stante i Catalani mandarono seicento cavalieri.

2. Stante, vale anche Tempo presente. Non usit. – Ott. Com. Inf. 10. 189. (C) Per lo primo modo nol sa se non Iddio, al quale è presente il passato, lo istante e 'l futuro.

3. Modi avverbiali.

Ad uno stante. Subitamente. Segner. Pred. Pal. Ap. 7. 11. (M.) Parlava Cristo alle creature insensate…, e quelle lo ubbidivano ad uno stante.

4. [Val.] A poco stante, agg. Indi a non molto. Non com. – Pucc. Centil. 23. 66. Sicchè l'uccise quivi a poco stante. E 72. 52. Sicchè si trovò a poco stante Più di diecimila Cavalieri.

5. In quello stante che; Mentre; ma sempre intendesi di tempo breve. Ang. Met. 1. 58. (C) Era (suo pensiero) di darmi in quello stante morte, Che il sonno agli occhi miei chiudea le porte. [Val.] Giron. Cortes. Etrur. 2. 146. In quello stante ch'ella si riposava, comparse sopra di lei Breus.

6. In uno stante, vale Subitamente. Lab. 269. (C) Me quasi del mondo in uno stante rapì.

7. In questo stante vale In questo mezzo. M. V. 7. 54. (C) E in questo stante al Conte venne male. Din. Comp. 2. 30. In questo stante furono in Firenze eletti i nuovi Signori. Segner. Mann. Ottobr. 10. 3. (M.) Quando ancora fosse riposto in tua elezione di uscirne (dall'incertezza), con ricever da Dio, in questo stante medesimo, avviso certo della tua salute futura; contuttociò…
Stante - Preposizione che vale Per. A cagione di, o sim. Vit. Pitt. 6. (M.) Alcuna delle quali (tavole) vi si conservarono assai, stante la devozione e il rispetto del tempio. Sassett. Lett. 224. (Man.) Chè io, stante il mal ricapito dell'anno passato, non intendo di consigliarvi. E 336. E stante certe nuove leggi di questi signori…, è la cosa peggiorata di molto. Pros. Fior. Segn. Lett. 4. 3. 319. Quando ella abbia finito di vendere i suoi, che, stante il poco numero, argomenta esso doversi esitare in meno di cinque anni.

T. Stante la presente carestia. Stante la importanza del soggetto. Stante la presente condizione.

2. Stantechè, vale Perciocchè, Per cagione che. Gal. Gall. 234. (C) Stantechè l'eccesso della gravità dell'acqua sopra la gravità del solido, che in essa si pone, sia cagion del suo galleggiare.
Stante - Part. pres. di STARE. Che sta. Dant. Inf. 18. (C) Ed or s'accoscia, ed ora è in piede stante. E Purg. 17. E perchè 'ntender non si può diviso, E per sè stante, alcuno esser del primo; Da quello odiare ogni affetto è deciso. G. V. 9. 89. 2. Stante la detta oste a Genova. Amet. 101. Prendi questa rosa tra le spine della mia avversità nata, la quale a forza fuori de' rigidi pruni tirò la fiorentina bellezza me nell'infimo stante delle tristizie. T. Cresc. Agr. volg. 1. 172. Se per li piovevoli acquazzoni, molto sopravvegnenti, l'uve della villa, ancora stanti…, più che non si conviene s'immollino, a necessità quelle pigeremo. Apoc. Vidi quattro Angioli stanti nei quattro angoli della terra. E: Vidi un agnello stante come ucciso.

T. Seduta stante; Durante la seduta, Nel tempo della seduta.

[Val.] Al mondo stante, di pers., Che è ancora vivo, Vivente tuttavia. Non com. Pucc. Centil. 35. 17. Di due donne ebbe figliuoli assai, E a tutti diè moglie, al mondo stante.

2. Stante, parlando di Mese, vale Presente, Corrente. Galil. Lett. Uom. Ill. 1. 29. (M.) Ho cominciato il dì 25 stante a rivedere Giove orientale mattutino con la sua schiera de' Pianeti Medicei. E 43. La cortesissima lettera di V. S. Illustriss. del 6 stante mi è stata di tanto maggior consolazione, quanto per i due ordinarii precedenti non ne avevo ricevute altre. Sassett. Lett. 175. (Man.) Scrissivi con l'ordinario passato brevemente, e poi mi trovo le due vostre de' 24 settembre e 5 stante. Filic. Lett. fam. 300. Ricevo in questo punto l'umanissima de' 24 stante.

3. Acqua stante, vale anche Che non si muove. Non com. – Cr. 1. 4. 16. (M.) Ancora dinanzi all'acqua stante e di palude, nella quale è putrefazione, non sono da gustare nutrimenti caldi. [Cont.] Cit. Tipocosm. 115. Sono le acque stanti assolutamente poste, e vi sono i laghi, gli stagni, le paludi e le fosse de l'acque.

4. [Val.] Che stanzia, Che dimora. Pucc. Centil. 60. 80. A Città di Castello allora stante.

5. [Cont.] † Quei pilastrelli di marmo, pietra, o mattoni, che tengono in mezzo le porte mediante i cardini infissi vicino allo spigolo. Barbaro, Arch. Vitr. 183. L'erta e lo stante delle porte, cioè quelle pietre che stanno dritte da una banda e dall'altra delle porte. E 83. Incatenate non spigneranno la muratura, nè lasciaranno (le fronti legate) che i pilastrelli, o stanti, legati insieme rovinino.

6. Bene stante, vale Che è in buon essere, Di buona condizione. Non com. – Tes. Br. 3. 5. (C) Ma dêe tenere lo mezzo in tal maniera, che sia fruttifero e bene istante. Nov. ant. 43. 2. Ne fece un bellissimo mandorlo, molto verde e molto bene stante. Segner. Incred. 1. 11. 2. (M.) Un edificio sì bene stante, che in capo a centinaja di lustri nè pure ha mai fatto pelo.

7. Bene stante, che anche si scrive tutt'una voce, Benestante, Bene agiato, delle cose del mondo. (C)

T. È un uomo benestante. E sost. È un benestante. I benestanti.

[Val.] Col comparat. Meglio, non com. G. Vill. 8. 50. 3. (C) I quali erano più morbidi e meglio stanti che in nullo dissoluto paese del mondo. Bianchin. Sat. Sold. 131. Tra loro i meglio stanti pretendono in oggi il titolo di signori. (Qui a modo di Sost.) [F.T-s] Nard. Stor. I. Si avevano e stimavano per cittadini, come meglio stanti (contrapp. a quelli che non possedevano cosa alcuna).
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: stannosa, stannose, stannosi, stannoso, stanò, stano, stanotte « stante » stanti, stantia, stantie, stantii, stantio, stantuffi, stantuffo
Parole di sei lettere: stanno « stante » stanti
Lista Aggettivi: standard, standardizzato « stante » stantio, stanziale
Vocabolario inverso (per trovare le rime): autotrasportante, esportante, riesportante, esortante, urtante, decurtante, riurtante « stante (etnats) » astante, bastante, impastante, rimpastante, soprastante, contrastante, sovrastante
Indice parole che: iniziano con S, con ST, iniziano con STA, finiscono con E

Commenti sulla voce «stante» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze