Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «stato», il significato, curiosità, forma del verbo «essere» forma del verbo «stare» associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Stato

Forma verbale
Stato è una forma verbale di: essere (participio passato), stare (participio passato). Vedi anche: Coniugazione di essere, Coniugazione di stare.
Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
nazione (28%), italia (6%), chiesa (6%), civile (4%), governo (3%), libero (3%), paese (3%), regione (2%), italiano (2%), sovrano (2%), liquido (2%), mafia (2%), solido (2%), salute (2%), passato (2%), sociale (2%), democratico (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Forme verbali di più verbi [Starò « * » Subissi]
Giochi di Parole
La parola stato è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: stà-to. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: tasto (spostamento di una lettera), tastò (spostamento di una lettera), toast, tosta.
Componendo le lettere di stato con quelle di un'altra parola si ottiene: +ape = apostate; +[api, pia] = apostati; +cui = asciutto; +nei = asinetto; +noi = asintoto; +une = astenuto; +tar = astratto; +[mai, mia] = atomista; +mie = atomiste; +[ere, ree] = attesero; +può = autostop; +tue = autotest; +abs = bassotta; +bis = bassotti; +sob = bassotto; +can = constata; +[csi, ics, sci] = costasti; +dir = distorta; +alé = esaltato; +[ere, ree] = esattore; +[eri, ire, rei] = esattori; +[era, rea] = esortata; +[ere, ree] = esortate; ...
Vedi anche: Anagrammi per stato
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: sfato, spato, staio, stano, staro, starò, stata, state, stati, stavo.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: strato.
Parole con "stato"
Iniziano con "stato": statore, statori, statolder, statolite, statoliti, statolito, statocisti, statolatra, statolatre, statolatri, statoscopi, statolatria, statolatrie, statoscopio, statocettore, statocettori, statolderati, statolderato, statoreattore, statoreattori, statorecettore, statorecettori.
Finiscono con "stato": bastato, costato, destato, gustato, listato, pestato, postato, restato, sostato, tastato, testato, tostato, vistato, aristato, constato, constatò, crestato, frustato, guastato, prestato, reostato, scostato, smistato, spostato, accostato, aerostato, appestato, appostato, arrestato, assestato, ...
Contengono "stato": pestatoi, gustatore, gustatori, pestatoio, pestatore, pestatori, testatore, testatori, tostatore, tostatori, frustatore, frustatori, guastatore, guastatori, gustatoria, gustatorie, gustatorii, gustatorio, prestatore, smistatore, smistatori, attestatore, attestatori, degustatore, degustatori, devastatore, devastatori, impastatore, impastatori, infestatore, ...
»» Vedi parole che contengono stato per la lista completa
Parole contenute in "stato"
sta.
Incastri
Inserito nella parola pere dà PEstatoRE; in peri dà PEstatoRI; in teri dà TEstatoRI; in tori dà TOstatoRI; in guarì dà GUAstatoRI; in impari dà IMPAstatoRI; in inferì dà INFEstatoRI; in conterie dà CONTEstatoRIE.
Inserendo al suo interno bot si ha SbotTATO; con con si ha SconTATO; con cru si ha ScruTATO; con mal si ha SmalTATO; con pet si ha SpetTATO; con pie si ha SpieTATO; con pos si ha SposTATO; con app si ha STappATO; con udì si ha STudiATO; con pian si ha SpianTATO; con bili si ha STAbiliTO; con anzi si ha STanziATO; con empi si ha STempiATO; con ring si ha STringATO; con unno si ha SunnoTATO; con usci si ha SusciTATO; con credi si ha ScrediTATO; con ziona si ha STAzionaTO; con mobili si ha SmobiliTATO; con ottono si ha SottonoTATO; ...
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "stato" si può ottenere dalle seguenti coppie: staffili/affiliato, stalle/alleato, stalline/allineato, stand/andato, stappai/appaiato, star/arato, stare/areato, stazionari/azionariato, sterni/erniato, stole/oleato, stoppi/oppiato, stadi/dito, stai/ito, staia/iato, stalinizza/linizzato, stami/mito, stamina/minato, stana/nato, stano/noto, staremo/remoto, stari/rito...
Usando "stato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cesta * = ceto; cista * = cito; dista * = dito; festa * = feto; mista * = mito; pesta * = peto; posta * = poto; vesta * = veto; vista * = vito; consta * = conto; esista * = esito; * tomi = stami; * toni = stani; * tono = stano; * torà = stara; * tori = stari; * toro = staro; * torà = starà; * toro = starò; * tosi = stasi; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "stato" si può ottenere dalle seguenti coppie: stella/alleato, stelo/oleato, stilo/oliato, stipa/apiato, stirava/avariato, strappa/apparato, strida/adirato, strucca/accurato, strutto/otturato, stara/arto, stare/erto, stari/irto, staro/orto.
Usando "stato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * otre = stare; * otri = stari; * otaria = stria; * otarie = strie; * ottale = statale; * ottali = statali; * ottica = statica; * ottici = statici; * ottico = statico; * ottura = statura; * ottiche = statiche; * otticamente = staticamente.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "stato" si può ottenere dalle seguenti coppie: fusta/tofu, mista/tomi, monista/tomoni, pista/topi, posta/topo, rasta/torà, sassista/tosassi, scosta/tosco, sosta/toso.
Usando "stato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * fusta = tofu; * mista = tomi; * pista = topi; * posta = topo; * rasta = torà; * sosta = toso; tofu * = fusta; tomi * = mista; topi * = pista; topo * = posta; torà * = rasta; toso * = sosta; * scosta = tosco; tosco * = scosta; * monista = tomoni; tomoni * = monista; * sassista = tosassi; * statista = tostati; tosassi * = sassista; tostati * = statista; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "stato" si può ottenere dalle seguenti coppie: stacca/tocca, staccabile/toccabile, staccabili/toccabili, staccai/toccai, staccammo/toccammo, staccando/toccando, staccandoci/toccandoci, staccandola/toccandola, staccandole/toccandole, staccandoli/toccandoli, staccandolo/toccandolo, staccandomi/toccandomi, staccandosi/toccandosi, staccandoti/toccandoti, staccandovi/toccandovi, staccano/toccano, staccante/toccante, staccanti/toccanti, staccarci/toccarci, staccare/toccare, staccarla/toccarla...
Usando "stato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: star * = arato; ceto * = cesta; cito * = cista; dito * = dista; feto * = festa; mito * = mista; * dito = stadi; * mito = stami; * andato = stand; * noto = stano; * areato = stare; * rito = stari; * sito = stasi; * voto = stavo; * oleato = stole; veto * = vesta; stand * = andato; conto * = consta; esito * = esista; * alleato = stalle; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "stato" (*) con un'altra parola si può ottenere: ei * = esitato; * ni = stantio; * ali = saltatoi; * ari = sartiato; rial * = risaltato; * rita = stratiota; * riti = stratioti; * rito = stratioto; * ulna = sultanato; cagne * = castagneto; carri * = castratori; conta * = constatato; ernia * = estraniato; inane * = istantaneo; riudì * = ristudiato; * rizzi = strizzatoi; trani * = transitato; dianzi * = distanziato; riuscì * = risuscitato; fraglia * = frastagliato; ...
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "stato"
»» Vedi anche la pagina frasi con stato per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Nelle ultime settimane è stato così impegnato dal suo lavoro, da non trovare un po' di tempo da dedicare alla famiglia.
  • Sono stato insignito di una medaglia al valore civile per l'impegno profuso allo Stato.
  • In quale stato è ridotta la superba Reggia di Portici!
Proverbi
  • Il bue mangia il fieno perché si ricorda che è stato erba.
Espressioni e Modi di Dire
Libri
  • Stato di paura (Scritto da: Michael Crichton; Anno 2004)
Canzoni
  • È stato un attimo (Cantata da: Mario Venuti; Anno 2006)
  • Come se non fosse stato mai amore (Cantata da: Laura Pausini; Anno 2005)
  • Stato di calma apparente (Cantata da: Paola Turci; Anno 1993)
  • È stato tanto tempo fa (Cantata da: Simone Tomassini; Anno 2004)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Condizione, Stato, Qualità, Grado - La Condizione si riferisce alla nascita, alle ricchezze, a' titoli; e si differenzia con gli adiettivi di quantità: «Uomo di alta condizione o di bassa condizione.» - Stato si riferisce alla professione, e anche all'agiatezza: «In qualunque stato l'uomo si trovi, può essere utile alla patria». - La voce Qualità è indeterminata, e significa più l'accidente che la sostanza; dico, significa ciò che di più o meno pregevole trovasi in una persona, o in particolare o in generale. - «È uomo di ottime qualità. - Bisogna trattar ciascuno secondo la sua qualità.» Alcuni lo usano per Condizione o simili; quando dicono: Il tale è uomo di qualità; ma è più francese che altro; e chi ben lo consideri, è parlare mozzo; lo schietto italiano è: Persona qualificata. - La voce Grado si riferisce solo all'ufficio, o alla dignità. - «Uomo di alto grado.» [immagine]
Stato, Essere, Condizione - Essere, modo di sostantivo, indica solo l'atto della esistenza. - «Essere non è vita; la vera vita sta nel ben essere.» - La voce Stato non solo indica l'esistenza, ma ha in sè l'elemento della durata e della consistenza; Condizione, l'essere così o così, buono o cattivo, di una data cosa o persona; ed è al tutto accidentale. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Andato, Stato - Con andato s'indica l'incamminamento verso un luogo; con Stato si viene a significare che non v'è giunto; ma essendo ambedue participii passati, ciò fa sì che che l'azione da loro espressa si suppone sempre compita: nel discorso famigliare si scambiano sovente. [immagine]
Ceto, Ordine, Classe, Condizione, Stato, Grado, Qualità - Stato è il complesso delle condizioni dell'essere civile dell'uomo; lo stato, in parte si ha dai genitori, dalla famiglia; in parte, ed è la maggiore, si forma da noi; stato buono, florido, mediocre, basso, cattivo stato: la qualità devesi alla nascita il più delle volte; qualche volta l'individuo se la fa da sè o per vero merito o per fortuna: uomo di qualità è persona locata in alto nella gerarchia sociale. Il grado si guadagna, ed è conferito da chi spetta. Dà una certa qualità il grado, e più se elevato: è un elemento dello stato della persona che lo ha.

«Ceto, sebbene la Crusca nol noti, è dell'uso, ed è latinismo accettabile. Ceto de' nobili, ceto medio. Condizione esprime il grado sociale, misurato secondo l'avere e il potere. Ordine esprime la suddivisione delle classi sociali, secondo i gradi d'onore o d'uffizio: l'ordine degli avvocati. Classe esprime una suddivisione sociale, ma non faciente corpo: la classe de' poveri, la classe de' ricchi. Nessuno direbbe il ceto de' ricchi; perchè ceto indica un corpo morale, una specie di gente considerata da sè, come: il ceto mercantile». Romani. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Terzo stato (Tiers-état) - Sotto Luigi il Grosso, quinto re della terza stirpe, la Francia incominciando ad uscire dalla servitù in cui l'avevano tenuta immersa i di lui antecessori, vide le sue città doventar ricche e potenti. Non solo ebbero desse la facoltà di scegliersi e maires e scabbini, ma anche i loro deputati ebbero ingresso alle assemblee generali della nazione. Elle formarono insensibilmente nel reame un terzo corpo, che nelle diete della nazione possedè un'autorità eguale a quella della nobiltà e del clero, e che fu chiamata tiers-êtat, nome ignoto ne' secoli precedenti. [immagine]
Consiglio di stato - I re di Francia, sotto la seconda stirpe, decidevano in un consiglio formato dai principali ufficiali della casa, dai vescovi e loro cappellani, in tutte le faccende che non si portavano alle adunanze del Campo di Marte, o di Maggio, alla giurisdizione dei conti e duchi. Sino al secolo XIII non vi si vede una legislazione generale estendersi ad intere provincie; ma dopo quell'epoca gli Stati Generali, le Corti di Parlamento ricrearono a poco a poco l'autorità dei re, e recarono l'unità di governo, in cui il sovrano parlava in nome suo proprio e del suo Consiglio. Sparì il Consiglio di Stato nel vortice della rivoluzione. L'Assemblea Costituente fissò la divisione dei poteri, ridusse i tribunali alle funzioni di giudici, e tolse loro le prerogative politiche. La costituzione dell'anno VIII organizzò quattro grandi corpi, cioè senato, tribunali, consiglio di Stato e Corpo legislativo, sotto l'Impero il Consiglio di Stato, aveva una influenza immensa. L'ultima ordinanza fondamentale di esso in Francia è del 5 novembre 1828. [immagine]
Stato maggiore - E' la parte dirigente dell'armata in quanto a comando ed amministrazione. Tosto che si formarono le armate, si conobbe il bisogno di uno stato maggiore. Nei primi tempi esso fu temporario com'erano gli eserciti; ma divenuti questi permanenti, restò anch'egli fisso. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: statistiche, statistici, statistico, stativa, stative, stativi, stativo « stato » statocettore, statocettori, statocisti, statolatra, statolatre, statolatri, statolatria
Parole di cinque lettere: stati « stato » stava
Vocabolario inverso (per trovare le rime): autotrasportato, esportato, riesportato, esortato, urtato, decurtato, riurtato « stato (otats) » bastato, impastato, rimpastato, parastato, contrastato, incontrastato, sovrastato
Indice parole che: iniziano con S, con ST, iniziano con STA, finiscono con O

Commenti sulla voce «stato» | sottoscrizione


Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze