Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «vuole», il significato, curiosità, forma del verbo «volere» sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Vuole

Forma verbale
Vuole è una forma del verbo volere (terza persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di volere.
Liste a cui appartiene
Parole con un dittongo [Voi « * » Zaino]
Decrescenti Alfabeticamente [Vuol « * » Web]
Giochi di Parole
La parola vuole è formata da cinque lettere, tre vocali e due consonanti.
Divisione in sillabe: vuò-le. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di vuole con quelle di un'altra parola si ottiene: +dal = alludevo; +dal = duellavo; +dir = durevoli; +sta = esultavo; +ara = laureavo; +tic = locutive; +ram = muoverla; +rom = muoverlo; +non = nuvolone; +abs = subalveo; +cra = ulceravo; +[tar, tra] = valuterò; +tra = vuotarle; +lina = alluvione; +[ansi, nasi, sani] = avulsione; +bari = biovulare; +diga = dileguavo; +ridi = diluvierò; +dame = eludevamo; +[acne, ance, cane, ...] = enucleavo; +asma = esulavamo; +[ansa, sana] = esulavano; +vita = evolutiva; ...
Vedi anche: Anagrammi per vuole
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: duole, suole, viole, vuote.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: duoli, duolo, ruoli, ruolo, suola, suoli, suolo.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: vuol.
Parole contenute in "vuole"
olé, vuol.
Incastri
Inserendo al suo interno tar si ha VUOtarLE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "vuole" si può ottenere dalle seguenti coppie: vudù/duole, vuoi/ile, vuota/tale, vuotavo/tavole, vuote/tele.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "vuole" si può ottenere dalle seguenti coppie: vuoi/lei.
Usando "vuole" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * tale = vuota; * tele = vuote.
Sciarade incatenate
La parola "vuole" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: vuol+olé.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "vuole" (*) con un'altra parola si può ottenere: star * = svuotarle.
Frasi con "vuole"
»» Vedi anche la pagina frasi con vuole per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Se vuole prendere un buon caffè, l'accompagno al bar qui vicino.
  • Se lei vuole, posso prenotare il suo volo per domani sera.
Proverbi
  • Chi troppo vuole, nulla ha. Chi troppo abbraccia, nulla stringe.
  • Tre cose vuole il campo: buon lavoratore, buon seme, buon tempo.
  • Male che si vuole non duole.
  • Chi dice quel che vuole sente quel che non vorrebbe.
  • Chi fa più carezze che non suole, o t'ha gabbato o gabbar ti vuole.
  • Chi vuole i santi se li preghi.
  • La ricchezza del contadino sta nelle braccia e chi ne vuole se ne faccia.
  • Donna si lagna, donna si duole, donna s'ammala quando lo vuole.
  • Quel che non vuole quando può, non potrà quando vuole.
  • Chi troppo vuole nulla stringe.
  • Attacca l'asino dove vuole il padrone e, se si rompe il collo, suo danno.
  • Non ogni lettera va alla posta, non ogni domanda vuole risposta.
  • Chi più ha, più vuole.
  • Chi vuole assai, non domandi poco.
  • Chi vuole vada e chi non vuole mandi.
Espressioni e Modi di Dire
  • Quando ci vuole, ci vuole!
Canzoni
  • Ci vuole k... (Cantata da: Concido; Anno 2005)
  • Che vuole questa musica stasera (Cantata da: Peppino Gagliardi; Anno 1967)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Volere, Aver volontà, Vuole, Voglio, Vollero, ecc. - Volere mostra decisione e risolutezza. - Aver volontà mostra solamente il proposito di fare una cosa, ma senza ressa e prontezza. - Ricordino i giovani che nelle voci di questo verbo si pone il dittongo uo, quando l'accento cade sulla prima, e che esso dittongo sparisce quando l'accento passa sulla seconda, o regnano due consonanti. Vuoi, vuole, vollero, voleva, voglio, volere. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: vulviti, vulvovaginale, vulvovaginali, vulvovaginite, vulvovaginiti, vuoi, vuol « vuole » vuota, vuotaggine, vuotaggini, vuotai, vuotamente, vuotamenti, vuotamento
Parole di cinque lettere: vulve « vuole » vuota
Vocabolario inverso (per trovare le rime): banderuole, casseruole, museruole, suole, chiesuole, soprassuole, civettuole « vuole (elouv) » speranzuole, scemenzuole, sentenzuole, marzuole, cazzuole, ragazzuole, sciocchezzuole
Indice parole che: iniziano con V, con VU, iniziano con VUO, finiscono con E

Commenti sulla voce «vuole» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze