Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «vinto», il significato, curiosità, forma del verbo «vincere» aggettivo qualificativo, associazioni, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Vinto

Forma verbale
Vinto è una forma del verbo vincere (participio passato). Vedi anche: Coniugazione di vincere.
Aggettivo
Vinto è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: vinta (femminile singolare); vinti (maschile plurale); vinte (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di vinto (sconfitto, superato, battuto, annientato, ...)
Associate (la prima parola che viene a mente, su 100 persone)
perso (25%), sconfitto (14%), premio (14%), perdente (4%), battuto (3%), lotteria (3%), medaglia (3%), torneo (3%), vincitore (3%), primo (2%), vittorioso (2%), podio (2%), conquistato (2%), gara (2%)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola vinto è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: vìn-to. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di vinto con quelle di un'altra parola si ottiene: +[adì, dai, dia] = antidivo; +tai = attivino; +dea = avendoti; +ava = avvitano; +[avi, iva, vai, ...] = avvitino; +ace = conative; +oca = conativo; +cra = contarvi; +can = convinta; +toc = convitto; +ace = covatine; +dea = denotavi; +dea = detonavi; +due = divenuto; +[adì, dai, dia] = donativi; +oda = donativo; +dea = evitando; +ace = evocanti; +tai = inattivo; +ani = innovati; +ano = innovato; +ala = intavola; ...
Vedi anche: Anagrammi per vinto
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: cinto, finto, pinto, tinto, vanto, vento, vieto, vinco, vinta, vinte, vinti, visto, vitto.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: cinta, cinte, cinti, finta, finte, finti, pinta, pinte, pinti, tinta, tinte, tinti.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: vito, vino.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: evinto, vinato.
Parole con "vinto"
Finiscono con "vinto": evinto, avvinto, rivinto, convinto, stravinto, riconvinto.
Contengono "vinto": convintosi.
Incastri
Inserendo al suo interno san si ha VINsanTO; con olé si ha VIoleNTO; con cola si ha VINcolaTO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "vinto" si può ottenere dalle seguenti coppie: vice/cento, vico/conto, vile/lento, virile/rilento, visconte/scontento, vispe/spento, vispi/spinto, viste/stento, visti/stinto, vita/tanto, vitale/talento, vite/tento, viti/tinto, vito/tonto, viva/vanto, vive/vento, vince/ceto, vincerà/cerato, vinci/cito, vincita/citato, vincola/colato...
Usando "vinto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: cavi * = canto; covi * = conto; levi * = lento; pivi * = pinto; savi * = santo; * tosi = vinsi; provi * = pronto; scovi * = sconto; stivi * = stinto; svevi * = svento; trevi * = trento; allevi * = allento; attivi * = attinto; estivi * = estinto; incavi * = incanto; ricavi * = ricanto; rilevi * = rilento; rivivi * = rivinto; taravi * = taranto; * toserò = vinsero; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "vinto" si può ottenere dalle seguenti coppie: viella/allento, vietta/attento, vinai/iato, vinari/irato.
Usando "vinto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * otaria = vinaria; * otarie = vinarie.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "vinto" si può ottenere dalle seguenti coppie: vinsanti/tosanti, vinsero/toserò, vinsi/tosi.
Usando "vinto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: canto * = cavi; conto * = covi; lento * = levi; santo * = savi; * cento = vice; * conto = vico; * lento = vile; * tanto = vita; * tento = vite; * tonto = vito; * vanto = viva; * vento = vive; pronto * = provi; sconto * = scovi; svento * = svevi; trento * = trevi; * ceto = vince; * cito = vinci; * sito = vinsi; * spento = vispe; ...
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "vinto" (*) con un'altra parola si può ottenere: dia * = divinato; * acca = vaccinato; diari * = divinatori; scola * = svincolato; stame * = svitamento; diaria * = divinatoria; diarie * = divinatorie; diario * = divinatorio.
Frasi con "vinto"
»» Vedi anche la pagina frasi con vinto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La squadra di ginnastica artistica della mia città ha vinto la scorsa domenica i Campionati Italiani.
  • Non mi do mai per vinto: lotto sempre fino ad ottenere ciò che mi prefiggo!
Citazioni
  • Ludovico Ariosto, nell'Orlando Furioso, poema cavalleresco pubblicato nella sua edizione definitiva nel 1532, scrive: "Vinto da l’un sarà il secondo Enrico, e del sangue tedesco orribil guazzo Parma vedrà per tutto il campo aprico: de l’altro la contessa gloriosa, saggia e casta Matilde, sarà sposa".
  • Il 23 settembre 2013, sul quotidiano La Stampa, in un articolo sul Salone Internazionale della Ceramica a Bologna, è riportato: "Rafael Moneo, uno degli ospiti di punta di Cersaie 2013, unico spagnolo ad avere vinto, nel 1996, il premio Pritzker per l'architettura è infatti il protagonista della Lectio Magistralis di quest'anno".
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Vincere, Superare, Sormontare, Sorpassare, Debellare, Soggiogare; Vinto, Battuto, Disfatto, Rotto, Sconfitto - Vincere il nemico, superare un ostacolo, sormontare un intoppo, una difficoltà, sorpassare chi ci precede, chi a noi prevale. Debellare è vincere in guerra, con mezzi di guerra, e non solo vincere, ma scomporre l'armata nemica, disperderla; soggiogare è non solo vincere, ma tenersi sotto il nemico e imporgli dure condizioni o di tributo o di servaggio. Rotta, un'armata che non solo fu vinta, ma scomposta, dispersa; battuta può essere ma non darsi vinta ancora, volendo cimentarsi in altra estrema prova. Sconfitta quando se ne riporta vittoria completa, disfatta, quando i restanti soldati vanno sbandati senza fare più corpo, senza avere più ordini, file, armi, disciplina. Tutti o quasi tutti questi verbi e participii hanno altri sensi proprii o traslati già dichiarati in altri articoli, o facili a capirsi ed ovvii. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: vinse, vinsero, vinsi, vinta, vintage, vinte, vinti « vinto » viola, violabile, violabili, violacciocca, violacciocche, violacea, violacee
Parole di cinque lettere: vinti « vinto » viola
Lista Aggettivi: vinicolo, vinoso « vinto » viola, violabile
Vocabolario inverso (per trovare le rime): distinto, contraddistinto, ridistinto, indistinto, attinto, riattinto, quinto « vinto (otniv) » stravinto, evinto, rivinto, convinto, riconvinto, avvinto, conto
Indice parole che: iniziano con V, con VI, iniziano con VIN, finiscono con O

Commenti sulla voce «vinto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze