Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «testa», il significato, curiosità, forma del verbo «testare» associazioni, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Testa

Forma verbale
Testa è una forma del verbo testare (terza persona singolare dell'indicativo presente; seconda persona singolare dell'imperativo presente). Vedi anche: Coniugazione di testare.
Parole Collegate
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
croce (21%), coda (17%), capo (15%), dura (5%), collo (4%), cervello (4%), capelli (4%), corsa (2%), corpo (2%), calda (2%), piede (2%), classifica (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia

Foto taggate testa

Danza

UC16

bronzeo
Tag correlati: batacchio, occhi, porta, metallo, capelli, uccello, legno, volto, viso, battente, becco, battiporta, ferro, faccia, oro, piume, uomo, ombra
Giochi di Parole
La parola testa è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: tès-ta. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: setta (scambio di consonanti), state.
Componendo le lettere di testa con quelle di un'altra parola si ottiene: +[gai, già] = agitaste; +[ila, lai] = alitaste; +[ami, mai, mia] = ametista; +mie = ametiste; +nei = anisette; +[api, pia] = apatiste; +poa = apostate; +[ira, ria] = aristate; +cui = asciutte; +[ciò, coi] = asettico; +ani = asinetta; +nei = asinette; +noi = asinetto; +pia = aspettai; +[sai, sia] = assetati; +osa = assetato; +[sai, sia] = assettai; +una = astenuta; +une = astenute; +uni = astenuti; ...
Vedi anche: Anagrammi per testa
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: cesta, desta, festa, gesta, lesta, mesta, pesta, resta, sesta, tasta, tenta, tesla, tessa, teste, testi, testo, tetta, tosta, vesta.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: ceste, cesti, cesto, deste, desti, desto, destò, feste, geste, gesti, gesto, gestì, leste, lesti, lesto, meste, mesti, mesto, nesti, nesto, peste, pesti, pesto, pestò, reste, resti, resto, restò, seste, sesti, sesto, veste, vesti, vesto, vestì.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: teta, tesa, test.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: teista, testai.
Parole con "testa"
Iniziano con "testa": testai, testano, testare, testata, testate, testati, testato, testava, testavi, testavo, testacce, testacea, testacee, testacei, testaceo, testammo, testando, testante, testarda, testarde, testardi, testardo, testasse, testassi, testaste, testasti, testabile, testabili, testaccia, testacoda, ...
Finiscono con "testa": attesta, detesta, intesta, potestà, contesta, protesta, capitesta, capotesta, cointesta, lavatesta, reggitesta, controtesta, poggiatesta, appoggiatesta.
Contengono "testa": attestai, detestai, intestai, attestano, attestare, attestata, attestate, attestati, attestato, attestava, attestavi, attestavo, contestai, detestano, detestare, detestata, detestate, detestati, detestato, detestava, detestavi, detestavo, intestano, intestare, intestata, intestate, intestati, intestato, intestava, intestavi, ...
»» Vedi parole che contengono testa per la lista completa
Parole contenute in "testa"
est, sta, test. Contenute all'inverso: set.
Incastri
Inserito nella parola dei dà DEtestaI; in atre dà ATtestaRE; in atta dà ATtestaTA; in atte dà ATtestaTE; in atti dà ATtestaTI; in atto dà ATtestaTO; in coni dà CONtestaI; in devi dà DEtestaVI; in devo dà DEtestaVO; in inno dà INtestaNO; in conta dà CONtestaTA; in conte dà CONtestaTE; in conti dà CONtestaTI; in conto dà CONtestaTO; in demmo dà DEtestaMMO; in dente dà DEtestaNTE; in denti dà DEtestaNTI; in desse dà DEtestaSSE; in dessi dà DEtestaSSI; in deste dà DEtestaSTE; ...
Inserendo al suo interno ace si ha TESTaceA; con rapi si ha TErapiSTA; con sera si ha TESseraTA; con sella si ha TESsellaTA.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "testa" si può ottenere dalle seguenti coppie: tea/asta, teca/casta, tede/desta, tedi/dista, tele/lesta, teli/lista, teme/mesta, temi/mista, tese/sesta, teso/sosta, teta/tasta, tetri/trista, tese/eta, tesse/seta, tessera/serata, tessi/sita.
Usando "testa" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * stadi = tedi; * stame = teme; * stami = temi; * stari = teri; * stata = teta; dite * = dista; fute * = fusta; lite * = lista; mete * = mesta; mite * = mista; paté * = pasta; pite * = pista; poté * = posta; rate * = rasta; rete * = resta; sete * = sesta; tate * = tasta; * stadio = tedio; * stampi = tempi; * stampo = tempo; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "testa" si può ottenere dalle seguenti coppie: tesina/anita, tesla/alta, tessa/asta, tesso/osta.
Usando "testa" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * attera = testerà; * attero = testerò; * attuale = testuale; * attuali = testuali; * attualità = testualità; * attualmente = testualmente.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "testa" si può ottenere dalle seguenti coppie: dite/stadi, linizzate/stalinizza, mattinate/stamattina, mete/stame, mite/stami, minate/stamina, nate/stana, navate/stanava, note/stano, rate/stara, rete/stare, remote/staremo, rote/staro, sarete/stasare, serate/stasera, site/stasi, tate/stata, torite/statori, turate/statura, vate/stava, vite/stavi...
Usando "testa" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: stadi * = dite; stame * = mete; stami * = mite; stana * = nate; stano * = note; stara * = rate; stare * = rete; staro * = rote; stasi * = site; stata * = tate; stava * = vate; stavi * = vite; * dite = stadi; * mete = stame; * mite = stami; * nate = stana; * note = stano; * rate = stara; * rete = stare; * rote = staro; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "testa" si può ottenere dalle seguenti coppie: tedi/stadi, tedio/stadio, teglia/staglia, tellina/stallina, telline/stalline, teme/stame, temi/stami, tempera/stamperà, temperai/stamperai, temperie/stamperie, tempero/stamperò, tempi/stampi, tempista/stampista, tempiste/stampiste, tempisti/stampisti, tempo/stampo, tendo/stando, tenera/stanerà, tenero/stanerò, tenga/stanga, teniamo/staniamo...
Usando "testa" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: dista * = dite; fusta * = fute; lista * = lite; mista * = mite; pasta * = paté; pista * = pite; rasta * = rate; tasta * = tate; * dista = tedi; * lista = teli; * mista = temi; * tasta = teta; vasta * = vate; vista * = vite; consta * = conte; teso * = sosta; * tesa = stasa; * tesi = stasi; * teso = staso; * seta = tesse; ...
Sciarade incatenate
La parola "testa" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: test+sta.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "testa" (*) con un'altra parola si può ottenere: ai * = ateista; * eri = testerai; inni * = intensità; insù * = intessuta; pani * = panteista; * empi = tempestai; trii * = triteista; cachi * = catechista; rolli * = rotellista; scuri * = scuterista; sismi * = sistemista.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "testa"
»» Vedi anche la pagina frasi con testa per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Per arrivare in testa a quella gara valeva più l'astuzia che la forza.
  • Usa la testa quando ti vien chiesto qualcosa di importante.
  • Non sapeva dove battere la testa quella mattina, aveva dimenticato le chiavi della macchina, il cellulare, le sigarette e...
Proverbi
  • Buone parole e pere marce non rompono la testa a nessuno.
  • Quando l'uomo non fa il capofamiglia la donna va fuori di testa.
  • Il pesce puzza dalla testa.
  • Per amore anche una donna onesta, può perdere la testa.
  • Chi troppo domanda, ha testa di matto.
  • A lavar la testa all'asino, ci rimetti il ranno e il sapone.
  • Una testa savia ha la bocca chiusa.
  • Chi non ha testa abbia gambe.
Espressioni e Modi di Dire
  • Tagliare la testa al toro
  • Montarsi la testa
  • Camminare a testa alta
  • Avere grilli per la testa
  • Avere la testa fra le nuvole
  • Fasciarsi la testa prima di essersela rotta
  • Dare alla testa
Libri
  • Testa d'argento (Scritto da: Luigi Malerba; Anno 1989)
  • Il diavolo in testa (Scritto da: Bernard-Henry Lévy; Anno 1986)
Titoli di Film
  • Fuori di testa (Regia di Amy Heckerling; Anno 1982)
Canzoni
  • Senza un briciolo di testa (Cantata da: Marcella Bella; Anno 1986)
  • Prendi fra le mani la testa (Cantata da: Riki Maiocchi; Anno 1967)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Dicervellarsi, Perder la testa o il cervello, Stillarsi o Lambiccarsi il cervello - Dicervellarsi è Ingegnarsi con ogni modo di metter ordine tra cose contrarie, di metter pace tra due litiganti, o simili. - Perder la testa o il cervello, è il rimanere intronato dal soverchio frastuono, o il Rimaner sopraffatto comecchesia, per modo che se ne perda quasi il lume del discorso. - Stillarsi o Lambiccarsi il cervello è tutta operazione della mente, e vale Investigare ogni più sottile via e meditare con ogni studio per trovare argomenti da sciogliere difficoltà, difendere sè stesso, spiegare luoghi oscuri, e simili. - Lambiccarsi mostra difficoltà maggiore nel lavoro della mente. [immagine]
Capo, Testa, Zucca, Teschio - Capo si intende tutta quanta la parte superiore del corpo, dal collo in su; la Testa invece, nell'uso comune, si intende invece per la parte anteriore del capo, non compresa la faccia; e giustamente nota il Tommaseo che nessuno direbbe: «Ho battuto il capo. Mi sono ferito il capo,» se la parte offesa è dinanzi. - Zucca è voce familiare, che ha del dispregiativo, e si usa per Capo, in quanto le zucche hanno generalmente la forma che si assomiglia al capo dell'uomo. - Teschio, il Tommaseo dice che significa la testa divisa dal busto e anche la Testa scarnata; ma il vero è che mai si chiamerebbe Teschio, se non il capo privo di ogni parte carnosa, o sia esso unito alle altre ossa dello scheletro, o sia solo. - La voce Capo si trasferisce a molti significati morali e metaforici, come Capo di un'impresa, di un ufficio, di un esercito, ecc., ecc. - Anche la voce Testa si trasporta a significare Mente, Intelligenza o simili, nella locuzione Uomo di gran testa, di testa fina; che non si userebbe Capo. E va bene, perchè, come dicemmo, Testa è la parte anteriore; e nella regione frontale, secondo alcuni, sono gli organi della intelligenza. [immagine]
Testa, Testina, Testicciuola, Matta - Parlo di bestie morte e per uso di mangiarle. - Il capo delle bestie grosse, che non occorre definire, sempre Testa. - «La testa di manzo è cibo da povera gente.» - La testa di vitella di latte, già cotta, in Firenze si dice Testina. - «Una porzione di testina alla parmigiana. - Testina lessa - trippata.» - Testicciuola è la testa dell'agnello e del capretto staccata dal collo. - «Le testicciuole si lessano, si disossano, s'indorano e si friggono.» - Testa matta o assoluto Matta si dice familiarmente in Firenze la testicciuola d'agnello dalla quale sia stato cavato il cervello. - «Comprami un par di teste matte, o di matte, da friggere per cena.» - A Firenze un venditore ambulante di testicciuole, gridava: Le matte che ridono! Come ridono le matte! - Ridono perchè ne rimangono scoperti tutti i denti. - Più comune Matte che Teste matte. G. F. [immagine]
Testa, Capo, Testolina, Testina, Testone, Capone, Zuccone, Capaccio, Capetto, Capettaccio - Le differenze tra Capo e Testa vedile al numero 356. - Testolina si suol usare per Testa di poco cervello e di poco senno. - Testina è Testa piccola, ma le si suol dare sempre un appellativo o di lode o di dispregio, per significare persona di senno, o il contrario. - Testone è accrescitivo di Testa, ma suol chiamarsi Testone un uomo di grosso ingegno, e con progressivo dispregio, Capone e Zuccone. - Quando si dice Capaccio, si intende Uomo rissoso e pronto al male. - Capetto suol dirsi di persona capricciosa, bizzosa e soverchiatrice, che, se eccede, si dice anche «È un capettaccio,» massimamente di ragazzi e di donne. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Capo vuoto, Testa vuota - Il secondo si usa per motteggio o rimprovero dicendolo di chi non ha sale in zucca, dello sventato; il primo è affermazione di uno stato della mente: una forte emicrania lascia il capo come vuoto: vuoto è il capo talvolta, o pare per troppa pienezza: dopo un lavoro assiduo di più giorni per cui lo spirito sia stato in una tensione continua, si resta come smemorati, il capo è vuoto o par vuoto tanto da non poter raccozzare due idee. [immagine]
Testa, Capo, Teschio - Testa, meglio la materiale; perciò anco quella degli animali irragionevoli; capo, meglio il morale, l'intellettuale: però si dice eziandio mal di capo; mettersi in testa, buona testa, testa quadra, capo sventato e simili, il che dimostra come sì nell'uno che nell'altro senso s'adoperano ambedue. Teschio è testa di morto spolpata e ridotta alla sola ossatura. [immagine]
Ostinarsi, Incaparsi, Incocciarsi, Incaponirsi, Intestarsi, Mettersi nella testa, Cacciarsi in testa, Ficcarsi in testa - Ostinarsi in un proposito; incaparsi in un'idea; incocciarsi in un argomento sofistico e incaponirsi a difenderlo a sostenerlo: l'incocciarsi è come intoppare o restar presi, fra le altre cose, dall'apparenza; incaponirsi è scaldarsi male a proposito: hanno poi tutti chi più chi meno mal senso: poichè nel bene un non si ostina, ma si fonda, si ferma, persevera; e il vero, il giusto si sostiene co' solidi argomenti, col ragionare e non col gridare. Mettersi in testa si può e verità e errore, e proposito buono e reo; cacciarsi in testa dice più precipizio nel farlo e minor prudenza; ficcarsi in testa più pertinacia nel persistervi per essere la cosa penetrata più addentro: chi si mette in testa più cose, meno ne sa, o meno bene le fa; chi si caccia in testa cose impossibili deve poi rinunziarvi: chi si ficca in testa errore e pregiudizio, più difficile gli sarà il guarirne. [immagine]
Senza testa, Senza capo, Acefalo - Acefalo è parola greca che vale senza testa, o senza capo, materialmente e anche traslatamente. Facendo astrazione dal senso materiale troppo ovvio, diremo, che un uomo senza testa è quello che si dimostra privo di giudizio, di raziocinio: senza capo è quel partito che non abbia chi lo diriga; poi è cosa che non ha giusto e normale principio. Si perde la testa, meglio che il capo, quando per la moltiplicità delle cose si resta confusi. [immagine]
Dizionario delle invenzioni, origini e scoperte del 1850
Testa coperta - Gli antichi avevano uso di cuoprirsi la testa col lembo della veste; i Romani con quello della toga: ma si compariva a capo scoperto davanti alle persone a cui volevasi mostrar rispetto. In Francia, molto in addietro si costumava tenere il capo coperto d'innanzi al re, e quando il monarca rivolgeva la parola a qualche cortigiano, questi doveva soltanto abbassare il capperuccio. Quest'uso durò sino alla fine del secolo decimoquarto, allorchè Carlo VIII, che passò in Italia, vedendosi davanti i signori napoletani a capo nudo, ordinò a tutti i signori francesi che lo accompagnavano di non cuoprirsi nella sua camera quando vi fossero principi o signori italiani. Verso la fine del regno di Luigi XII, i signori si erano poco a poco assuefatti a rimanere colla testa scoperta alla presenza del re; ma alcuni per non averla affatto nuda, si ponevano degli scuffiotti simili all'incirca a quelli che tengono i bambini. Sotto Francesco I, la civiltà prevalse, nessuno comparve più a capo coperto d'innanzi al re, e questa civiltà dalla corte passò insensibilmente agli altri ceti. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: tessuta, tessutale, tessutali, tessute, tessuti, tessuto, test « testa » testabile, testabili, testabilità, testacce, testaccia, testacea, testacee
Parole di cinque lettere: tesso « testa » teste
Vocabolario inverso (per trovare le rime): impresta, appresta, arresta, sesta, assesta, riassesta, dissesta « testa (atset) » poggiatesta, appoggiatesta, lavatesta, detesta, reggitesta, capitesta, intesta
Indice parole che: iniziano con T, con TE, iniziano con TES, finiscono con A

Commenti sulla voce «testa» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze