Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «tesoro», il significato, curiosità, associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Tesoro

Parole Collegate
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: tesoretto, tesorino. Accrescitivi: tesorone. Vezzeggiativi: tesoruccio.
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
isola (13%), nascosto (12%), pirati (9%), oro (8%), ricchezza (6%), amore (5%), pirata (4%), caccia (4%), amico (4%), gioiello (3%), gioielli (2%), caro (2%), mio (2%), prezioso (2%), preziosi (2%), scrigno (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate tesoro

Foto 594506002
  
Giochi di Parole
La parola tesoro è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (rose).
Divisione in sillabe: te-sò-ro. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: esorto (spostamento di una lettera), esortò (spostamento di una lettera), ortose, roseto, toserò (scambio di vocali).
tesoro si può ottenere combinando le lettere di: sto + [ero, ore, reo]; oso + tre.
Componendo le lettere di tesoro con quelle di un'altra parola si ottiene: +ape = aeroposte; +[ali, ila, lai] = areostilo; +[ari, ira, ria] = arterioso; +[par, rap] = asporterò; +can = censorato; +can = coronaste; +[dan, dna] = destarono; +gal = ergastolo; +[ami, mai, mia] = esamotori; +ani = esitarono; +[dan, dna] = esortando; +[ami, mai, mia] = esortiamo; +api = esotropia; +tap = esportato; +sir = estorsori; +tir = estortori; +mie = eterosomi; +emo = eterosomo; +gin = gestirono; +[ali, ila, lai] = isolatore; +pii = isotropie; ...
Vedi anche: Anagrammi per tesoro
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: tesero, tesori.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: toro.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: morose, porose.
Antipodi inversi: se si sposta l'ultima lettera all'inizio (con eventuale cambio) e si inverte il tutto si possono ottenere: roseti, roseto.
Parole con "tesoro"
Iniziano con "tesoro": tesorone, tesoroni.
Parole contenute in "tesoro"
oro, teso. Contenute all'inverso: osé, set, rose.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "tesoro" si può ottenere dalle seguenti coppie: test/toro.
Usando "tesoro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: atteso * = atro.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "tesoro" si può ottenere dalle seguenti coppie: site/sorosi.
Usando "tesoro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: sorosi * = site; * site = sorosi.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "tesoro" si può ottenere dalle seguenti coppie: tesi/sorosi.
Usando "tesoro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: atro * = atteso; * tesi = sorosi.
Sciarade incatenate
La parola "tesoro" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: teso+oro.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "tesoro" (*) con un'altra parola si può ottenere: contati * = contestatorio.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "tesoro"
»» Vedi anche la pagina frasi con tesoro per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Spesso il tesoro è nascosto dentro di noi, ma purtroppo abbiamo perso la mappa.
  • Bisogna far tesoro dei consigli degli anziani, ma tenendo sempre presente che anche loro possono aver commesso degli errori.
  • Ieri sera guardai un film dove i personaggi erano a caccia di un tesoro.
Proverbi
  • Chi trova un amico trova un tesoro.
  • Chi ben coltiva il moro, coltiva nel suo campo un gran tesoro.
Libri
  • L'isola del tesoro (Scritto da: Robert Louis Stevenson; Anno 1883)
Titoli di Film
  • Il tesoro della Sierra Madre (Regia di John Huston; Anno 1948)
Canzoni
  • Tesoro mio (Cantata da: La Strana Società; Anno 1977)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario compendiato di antichità del 1821/1822
Tesoro pubblico - Aerarium. Era il denaro, che si incassava in Roma proveniente dalle pubbliche Entrate, e conservavasi per le necessità dello Stato. Si depositava nel Tempio di Saturno, e n'era da principio affidata la custodia ai Tribuni del Popolo, ed in appresso ai Questori. In quel Tempio eranvi due sorte di Aerarium; uno chiamato Volgare o Comune, dal quel si prendeva il necessario per far fronte ai bisogni della Repubblica; l'altro denominato Sacro, a cui non si ricorreva che ne' bisogni più urgenti. Sotto i primi Imperatori l'Aerarium restò separato dal Fisco, vale a dire dal denaro destinato per la persona dell'Imperatore, ma in seguito le parole Aerarium e Fiscus diventaron sinonimi (Vedasi Rame).
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Tesoro - e † TESORE. S. m. Quantità accumulata insieme d'oro e d'argento, o di gioje, e cose simili preziose. Thesaurus, in Cic. – Gr. Θησαυρός. Bocc. Nov. 3. g. 1. (C) Avendo in diverse guerre e in grandissime sue magnificenze speso tutto il suo tesoro. E nov. 3. g. 2. Con grandissima parte de' tesori del re d'Inghilterra mio padre. Tes. Br. 8. 34. Pensavano lo comune tesoro rubare. Giard. Cons. Non è cosa sicura, ma stolta, porre lo tesoro in quel luogo, che a tua posta nol possi ritrarre a te (la stampa, pag. 194, legge alquanto diversamente). Rim. ant. F. R. Mont. Andr. canz. 36. (M.) Ora vo', dico, dicernir lo vero, Como tesore è dell'uom corona. [Camp.] Bon. Bin. II. 1. Non fa… ricchezza l'uom gentile, Nè gran lignaggio, nè tesor di fuore (ricchezze mondane). [Val.] Vit. Sant. Giovan. Etr. 1. 690. Allora prese il tesoro, che il padre gli avea lasciato, e andò per la città, distribuendo a' poveri ogni cosa. [Pol.] Imit. Cr. 1. 24. 3. Allora (il dì del giudizio finale) sarà più estimato il dispregio delle ricchezze che tutto il tesoro del mondo. T. Soldan. Sat. 193. Oh se a casa del diavol seco andasse L'affannato tesoro! [G.M.] Machiav. Art. guerr. l. 7. Ogni consolo portava con i suoi trionfi nell'erario assai tesoro, il quale era tutto di taglie e di prede. Segner. Mann. Magg. 30. Non vedi ciò che fanno coloro, i quali si son dati a cercar tesori? E Dic. 15. 3. (M.) L'avaro ha il suo tesoro, cioè ha quell'arca, in cui tien difeso sì ben sotto chiavi altissime tutto l'oro da sè adunato.

T. Vang. Dov'è il tesoro vostro, ivi sarà e il vostro cuore. – Tesoro nascosto in terra. – Aperti i loro tesori, offersero oro, incenso e mirra.

T. Prov. Tosc. 100. Donna che regge all'oro, val più d'un gran tesoro. E 295. Sapienza occulta, tesoro riposto. [G.M.] Un vero amico è un gran tesoro.

E per cel. Bern. Orl. Inn. 23. 2. (C) Così potreste, al mio parere, stretto Tenere in cassa un tesoro di sassi.

2. L'Erario pubblico. Lib. Dicer. (C) Il loro avere sia pubblicato, e messo in tesoro. [Pol.] Cronichett. d'Amar. 80. Metello morì per difendere l'avere e il tesoro di Roma. (V. D. 2. 9.) Machiav. Istor. fior. 1. 8. Con tutto il tesoro regio se ne fuggirono. Pallav. Stor. Conc. 4. 119. (Man.) Che altro recherebbe la guerra, fuorchè speranze incertissime, con sola certezza dell'inquietudine privata e pubblica, delle spese nel tesoro, delle stragi ne' soldati, delle desolazioni ne' territorii?

T. Erod. Tesoro di Corinto nel tempio di Clazomene. – Ispettore del tesoro. – Vaglia del tesoro.

Di una Istituzione speciale. [Cont.] Stat. Cav. S. Stef. 113. In caso non avessono (i cavalieri) figliuoli maschi, o nipoti, o pronipoti come di sopra, non possano testare nè disporre d'altri beni che degli immobili e patrimoniali. Ma i beni mobili pervengano tutti, come spoglie, al tesoro della religione.

E per estens., Di privati; ma sovente iron. [Val.] Cocch. Op. 3. 527. La spesa non potrà essere se non tenue, e soffribile dal mio tesoro.

3. Per Quantità grande di danaro o di averi. Dant. Inf. 19. (Man.) Deh or mi di' quanto tesoro volle Nostro Signore in prima da S. Pietro Che ponesse le chiavi in sua balía? T. Alam. L. Op. tosc. 1. 331. Il misero padre… L'affaticate merci e il suo tesoro Saccheggiare e guastar vedeasi innanti. [G.M.] Segner. Mann. Lugl. 20. Vita felice si stima quella degli uomini doviziosi, che abbondano di tesori con cui cavarsi le loro voglie.

T. La posta gli costa un tesoro. – Ha speso un tesoro per i figliuoli.

T. Profondere tesori.

4. Di ricchezze spirituali. [Cors.] D. 3. 23. Quivi si vive e gode del tesoro (di meriti), Che s'acquistò piangendo nell'esilio (giù in terra). [G.M.] S. Ag. C. D. 1. 10. Non vogliate riporvi tesori in terra, ove la tignuola e la ruggine li distrugge;… ma riponetevi li tesori in cielo, ove non si possono nè intignare nè furare, però che ov'è il tuo tesoro, ivi è il core tuo. [Pol.] Imit. Cr. 2. 8. 2. Chi ha trovato Gesù, ha trovato tesoro sopra ogni tesoro. [G.M.] Segner. Crist. instr. 3. 19. 14. I tesori della divina grazia. E 3. 21. 24. Un gran tesoro è questo delle indulgenze. E Mann. Apr. 1. Considera che singolarissimo benefizio è stato quello che ci ha fatto il Signore, quando ci ha lasciato un tesoro sì inestimabile e sì inesausto, qual è quello delle sue Scritture divine. E Magg. 12. Tutti i tesori dell'amor suo (di Dio). E 29. Non fa stima veruna di chi nasconde sotto logori cenci un tesoro sì ricco, qual è la Grazia divina. E Lugl. 21. Anela (il demonio) a rubarti il più bel tesoro che trovisi sulla terra, qual è la Grazia divina. La Chiesa: Infinito il tesoro della bontà del Signore. T. Da' a' poveri, e avrai un tesoro nel cielo.

5. Di virtù, di pregi morali, di sapere, di memoria. [Cors.] D. 3. 1. Quant'io del regno santo Nella mia mente potei far tesoro, Sarà ora materia del mio canto. E 3. 5. Che nel fermar tra Dio e l'uomo il patto (del voto) Vittima fassi di questo tesoro (della propria libertà). [Pol.] Sent. Mor. 3. 141. Non è picciolo lo tesoro di colui, cui l'animo è grande. Cas. Lett. 71. (C) Scopriranno i maravigliosi tesori della loro scienza. [G.M.] Segner. Crist. instr. 3. 29. 4. L'unico tesoro della gioventù, singolarmente nelle donne, è la pudicizia. E Mann. Giugn. 9. Queste due cose, la vera sapienza e la scienza, sono due tesori che avanzano tutti gli altri, che tiene ascosti la terra nelle sue viscere; perchè il maggior bene che tu possa cavare da tutti gli altri, è conseguire col sussidio di essi quest'altri due, la sapienza e la scienza.

T. S. Girol. Ripetano le cose scritte ne' libri santi, e ripongano nel tesoro della memoria. – In quel cuore è un tesoro d'affetto. – Vang. Luc. 6. L'uomo buono dal buon tesoro del cuor suo mette fuori il bene.

6. [G.M.] Dei beni di natura, in quanto sono anch'essi un tesoro della bontà di Dio.

T. Il tesoro delle acque della profondità della terra; delle piogge accolte nell'alto Ps. Congregans sicut in utre aquas maris, ponens in thesauris abyssos. [Cam.] Mag. Sagg. N. E. 119. La quale (sostanza propria e reale del freddo)… o nell'aria o nell'acqua, o nel ghiaccio avesse sua particolar residenza, o in qualch'altro luogo del mondo se ne facesse conserva e tesoro; nel qual senso parrebbe forse che potessero intendersi le parole del divino oracolo nelle sacre carte: entrastù forse nei tesori della neve, o i tesori della grandine hai tu veduto?

Tass. Ger. 13. 59. (M.) E il picciol Siloè, che puro e mondo Offría cortese a' Franchi il suo tesoro, Or di tepide linfe a pena il fondo Arido copre e dà scarso ristoro (cioè, le sue acque). [G.M.] Segner. Incred. 1. 10. 3. Se ci faremo a misurare l'ampiezza del cielo, ove questo (il sole) s'aggira come in sua reggia, spargendo a piena mano sopra tutte le creature inferiori i tesori della sua luce.

[Pol.] Chiabr. Serm. 1. Ove Bacco riversa i suoi tesori. E Parn. 2. Di Bacco il bel tesoro, Bello vie più che l'oro.

7. Di cose artistiche. T. Tesori d'arte. Gallerie, Musei che sono un tesoro. [G.M.] Pitture, Sculture che son tesori. – Collezioni numismatiche che sono un tesoro.

8. T. La persona stessa è un tesoro, se ha doti preziose; e l'una all'altra è tesoro, se è carissima. Bell. Man. 80. (M.) O cielo, o movimenti, onde procede Virtù che regge chi mia vita ha in mano, Siavi raccomandato il mio tesoro. Petr. Son. 20. part. III. Qual fero pianeta Ne invidiò insieme, o mio nobil tesoro? Cas. Canz. 3. 6. O mio nobil tesoro, Troppo innanzi trascorre La lingua, e quel ch'io non detto, ragiona. [Camp.] D. 3. 17. La luce in che rideva il mio tesoro, Ch'io trovai lì, si fe' prima corrusca, Quale a raggio di sole, specchio d'oro. – Parla dell'anima del suo trisavolo Cacciaguida.

T. Un fratello, Una sorella che sono un tesoro. Quel figliuolo è il suo tesoro. – Ha un servitore attento, fidato, ch'è un tesoro.

9. T. Tesoro; titolo del Libro di Brunetto, che è quasi un'enciclopedia del suo tempo. E d'altri consimili D. 1. 15. Sieti (ti sia) raccomandato il mio Tesoro, Nel quale i' vivo ancora.

T. E dicesi: Tesoro di lingua, di stile, di scienza, di verità; Libro a cui si voglia dar lode di pregi rari.

[G.M.] Tesoro della lingua greca dello Stefano. – Tesoro d'Antichità greche del Gronovio e del Meursio. – Tesoro ciceroniano.

10. [Camp.] † Fare tesoro di alcuno, per Tenerselo sommamente caro, Farne gran conto. Guid. G. XV. 49. E in lui era tutto suo intendimento, e di lui faceva tesoro.

[G.M.] Far tesoro di cose pregiate, dicesi tuttavia, per Farne raccolta, o Attendervi con amoroso studio. Pros. fior. V 5. p. 128. Ma a voi ragionando, che avete fatto tesoro delle scienze più nobili, assai sarà che, il troppo troncando ed il vano, tutto tra passi di corsa, e la dottrina anzi ne accenni, che tratti. – I figli dovrebbero far tesoro degli avvertimenti dei genitori.

11. [G.M.] Valere un tesoro; fig. per accennare a pregio sommo. Segner. Quares. 17. 3. Oh che sentenza! Non val di certo un tesoro? E Crist. instr. 1. 7. Notisi quel sospiro di cuore, che vale un tesoro, perchè nasceva nella bocca del Santo da quella grande stima ch'egli aveva di Cristo.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: tesori, tesoriera, tesoriere, tesorieri, tesorini, tesorino, tesorizzare « tesoro » tesorone, tesoroni, tesorucce, tesorucci, tesoruccia, tesoruccio, tessa
Parole di sei lettere: tesori « tesoro » tessei
Vocabolario inverso (per trovare le rime): scorporò, scorporo, pittosporo, perorò, peroro, irrorò, irroro « tesoro (oroset) » toro, monitoro, monitorò, pentecontoro, ecatontoro, castoro, concistoro
Indice parole che: iniziano con T, con TE, iniziano con TES, finiscono con O

Commenti sulla voce «tesoro» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze