Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «unità», il significato, curiosità, sillabazione, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Unità

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Articoli interessanti e pagine web
Liste Parole: Unità di misura fondamentali
Liste a cui appartiene
Terminanti con l'accento sulla a [Unitarietà « * » Universalità]
Giochi di Parole
La parola unità è formata da cinque lettere, tre vocali e due consonanti.
Divisione in sillabe: u-ni-tà. È un trisillabo tronco (accento sull'ultima sillaba).
Per i giochi di parole vedi unita e l'elenco degli anagrammi.
Frasi con "unità"
»» Vedi anche la pagina frasi con unità per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il 2011 è stato l'anno delle celebrazioni per i 150 anni dell'unità d'Italia.
  • Non c'è più unità all'interno del nostro organigramma.
  • L'unità di quella famiglia dimostra affiatamento e solidarietà.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
»» Vedi tutte le definizioni
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Unità, Unitezza, Unione - Unità, oltre all'essere il principio del numero, è la qualità astratta e lo stato di ciò che è unito, in modo da formare un solo corpo. - Unitezza è l'essere unito, uniforme, ben piano, e si dice di una superficie. - Unione è Congiungimento e collegamento di due o più cose insieme, e suol pigliarsi anche per Concordia. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Unire, Riunire; Unione, Riunione, Unità, Unitezza; Combinare, Concertare - Unire è mettere assieme cose che stanno separate; riunire è rimettere assieme cose che già erano unite, e che poi per qualche incompatibilità o altra circostanza si separarono: poi riunire par significare mettere assieme più cose: l'unione matrimoniale, dolce unione; l'unione dell'anima col corpo, sono tutte idee duali; ma riunione vale quasi adunanza, raccolta, dunque accenna a pluralità, a moltitudine. L'unità è di principii, d'azione, di tempo, e significa la convergenza in uno di tutti i fili o raggi che da diversi punti si partono. L'unità è teorica; l'unitezza è più materiale: all'unità si oppone la pluralità: all'unitezza la scabrosità, l'ineguaglianza. Combinare è mettere assieme con intenzione e attenzione, con ingegno e disegno: non si combinano le cose, come alcuni credono, sempre a casaccio: abbenchè di curiose e sorprendenti combinazioni si vedano tutto dì; ma a combinare in modo le cose che tutto vada bene, che ogni parte combaci, vada senza urto o sforzo al posto suo, si richiede accortezza e destrezza e vero sapere. Concertare gli è un andar d'accordo, e un intendersi perciò anticipatamente: i concerti sono combinati espressamente o anco talvolta fortuite combinazioni: le combinazioni invece sono assai sovente cose che fanno a pugni, stravaganti e gravi sconcerti, ossivero occasioni di gravi sconcerti. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Unità - † UNITADE, † UNITATE. S. f. Principio del numero, Primo componente dei numeri. Unitas, in Plin. Sen. Colum. S. Agost. – Varch. Giuoc. Pitt. (C) Numeri primi ed incomposti si chiamano quelli i quali non hanno alcuna parte che li misuri o moltiplichi, se non l'unità dalla quale sono generati, come tre, cinque, sette, undici tredici… [G.M.] Segner. Incred. 1. 4. 2. Innanzi a qualsisia moltitudine è necessario, come disse Platone, premettere la unità,… mercè che l'uno alla fine è quello che dà legge al tutto. [Cont.] Bart. C. Aritm. Or. Fineo, 2. La unità è quella, mediante la quale ogni una qual si voglia cosa si dice essere una, sia ella o corporea, o incorporea; sì come dalla unità si dice, uno angelo, uno uomo, una pietra,… La unità adunque par che sia la radice ed il fondamento di tutti i numeri, atteso che ogni numero nasca dalla unità, e si risolva ancora nella unità. T. Alton. Sold. 3. Il numero abbondante è quello, che, raccolte le sue parti, fanno più del numero, com'è il 16, il 18, il 24, e simili; provando il 16, che ha l'unità, e il 2 e l'8, il 4 e il 5, che, raccolti tutti insieme, fanno 19; sì che questi tali che passano il numero proprio, si chiamano numeri abbondanti.

[G.M.] Il trentadue è composto di tre diecine e due unità. Ogni diecina è dieci unità. Leggendo i numeri interi, l'ultima cifra a destra rappresenta l'unità. Il numero è composto d'unità.

[G.M.] Più in gen. Peri, Aritmetica ragionata. Per ogni specie di grandezza o quantità è stata scelta una parte ben determinata e conosciuta da tutti gli uomini, cui è stato dato il nome d'unità; e questa, paragonata con qualunque grandezza della stessa specie, offre il modo di dare conoscenza esatta della grandezza medesima, sì nel caso in cui non possa essere mostrata per causa d'impossibilità materiali, sì nel caso in cui la vista non possa darne che una nozione imperfetta ed inutile. Questo confronto si fa con metodi diversi, dipendenti dalla natura della grandezza considerata; ma ognuno di tali metodi conduce a trovare quante volte essa contiene la unità della sua specie. Il resultato del confronto è ciò che chiamasi misura della grandezza. Nella espressione di questa misura è il numero.

2. Qualità e Stato di ciò che è uno.

Senso filos. T. Rosm. Unità è uno de' concetti elementari dell'essere; ed è carattere di quell'idea. V. Identità. Per conoscere l'unità di una cosa, conviene prima concepirla come ente, e poi come uno. Unità ed unicità del corpo, distinte. Unità e totalità sono i due caratteri della vera filosofia.

Qui può recarsi quel di Dante, Par. 2. (C) Così l'intelligenzia sua bontate Moltiplicata per le stelle spiega, Girando sè sovra sua unitate.

T. S. Agost. Forma d'ogni bellezza, unità.

3. Senso rel., di Dio. [G.M.] Segner. Crist. instr. 2. 4. 3. Nell'Essenza Divina v'è una Unità ammirabile, che comprende in un Essere semplicissimo tutto il bene. E 2. 4. 5. Divina Unità. E: Unità di Dio. E: Unità della natura divina. E 3. 5. 14. L'Unità dell'Essenza,… la Trinità delle Persone divine. E Mann. Apr. 17. Ecco a che stretta unità bramò (G. C.) che giungessero i suoi fedeli; a quella che è tra le Persone Divine. Non perchè unità sì ammirabile, qual'è quella, possa tra le creature mai giungersi ad agguagliare, ma perchè può giungersi almeno a rassomigliarla. (Comenta quel del Vangelo: Rogo, Pater, pro eis qui credituri sunt in me, ut omnes unum sint, sicut et nos.)

Della Chiesa. Ricord. Malesp. 67. (C) Papa Ghirigoro settimo, in un Concilio di centodieci vescovi, il detto Arrigo imperatore iscomunicò, perchè volle rompere l'unità di Santa Chiesa. Guicc. Stor. 9. 457. (M.) Chiamavano questa congregazione, non Concilio, ma materia di divisione della unità della Sedia Apostolica. [G.M.] Segner. Mann. Apr. 7. Pretendono atterrare quell'alta mole sulla quale Cristo stabilì la sua Chiesa, che è l'unità, non che la semplice unione. E 17. Questa Religione, se tu bene osservi, tutta è fondata nell'unità dello spirito. Che però Cristo ha voluto in essa un sol capo, qual è il suo Vicario, perchè s'intenda ch'ella dev'essere un sol corpo.

4. Senso polit. [G.M.] Unità germanica. Unità d'Italia. Unità politica. La unità delle credenze ajuta e consolida la unità statuale. T. La presente unità

5. Unione, Accordo. M. V. 3. 6. (C) Le cose disviate con alcuno mezzo si congiungono a unità e concordia. E 9. 26. Questo addivenne per l'unità de' cittadini. Cr. proem. 3. Mutata e rivoltata l'unitade e il pacifico stato in dissensione. G. V. 6. 87. 2. Mantenendogli in unitade e in pacifico stato. Boez. 135. (M.) Unitade Gli strigne con amor e vera pace. [Cont.] Conv. Cond. Er. I. XV. 156. Benchè la lega e confederazione che è fra la Ill. Signoria di Vinegia, li Ill. ed Ex. principi duchessa e duca di Milano ecc., la Ex. Signoria di Firenze, e lo Ill. duca di Ferrara, non potessi ricevere maggiore unità di amore e volontà, nè alcuno più stretto vinculo di beneficio; nondimanco…

T. S. Ag. Chi se non la carità può congiungere gli uomini in unità? [G.M.] E: Libertà nelle cose dubbie, unità nelle necessarie, in tutte carità.

Di accordi e unioni malvagie. [G.M.] Segner. Mann. Apr. 17. In quelle case, in quelle comunità di cui parliamo, pur troppo talor ritrovasi l'unità tra alcune persone; ma non è già quella l'unità che pretende Cristo, perchè è unità volta al male, unità di combriccole, unità di congiure, unità di persecuzioni.

6. † Congiungimento. Cr. 8. 7. 5. (C) Allora il congiunto e adunato germoglio partorirà due colori, i quali in unità dividerà, e in divisione unirà.

7. Senso lett. T. Le tre unità, d'azione, di luogo, di tempo. [G.M.] Le unità tragiche cominciano ad essere cosa rancida; come rancido diventerà un giorno (speriamo) tutto quel che sa di tirannico.

8. (Mus.) [Ross.] La unità nella Musica è quella euritmia che mette in correlazione un'idea, un pensiero coll'altro, e gli collega e gli concatena, e ne forma un tutto omogeno. Lo stesso principio può dirsi comune a tutte le arti belle.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: unisono, unisse, unissero, unissi, unissimo, uniste, unisti « unità » unitamente, unitari, unitaria, unitarie, unitarietà, unitario, unitarista
Parole di cinque lettere: unirò « unità » unite
Vocabolario inverso (per trovare le rime): eternità, subalternità, fornita, rifornita, tornita, saturnità, taciturnità « unità (atinu) » riunita, munita, premunita, scimunita, immunità, autoimmunità, comunità
Indice parole che: iniziano con U, con UN, iniziano con UNI, finiscono con A

Commenti sulla voce «unità» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze