Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «uccisione», il significato, curiosità, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Uccisione

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola uccisione è formata da nove lettere, cinque vocali e quattro consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: cc.
Anagrammi
uccisione si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): [suo] + cecini; [sui] + [cecino]; osi + cucine; suoi + [cenci]; [insù] + cieco; noi + uccise; [suino] + ceci; unii + [cosce]; suini + [ceco]; ioni + scuce; sue + [cinico]; osé + cucini; [neo] + scucii; seno + cucii; sei + cucino; nei + [scucio]; seni + [cucio]; [eoni] + scuci; seino + cuci; cui + [cenosi]; usci + [icone]; [ciò] + unisce; [cosi] + cunei; [scuoi] + [ceni]; [nuoci] + [esci]; scii + [cuneo]; uscii + [ceno]; unici + [cose]; unisci + eco.
Componendo le lettere di uccisione con quelle di un'altra parola si ottiene: +ton = inconosciute; +sir = incuriosisce; +per = pensieruccio; +tap = sapientuccio; +atto = autocoscienti; +tram = ricomunicaste; +atona = autoaccensioni; +[sarno, sonar] = concussionarie; +[denti, tendi] = seicentoundici; +dracma = carduccianesimo; +tandem = centoundicesima; +[sistro, storsi] = escursionistico; +smisto = semisconosciuti; +smalto = socialcomuniste; +[dimenaste, emendasti, sedimenta] = seicentoundicesima; +sedimenti = seicentoundicesimi; +[sedimento, semitonde] = seicentoundicesimo; +dismettente = settecentoundicesimi.
Vedi anche: Anagrammi per uccisione
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: uccisioni.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: ucciso, uccise, cioè, cine.
Parole contenute in "uccisione"
ione, uccisi. Contenute all'inverso: noi.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "uccisione" si può ottenere dalle seguenti coppie: uccisa/aione.
Sciarade incatenate
La parola "uccisione" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: uccisi+ione.
Frasi con "uccisione"
»» Vedi anche la pagina frasi con uccisione per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • L'uccisione di Kennedy fu uno dei fatti più drammatici del '900.
  • Fu condannato all'ergastolo perché giudicato colpevole dell'uccisione della moglie.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Eccidio, Uccisione, Strage, Clade - Eccidio è il togliere la vita a più persone, con atti di ferocia, e per cagioni di odio o di avversità politica o religiosa. - Strage è anche più generale e più feroce; e si fa senza scelta e senza considerazione a rei o innocenti. - Uccisione è l'atto di uccidere una, e anche più persone: ma, se le persone sono molte, allora comincia a diventare eccidio. - [Clade per Strage, è latinismo comportabile solo nella poesia. G. F. [immagine]
Macello, Strage, Carneficina, Uccisione, Scempio, Strazio, Eccidio, Esterminio - Macello è, parlando d'uomini, uccisione sanguinosa e barbara di molti: Farne macello è non solo ucciderli, ma farli a pezzi: come, per es., nelle battaglie d'oggidì fa il cannone. - Strage è uccisione di moltissimi: nelle battaglie si fa una vera strage di creature umane. - Carneficina vorrebbe dir proprio Far carne; ridurre le persone ammazzate in minuti pezzi: il cannone fa strage e macello; le sciabole della cavalleria che irrompa in un quadrato di fanti ne fan macello e carnecifina. - Fare scempio è malmenare crudelmente, disperdere, uccidere. - Fare strazio è tormentare, lacerare, martoriare, e finalmente uccidere. - Eccidio è morte di molti con caduta e rovina di case, o altri luoghi. - Esterminio è uccisione di popolazioni intere, di razze, di famiglie, e dispersione de' pochi che sfuggono alla morte. (Zecchini). [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Macello, Strage, Carnificina, Uccisione, Scempio, Strazio, Eccidio, Esterminio - Macello è, parlando d'uomini, uccisione sanguinosa e barbara di molti: farne macello è non solo ucciderli, ma farli a pezzi; come per esempio nelle battaglie d'oggidì fa il cannone: strage è uccisione di moltissimi; nelle battaglie si fa una vera strage di creature umane. Carnificina vorrebbe dir proprio far carne; ridurre le persone ammazzate in minuti pezzi: il cannone fa strage e macello; le sciabole della cavalleria che irrompa in un quadrato di fanti ne fan macello e carnificina. Far scempio è malmenare crudelmente, disperdere, uccidere: fare strazio è tormentare, lacerare, martoriare e finalmente uccidere. Eccidio è morte di molti con caduta e rovina di case, o altri luoghi. Esterminio è uccisione di popolazioni intere, di razze, di famiglie, e dispersione de' pochi che sfuggono alla morte. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Uccisione - S. f. L'uccidere. Occisio, in Cic. [G.M.] S. Ag. 1. 18. Non ha la femmina che in sè debba punire per spontanea uccisione di sè, sendo corrotta e sforzata senza niuno suo consentimento, oppressata solo dall'altrui peccato. [Cors.] E 1. 95. Abbominevoli uccisioni. Belc. Prat. spir. 193. Io sono ladrone e commettitore di uccisioni. = Maestruzz. 2. 29. 1. (C) Al cherico è commesso il misterio della nuova legge, nella quale non è determinata pena d'uccisione, ovvero mozzamento di membro corporale.

2. Per Strage. G. V. 7. 31. 4. (C) Facendo grande uccisione di nemici per vendetta de' lor parenti. E 8. 43. 1. Cacciaronne i Ghibellini con gran danno e uccisione di loro. Tass. Ger. 20. 81. (M.) Ricerca poi, come furore il mena, A nuova uccisïon materia altrove.

3. Mettere a uccisione; Fare strage, Mettere a fil di spada. Non usit. Bocc. Nov. 7. g. 8. (C) Io non so qual maggior crudeltà si fosse potuta usare in un traditore, che tutta una città avesse messa a uccisione.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: uccidiate, uccido, uccidono, uccisa, uccise, uccisero, uccisi « uccisione » uccisioni, ucciso, uccisore, uccisori, ucraina, ucraine, ucraini
Parole di nove lettere: uccidiate « uccisione » uccisioni
Vocabolario inverso (per trovare le rime): invasione, adesione, coadesione, termoadesione, lesione, autolesione, coesione « uccisione (enoisiccu) » decisione, indecisione, autodecisione, precisione, imprecisione, incisione, fonoincisione
Indice parole che: iniziano con U, con UC, iniziano con UCC, finiscono con E

Commenti sulla voce «uccisione» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze