Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «verro», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Verro

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola verro è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: rr.
Parole con la stessa grafia, ma accentate: verrò.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: rover.
Componendo le lettere di verro con quelle di un'altra parola si ottiene: +ada = arredavo; +[adì, dai, dia] = arridevo; +[ari, ira, ria] = arriverò; +dei = deriverò; +[adì, dai, dia] = divorare; +[adì, dai, dia] = divorerà; +[dio, odi] = divorerò; +bei = erbivore; +bio = erbivoro; +ama = erravamo; +sei = eversori; +fai = favorire; +fai = ferrovia; +[agi, gai] = groviera; +[dio, odi] = idrovore; +idi = irridevo; +ala = lavorare; +ala = lavorerà; ...
Vedi anche: Anagrammi per verro
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: berrò, cerro, ferro, serro, terrò, varrò, vedrò, verbo, vergo, verri, verrà, verso, vetro, vorrò.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: berrà, cerri, ferra, ferri, serra, serre, serri, terra, terre, terrà.
Con il cambio di doppia si ha: vello, vesso, vezzo.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: erro, vero.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: sverrò.
Antipodi (con o senza cambio)
Spostando la prima lettera in fondo (eventualmente cambiandola) e invertendo il tutto si possono ottenere: borre, corre, forre, porre, torre.
Parole con "verro"
Finiscono con "verro": sverrò, diverrò, perverrò, preverrò, proverrò, rinverrò, sovverrò, addiverrò, interverrò, sopravverrò, contravverrò.
Contengono "verro": averroismo, averroista, averroiste, averroisti.
»» Vedi parole che contengono verro per la lista completa
Parole contenute in "verro"
erro.
Incastri
Inserendo al suo interno gasse si ha VERgasseRO; con tesse si ha VERtesseRO; con tette si ha VERtetteRO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "verro" si può ottenere dalle seguenti coppie: vece/cerro, veci/cirro, vedete/deterrò, vedo/dorrò, vena/narro, veste/sterro, vera/aro, verace/acero, verbi/biro, verbo/boro, verdi/dirò, verdina/dinaro, verdone/donerò, verdure/durerò, vere/ero, verghi/ghiro, verme/mero, vermi/miro, vermiglio/miglioro, vero/oro, versa/sarò...
Usando "verro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: dover * = doro; bave * = barro; beve * = berrò; bove * = borro; cave * = carro; cove * = corro; dove * = dorrò; fave * = farro; nave * = narro; pavé * = parrò; * rode = verde; * rodi = verdi; * rogo = vergo; * rosa = versa; * rose = verse; * rosi = versi; * roso = verso; * rota = verta; * rote = verte; sveve * = sverrò; ...
Lucchetti Riflessi
Usando "verro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * orbi = verbi; * orbo = verbo; * orde = verde; * ordì = verdi; * orme = verme; * orsa = versa; * orse = verse; * orsi = versi; * orso = verso; * orbene = verbene; * ordina = verdina; * ordine = verdine; * ordini = verdini; * ordino = verdino; * organo = vergano; * orgone = vergone; * orgoni = vergoni; * ordigni = verdigni; * ordigno = verdigno; * orsacci = versacci; ...
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "verro" si può ottenere dalle seguenti coppie: dover/rodo.
Usando "verro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * dover = rodo; rodo * = dover.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "verro" si può ottenere dalle seguenti coppie: verde/rode, verdi/rodi, verdiana/rodiana, verdiane/rodiane, verdiani/rodiani, verdiano/rodiano, verdino/rodino, vergare/rogare, verghi/roghi, vergo/rogo, versa/rosa, versai/rosai, versata/rosata, versate/rosate, versati/rosati, versato/rosato, verse/rose, verserò/rosero, versi/rosi, verso/roso, verta/rota...
Usando "verro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: barro * = bave; borro * = bove; dorrò * = dove; farro * = fave; narro * = nave; parrò * = pavé; * cirro = veci; * dorrò = vedo; * narro = vena; doro * = dover; * biro = verbi; * boro = verbo; * dirò = verdi; * mero = verme; * miro = vermi; * sarò = versa; * taro = verta; * vero = verve; * zero = verze; * acero = verace; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "verro" (*) con un'altra parola si può ottenere: ave * = avvererò; rii * = riverirò; * tai = vetrario; indi * = inverdirò; rise * = riverserò; * sano = versarono; conti * = convertirò; spole * = spolvererò; ditino * = divertirono; rigone * = rigovernerò; ribere * = riverbererò; risano * = riversarono; contino * = convertirono; direbbe * = diverrebbero; indisse * = inverdissero; malsano * = malversarono; polizze * = polverizzerò; riconti * = riconvertirò; * tifiche = vetrificherò; indirebbe * = inverdirebbero; ...
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Majale, Porco, Verro - «Crescenzio: «Cástransi i Verri dell'età di un anno; la qual cosa fatta, mutano il nome, e di verri son detti Majali.» Il Verro è dunque Porco non castrato. Quel che si mangia, comunemente si chiama Majale; e il diminutivo suo è Majalino. Porco dinota meglio la specie: Porcellino d'India, Porco spino, Porco selvatico, Gregge di porci. E perchè questo è il vocabolo più generale, è però più fecondo di derivati: Porcajo, Porcellino, Porcello, Porcile, Porcino, Fungo porcino, Porcheria, ecc. D'uomo parlando, Majale vale uomo sudicio; Porco, uomo di laidi costumi. Di pinguedine, tanto si dice Grasso come un porco, quanto Come un majale. La seconda è similitudine men triviale; ma nessuna delle due è troppo nobile, e converrebbe smetterla.» (Tommaseo). - [Detto d'uomo per disprezzo, par più forte majale; e si dice pure nell'uso Porco majale, come a dire Superlativamente porco. G. F.] [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Maiale, Porco, Verro - « Crescenzio: « castransi i verri dell'età di un anno; la qual cosa fatta, mutano il nome, e di verri son detti maiali ». Il verro è dunque porco non castrato. Quel che si mangia, comunemente si chiama maiale; e il diminutivo suo è maialino. Porco dinota meglio la specie. Porcellino d'India, porco spino, porco selvatico, gregge di porci. E perchè questo è il vocabolo più generale, è però più fecondo di derivati: porcaio, porcellino, porcello, porcile, porcino, fungo porcino, porcheria ecc. D'uomo parlando, maiale vale uomo sudicio; porco, uomo di laidi costumi. Di pinguedine, tanto si dice grasso come un porco, quanto come un maiale. La seconda è similitudine men triviale; ma nessuna delle due è troppo nobile, e converrebbe smetterla ». Tommaseo. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Verro - e VERRE. S. m. Porco non castrato. Verris, in Varr. e Oraz. – Pallad. Febbr. 38. (C) I verri aguale si debbono congiugnere alle troje per generare. M. V. 11. 35. Disperando, come un verro accanato si dirizzò a Giovacchino. Dittam. 2. 1. Che stava alla difesa come un verro. Buon. Fier. 5. 5. 6 Fusser tolti a un asino o a un verro.

T. Cresc. Castransi i verri di tempo di un anno; la qual cosa fatta, mutano il nome, e di verri son detti majali. – Ond'è proverbiale: Lussurioso come un verro. – E di persona giovane e robusta, dicono, con similitudine non troppo gentile, Forte come un verro. [G.M.] Morg. 18. 16. Rinaldo si scagliava come un verro Dove e' vedeva la gente ridotta, E rompe, e urta, e taglia, e straccia, e spezza Ciò che trovava. E 27. 87. E' si sentía rugghiar per la battaglia, Tanto che un verro par che ognuno azzanni.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: verrettoni, verri, verricelli, verricellista, verricelliste, verricellisti, verricello « verro » verruca, verruche, verrucosa, verrucose, verrucosi, verrucoso, versa
Parole di cinque lettere: verri « verro » versa
Vocabolario inverso (per trovare le rime): intratterrò, otterrò, riotterrò, sotterrò, sotterro, dissotterrò, dissotterro « verro (orrev) » preverrò, diverrò, addiverrò, rinverrò, proverrò, perverrò, interverrò
Indice parole che: iniziano con V, con VE, iniziano con VER, finiscono con O

Commenti sulla voce «verro» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze