Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «vagò», il significato, curiosità, forma del verbo «vagare» frasi di esempio, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Vagò

Forma verbale
Vagò è una forma del verbo vagare (terza persona singolare dell'indicativo passato remoto). Vedi anche: Coniugazione di vagare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti
Liste a cui appartiene
Terminanti con la o accentata [Vagliò « * » Valicherò]
Giochi di Parole
La parola vagò è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
Per i giochi di parole vedi vago e l'elenco degli anagrammi.
Frasi con "vagò"
»» Vedi anche la pagina frasi con vagò per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Vagò per mesi a piedi attraversando lo stato del Maine.
  • Si ruppe la bussola e vagò per giorni nel deserto prima di imbattersi in un gruppo di cammellieri.
Citazioni
  • Il 10 luglio 2013, il quotidiano La Repubblica, in un articolo sul dossier segreto su Osama Bin Laden, scrive: "Per tre anni, vagò nelle valli del Waziristan, ospitato e nascosto da villaggi, clan, capitribù".
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: vagliereste, vaglieresti, vaglierete, vaglierò, vaglino, vagliò, vaglio « vagò » vagolare, vagolitica, vagolitiche, vagolitici, vagolitico, vagomimetica, vagomimetiche
Parole di quattro lettere: vagì « vagò » vale
Vocabolario inverso (per trovare le rime): antitrago, neotrago, oreotrago, ippotrago, taurotrago, sago, presago « vagò (ogav) » lucivago, divago, divagò, ondivago, multivago, nottivago, girovago
Indice parole che: iniziano con V, con VA, iniziano con VAG, finiscono con O

Commenti sulla voce «vagò» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze