Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «veramente», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Veramente

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola veramente è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti. Lettera maggiormente presente: e (tre).
Divisione in sillabe: ve-ra-mén-te. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
veramente si può ottenere combinando le lettere di: vere + menta; verte + mena; [neve, vene] + [marte, tarme, trame, ...]; terme + [nave, vane, vena]; mentre + [ave, eva]; temere + van.
Componendo le lettere di veramente con quelle di un'altra parola si ottiene: +pii = pavimenterei; +top = permettevano; +pil = prelevamenti; +top = premettevano; +uri = remunerative; +pos = spaventeremo; +sob = verbosamente; +[molo, olmo] = amorevolmente; +[cita, taci] = creativamente; +diti = determinative; +[dati, dita] = determinavate; +[doso, sodo] = doverosamente; +[aspi, pisa, spai, ...] = esperimentava; +spii = esperimentavi; +[pois, posi, sopì, ...] = esperimentavo; +[peti, pite, tipe] = pavimenterete; +[alti, tali] = relativamente; +[domi, modi] = vendemmiatore; +[siti, tisi] = ventitreesima; ...
Vedi anche: Anagrammi per veramente
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: meramente.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: aeramenti, aeramento.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: verme, vere, verte, vene, vane, vate, erme, erte, rane, rate, rene, rete, amene, ante, mete.
Parole con "veramente"
Finiscono con "veramente": severamente, poveramente.
Parole contenute in "veramente"
era, ram, amen, ente, rame, vera, mente, amente. Contenute all'inverso: mare.
Incastri
Si può ottenere da verte e amen (VERamenTE).
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "veramente" si può ottenere dalle seguenti coppie: vera/raramente, vergai/gaiamente, versavi/saviamente.
Usando "veramente" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: severa * = semente; cave * = caramente; rave * = raramente; depriverà * = deprimente; chiave * = chiaramente.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "veramente" si può ottenere dalle seguenti coppie: versori/irosamente.
Lucchetti Alterni
Usando "veramente" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: raramente * = rave; chiaramente * = chiave; semente * = severa; * gaiamente = vergai; * saviamente = versavi; deprimente * = depriverà; vera * = raramente.
Sciarade e composizione
"veramente" è formata da: vera+mente.
Sciarade incatenate
La parola "veramente" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: vera+amente.
Intarsi e sciarade alterne
"veramente" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: verme/ante.
Intrecciando le lettere di "veramente" (*) con un'altra parola si può ottenere: inetta * = inveteratamente.
Frasi con "veramente"
»» Vedi anche la pagina frasi con veramente per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Oggi il tempo è veramente brutto che non conviene uscire da casa.
  • Mi sono veramente rilassata a fare quella lunga passeggiata.
  • Se ti dicessi veramente quello che penso moriresti.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Effettivamente, In effetto, In fatto, Infatti, Difatto, Realmente, Veramente, Propriamente, Assolutamente, In verità - Effettivamente dà la cosa per vera ed esistente. - In effetto la mostra vera o non vera alla prova. - « Chi può dirsi effettivamente giusto ed onesto? chi è tale in effetto. » - In fatto è tutt'altra cosa che In ragione, o speculativamente. - « Molte belle teorie si trova che in fatto non reggono. » - Infatti pare voglia dire Secondo la verità del fatto e del detto: o che la cosa succedette come si era preveduto; infatti, si dice, la cosa succedette di qui fin qui. - Prova di fatto, è quella che, dell'asserzione, il fatto stesso porta con se. - « Contro le prove di fatto non vale l'argomentare. » - Realmente indica la realtà, cioè l'esistenza, e quasi l'identità della cosa. - « Non è realmente bello che il vero, il giusto, il buono. Egli è realmente quello che pare. » - Veramente significa la verità assoluta della cosa. - « Chi non sarà veramente mondo d'ogni macchia di colpa, non entrerà nel regno de' cieli. » - Propriamente dice la convenienza e l'aggiustatezza della cosa all'uso suo. - « Chi parla e scrive propriamente, si serve de' termini precisi ed esatti. » - Assolutamente non ammette alcuna dubbiezza o tergiversazione. Un padre dice a' suoi figli: « Voglio che ciò si faccia assolutamente. » - In verità è forma di sacramento, di giuramento: è forma quasi sacra, perchè traduce la parola così autorevole e così piena di celeste gravità che Gesù Cristo ripeteva, quando voleva inculcare qualche eterna verità negli Apostoli suoi: « Amen, amen, dico vobis, etc.: In verità, in verità vi dico che il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno giammai. » (Zecchini). [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Effettivamente, In effetto, In fatto, Infatti, Difatto, Realmente, Veramente, Propriamente, Assolutamente, In verità - Effettivamente dà la cosa per vera ed esistente; in effetto la mostra vera o non vera alla prova: chi può dirsi effettivamente giusto ed onesto? - colui che lo è in effetto. In fatto è tutt'altra cosa che in ragione, o speculativamente: moltre belle teorie si trova che in fatto non reggono. Infatti pare voglia dire: secondo la verità del fatto e del detto: o che la cosa succedette come si era preveduto; infatti, si dice, la cosa succedette di qui fin qui. Prova di fatto, è quella che, dell'asserzione, il fatto stesso porta con sè: contro le prove di fatto non vale l'argomentare. Realmente indica la realtà, cioè l'esistenza, e quasi l'identità della cosa: non è realmente bello che il vero, il giusto, il buono: egli è realmente quello che pare. Veramente significa la verità assoluta della cosa: chi non sarà veramente mondo d'ogni macchia di colpa, non entrerà nel regno de' cieli. Propriamente dice la convenienza e l'aggiustatezza della cosa all'uso suo: chi parla e scrive propriamente, si serve de' termini precisi ed esatti. Assolutamente non ammette alcuna dubbiezza o tergiversazione: un padre dice a' suoi figli: voglio che ciò si faccia assolutamente. In verità è forma di sacramento, di giuramento: è forma quasi sacra, perchè traduce la parola così autorevole e così piena di celeste gravità che G. Cristo ripeteva, quando voleva inculcare qualche eterna verità negli apostoli suoi: amen, amen, dico vobis ecc.: in verità, in verità vi dico che il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno giammai. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Veramente - Avv. Da VERO. Con verità, In verità, Certamente. Vere, aureo. Bocc. Nov. 9. g. (C) Veramente, Maestro, voi la sapete troppo più che io non avrei mai creduto. E nov. 3. g. 10. Veramente io mi fatico invano. Petr. Son. 181. part. I. Alto pensiero, E veramente degno di quel petto. Dant. Par. 8. Che veramente provveder bisogna Per lui o per altrui. [G.M.] Machiav. Disc. T. L. 2. 2. E veramente maravigliosa cosa è a considerare a quanta grandezza venne Atene per ispazio di cento anni, poi che la si liberò dalla tirannide di Pisistrato. Morg. 10. 67. Però chi fa vendetta con sue onte, Al mio parere, è matto veramente. E 19. 20. O vita trista, misera e dolente, O mondo pazzo, o crude e fere stelle, O destino aspro e ingiusto veramente! E 25. 28. Disse: Astarotte, tu se' pure amico, E io ti son veramente tenuto. E 28. 18. E veramente dal suo genitore Non è questo figliuol degenerato. Magal. Lett. fam. Si metta una mano al petto, e domandi a se stesso, s'egli è veramente persuaso di non avere amico. Segner. Mann. Febbr. 1. Alle volte il Signore veramente apparisce fra queste tenebre, con far di sè di tratto in tratto tralucere qualche raggio. E altrove: Pretende d'ingannar quasi il Signore, con far lo spirituale, con fare il santo, mentre veramente non è. [Cont.] Rusc. Intr. Geog. Tol. 11. Diciamo vôta una cassa senza robe, un fiasco senza vino o acqua, e così tutte l'altre tali: tuttavia, filosoficamente, niuna cosa si trova veramente vôta; ed è una delle conclusioni de' veri filosofi, che nella natura non si dia vacuo.

T. Vang. Tutti avevano Giovanni che fosse veramente profeta. – Dico a voi veramente. – Questo hai detto veramente. – Veramente tu sei figlio di Dio. – La carne mia è veramente cibo. – Risorse veramente…

T. Rincalza l'agg. Veramente bello, Veramente grande, Veramente sublime.

2. T. Si usa, a modo d'ell., interrogando, quasi a esprimer dubbio intorno alla cosa di cui si parla. come Davvero. Ora son persuaso. – Veramente? – Dice che è risoluto di mutar vita. – Veramente? Ha detto che vi vuol bene. – L'ha detto veramente?

3. T. Talora è come un'eccezione alle cose dette, un temperamento del troppo risoluto affermare; e in Dante più volte corrisponde a Tamen. Veramente io non intendevo che libertà fosse schiavitù per me, e per voi altri licenza. – Veramente non c'era bisogno di pigliarsela con le cose più sacrosante. – Veramente non occorrevano tante chiacchere.

Dant. Inf. 33. (M.) Io non so chi tu sie nè per che modo Venuto se' quaggiù, ma Fiorentino Mi sembri veramente quando i' t'odo. E Purg. 6. Veramente a così alto sospetto Non ti fermar, se quella no 'l ti dice, Che lume fia tra 'l vero e l'intelletto. E Par. 1. Veramente quant'io del regno santo Nella mia mente potei far tesoro, Sarà ora materia del mio canto. E 7. Questo decreto, frate, sta sepulto Agli occhi di ciascuno, il cui ingegno Nella fiamma d'amor non è adulto. Veramente (nondimeno) però che a questo segno Molto si mira e poco si discerne, Dirò perchè tal modo fu più degno.

4. † Veramente che; Benchè, Sebbene. Brun. Oraz. per M. Marcell., citato nella Tav. Barb. alla voce Delivro. (M.) Veramente che, quanto a Cesare, fossimo in alcuna colpa d'umano errore, tuttavia noi siamo prosciolti e deliverati per lui.

5. Sì veramente che. V. SÌ, § 13.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: venuti, venuto, vera, verace, veracemente, veraci, veracità « veramente » veranda, verande, verandina, verandine, veratrina, verbale, verbali
Parole di nove lettere: venusiano « veramente » verandina
Vocabolario inverso (per trovare le rime): fieramente, primieramente, meramente, teneramente, miseramente, interamente, austeramente « veramente (etnemarev) » severamente, poveramente, agramente, magramente, allegramente, pigramente, canoramente
Indice parole che: iniziano con V, con VE, iniziano con VER, finiscono con E

Commenti sulla voce «veramente» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze