Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «zingaro», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Zingaro

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola zingaro è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (ragni).
Divisione in sillabe: zìn-ga-ro. È un trisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: garzino, garzoni, grazino.
zingaro si può ottenere combinando le lettere di: [ozi, zio] + gran; [gino, ogni] + zar.
Componendo le lettere di zingaro con quelle di un'altra parola si ottiene: +tag = aggrinzato; +can = garzoncina; +con = garzoncino; +[ilo, oli] = gironzolai; +dea = gradazione; +[adì, dai, dia] = gradazioni; +ora = graziarono; +[sai, sia] = graziosina; +sei = graziosine; +sii = graziosini; +zie = ingozzerai; +[ami, mai, mia] = ingraziamo; +ani = ingraziano; +tai = ingraziato; +[avi, iva, vai, ...] = ingraziavo; +[eri, ire, rei] = ingrazierò; +[ile, lei] = largizione; +mie = migrazione; +zia = organizzai; +[baio, boia] = abrogazioni; +daga = aggraziando; +aero = arrogazione; +[elei, elie] = elargizione; ...
Vedi anche: Anagrammi per zingaro
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: zingara, zingare, zingari.
Parole contenute in "zingaro"
aro. Contenute all'inverso: ora, ragni.
Lucchetti Alterni
Usando "zingaro" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * eschio = zingareschi.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "zingaro"
»» Vedi anche la pagina frasi con zingaro per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Nel parco dello zingaro in Sicilia nasce spontanea un tipo di palma nana.
  • Quello zingaro ha veramente l'aria assai poco raccomandabile.
Canzoni
  • Il cuore è uno zingaro (Cantata da: Nada e Nicola Di Bari; Anno 1971)
  • Lo zingaro felice (Cantata da: Alex Britti; Anno 2003)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Zingaro - e ZINGANO, ZINGARA e ZINGANA. S. m. e f La seconda forma è dell'uso popolare. Chiamansi Zingari una razza di gente vagabonda, senza patria, che vive di furti o d'inganni, predicendo la buona ventura. Vanno a frotte di dieci o dodici, uomini, donne e fanciulli, e albergano sotto le tende. Si vogliono originari dell'Indie o dell'Egitto; e hanno diversi nomi secondo le diverse lingue. Pers. Zengi; spagn. Gitanos; fr. Les Egyptiens; germ. Zigenner. – (Enciclop popol. torin.) Tchingenes e Tzinganèh, Popolazioni delle rive dell'Indo, famose per ladronecci e rapine. E l'opinione più accreditata è che gli Zingari vengano appunto dall'India.

Cecch. Inc. 1. 4. (C) Io son uomo da fingere? Con voi che siete astuto quanto un zingano?E 3. 3. I' non vo' tuo cousiglio, Chè io so come va con questi diavoli: E' son più avari e più ladri che zingani. E 5. 9. Non dubitar, ch'i' sarò leal zingano. (Qui per ironia.) E Corr. 3. 6. Quelle spagnuole, nel baciar le mani, Mi succiavan l'anella come zingane. Ciriff. Calv. 1. 28. Tanto che i zingani erano i men rei. Cant. Carn. 273. Zingane siam, come vedete, tutte.Alleg. 93. Infamando quell'arti, senza saperne, di cerretano o zingano. E 167 Fingono… l'avarizia una segrenna a sedere, vedova, vecchia, coll'abito di zingana, e col pugno lungo la bocca. [G.M.] Minucc. Not. Malm. Zingane sono alcune donnicciuole, originarie d'Egitto, le quali in Toscana vengono il più delle volte di Sicilia, e si chiamano zingane. Queste dando a credere di esser perite di chiromanzia, per buscar danari, vanno considerando i lineamenti delle mani alle persone, e palesano, dicon esse, le cose passate, e predicono le future.

Morg. 18. 182. (M.) Nè per ghermire altro sparvier grifagno, Non ti bisogna Zingaro, Atabo, o Usso. [G.M.] E. 26. 47. Quivi eran Zingani, Arbi e Sorïani, Dell'Egitto, dell'India e d'Etiopia. (Arbi, legge la ediz. Camer. E così in altri luoghi.) = Car. Lett. 1. 100. (C) Questa città mi parve una bicocca da zingari.

[G.M.] Zingari moldavo-valacchi; sono popolazioni stanziate nei due Principati Danubiani della Moldavia e della Valacchia. (Enciclopedia popol. torin.)

2. Per Persona astuta, furba. [P.Occell.] Gozz. Osserv. v. I. p. 153. Che zingano! Com'egli sa ben toccare quelle corde che sono le più atte a persuadere! (V. nel tema l'es. del Cecch. Inc. 1. 4. Astuto quanto un zingano.)

3. Del colore delle carni. T. Nero come uno zingaro. Nera come una zingara. – Pare uno zingaro, una zingara.

Sassett. Lett. 126. (Man.) I Mori sono propriamente ghezzi, che è tra 'l zingano e 'l nero. (Qui direbbesi piuttosto un agg. sostantivato.) [P. Occell.] Gozz. Osserv. v. I. p. 277. (Ediz. Camer.) Quel… bel sole ci abbrustolisce le cuoja, che diventiamo zingare.

4. [G.M.] Di chi muta spesso luogo, o va continuamente vagando, si dice: È uno zingaro.T. Fa la vita dello zingaro. – Certi poveri impiegati son come gli zingari; ora a levante, ora a ponente.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: zingareschi, zingaresco, zingari, zingarica, zingariche, zingarici, zingarico « zingaro » zinia, zinie, zinnia, zinnie, zio, ziona, zione
Parole di sette lettere: zingari « zingaro » zippare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): radarfaro, nenufaro, sigaro, accendisigaro, malgaro, bulgaro, palangaro « zingaro (oragniz) » ungaro, ciociaro, magiaro, chiaro, verdechiaro, dichiaro, dichiarò
Indice parole che: iniziano con Z, con ZI, iniziano con ZIN, finiscono con O

Commenti sulla voce «zingaro» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze