Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «agiato», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Agiato

Aggettivo
Agiato è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: agiata (femminile singolare); agiati (maschile plurale); agiate (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di agiato (danaroso, benestante, abbiente, facoltoso, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola agiato è formata da sei lettere, quattro vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (taiga).
Divisione in sillabe: a-già-to. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
agiato si può ottenere combinando le lettere di: tao + [gai, già]; tai + ago.
Componendo le lettere di agiato con quelle di un'altra parola si ottiene: +lev = agevolati; +gag = aggiogata; +tir = agitatori; +gel = aleggiato; +nel = alogenati; +rna = angariato; +[abc, cab] = atabagico; +auf = autofagia; +emù = autogamie; +uno = autogonia; +brr = borgatari; +can = cagionata; +cin = cagionati; +cin = contagiai; +dal = dialogata; +[del, led] = dialogate; +cct = gattaccio; +alt = gattaiola; +cin = giocatina; +con = giocatona; +sir = giostraia; ...
Vedi anche: Anagrammi per agiato
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: agiamo, agiata, agiate, agiati, agnato, apiato.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: agito.
Altri scarti con resto non consecutivo: agio.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: agitato.
Parole con "agiato"
Finiscono con "agiato": adagiato, plagiato, disagiato, malagiato, bambagiato, contagiato, riadagiato.
Contengono "agiato": plagiatore, plagiatori.
Parole contenute in "agiato"
agi, già, iato. Contenute all'inverso: tai, taiga.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "agiato" si può ottenere dalle seguenti coppie: agii/iato, agire/reato, agisci/sciato, agiamo/moto.
Usando "agiato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: reagì * = reato; * tomo = agiamo; stragi * = strato; bastagi * = bastato; campagi * = campato; contagi * = contato; pia * = pigiato; foga * = foggiato; fora * = forgiato; saga * = saggiato; sfoga * = sfoggiato; sloga * = sloggiato.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "agiato" si può ottenere dalle seguenti coppie: agogni/ingoiato, agira/arato, agirono/onorato, agissi/issato, agivi/ivato, agivo/ovato.
Usando "agiato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: sfiga * = sfato; spiga * = spato; caliga * = calato; leviga * = levato; olga * = oliato; vaga * = vaiato; appaga * = appaiato; quadriga * = quadrato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "agiato" si può ottenere dalle seguenti coppie: agiamo/tomo, reagì/reato, campagi/campato, stragi/strato, contagi/contato, bastagi/bastato.
Usando "agiato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * reato = agire; reato * = reagì; * moto = agiamo; strato * = stragi; bastato * = bastagi; campato * = campagi; contato * = contagi.
Sciarade incatenate
La parola "agiato" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: agi+iato.
Intarsi e sciarade alterne
"agiato" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: agà/ito.
Intrecciando le lettere di "agiato" (*) con un'altra parola si può ottenere: * tre = agitatore; con * = cagionato; est * = esagitato.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "agiato"
»» Vedi anche la pagina frasi con agiato per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Dopo il matrimonio mio fratello vive in una condizione di agiato.
  • Vorrei vivere agiato e senza preoccupazioni di sostentamento.
  • La vincita alla lotteria lo ha portato a vivere una condizione invidiata da agiato.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Benestante, Agiato, Comodo - Chi ha tanto da viver bene, senza lusso, ma anche senza bisogno di ricorrere ad alcuno, è Benestante. - È Agiato chi ha tanto da viver bene ed anche da potersi dare qualche spasso e levarsi qualche temperato capriccio. - Comodo è colui che, oltre a non mancargli nulla del bisognevole, può anche procacciarsi e godere quelli che si chiamano i comodi della vita. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Agiato - [T.] Part. pass. d'AGIARE, nel senso di Adagiare e Adagiarsi. Car. Eneid. 7. 287. (Gh.) Sovra al seggio agiato De' suoi maggiori a sè Latino i Teucri Chiamar si fece. E 7. 168. (Gh.) Eran su l'erba agiati.
Agiato - [T.] Agg. Che dà agio o agi. T. Vita agiata, non in senso di ricca nè di torpida, ma di Condotta in un certo agio che può trovarsi anco nella povertà. [Val.] Bentiv. Lett. 230. Agiata mensa. (L'usa nel fig., ma si può anco nel propr.) T. Agiato letto, sedere.

2. Di luogo capace, opportuno a comoda stanza. Bocc. Nov. 96. (C) Bel casamento e agiato. Vill. G. 3. 3. 3. In picciol tempo per lo buono sito e agiato luogo… la picciola città di Firenze fu bene abitata. Cron. Morell. 222. Castella… che dentro son bene agiate da poter ricevere ne' tempi de' bisogni e uomini e la ricolta tutta del bestiame. T. Bern. cap. E non bastavan tutte a tanta gente sebben tutte le stanze eran agiate.[Val.] Borghin. Disc. 4. 244. Agiati abituri (abitazioni). = Cr. 9. 68. 1. (C) Siano (le pecore) in agiate stalle.

3. D'abito e sim. comodi all'uso. Non tanto com. Buonarr. Descr. Nozz. 25. (Gh.) Ivi, 27. (Man.) Vestito d'abiti ricchi, e agiati d'aperte maniche. Pros. Fior. Borgh. Lett. 4. 4. 748. 112. (Gh.) Mostrando una pianella bella e nuova, disse che nessuno poteva sapere s'ella gli stesse in piede agiata. [Camp.] Din. Din. Mascal. II. 57. Cavargli il ferro stretto e mettergli un ferro tondo e ben agiato, acciò che il piè si possa ben su raffermare, ed il calcagno dilatare.

4. Per estens. Altri usi. [Val.] T. Liv. Dec. 1. 406. A loro parve che Fidena fosse luogo più agiato per guerreggiare. (Le stesse parole ripetonsi. Nov. Ant. 923.) T. Liv. Dec. 2. 164. Egli prese uno scudo di pedone, e una spada spagnuola, agiata da combattere di più presso.

Agiata cortesia. Ovid. Pist. 99. Che porge agio all'amore o ad altro fine qualsiasi. T. Sarebbe vivo tuttavia Agiata opportunità. Agiato consorzio (tra piacevole e agevole). = Firenz. As. 196. (C) Agiati bicchieri. (Pare valga Capaci a contenere vino, ed a beverci a suo agio. Non com.)

5. Della pers. che gode agio. T. Alam. L. Gir. 2. 11. Non dormir troppo agiati e mangiar poco; Benchè ciascun accostumato n'era.

6. Dell'avere nelle rendite e nel danaro il modo da godere gli agi della vita. Franch. Sacch. Nov. 135. (C) Uomo di buonissima condizione e agiato contadino. Bocc. Nov. 60. Di nobili uomini e d'agiati fu abitato. [Cam.] Firenz. Op. 1. 334. È ricca, agiata e con pochi pensieri.

Essendo e gli agi e la ricchezza idea relativa, Agiato congiungesi con particelle che portano idea di grado. Nov. Ant. 46. 3. (C) Io non sono sì agiato, ch'io gli potessi nutricare. [Val.] Scelt. Nov. 1. 103. Ed ora ti trovi in prigione, e sai come noi siamo agiati a denari, e a potere ogni dì pagare per te. = Bocc. 9. 6. 8. 87. (Gh.) Tu sai bene come io sono agiato di poter così fatti uomini, come voi siete, albergare; ma pure… io v'albergherò volentieri come io potrò (aveva una camera sola). E g. 1. n. 1. v. 1. p. 122. (Man.) Ivi, 1. 10. Ciappelletto, che scioperato si vedea e male agiato delle cose del mondo. T. Tass. Lett. 5. 123. Egli potrà forse rallegrarsi di vedermi povero e mal agiato; ma di vedermi abietto non goderà giammai. = Segner. Cr. instr. 1. 17. 5. (C) Comandando che i ben agiati soccorrano i mal agiati.

T. Agiati, Assol. e Sost. contrapponesi a Poveri; e comprende maggior numero di persone che Ricchi.

7. E perchè chi vuole i suoi agi, non s'affanna per fretta, Agiato diventa aff. a Lento; ma questo è più. Fir. Disc. 62. (Gh.) Per essere agiato e poco atto a correre, non potendo fuggire, rimase alla stiaccia. Vasar. Vit. 9. 216. Per esser di natura lunghetto ed agiato nel lavorare. [Cam.]Gian. Op. 1. 92. Oggi che l'Italia è divisa in due potenze grandi, ed ora signoreggia l'una ed ora l'altra, e talvolta ambedue insieme; è necessario che i malcontenti aspettino l'occasione da' moti di quelle; li quali, come di corpi grandissimi, sono agiati e tardi. = Tesor. Br. 7. 49. (C) Parlar grandemente, e dire agiate parole. Giambull. Orig. Ling. Fior. 108. Agiata e lenta pronunzia.

Buonarr. Fier. 2. 4. 11. 89. 2. (Gh.) Ve' che ti ritrovai, compagno agiato! Compagno agiato e mercante di fretta, Questo rado fa ben, quel sempre male, Udito ho sempre a dir.

Però dice anche il vizio della pigrizia. [Val.] Fag. Pros. 80. Testuggini veramente sono gli agiati, che stando la metà della loro vita nulla operando, il restante spendono in un lentissimo moto. = Magazz. Colt. 14. 91. (Man.) Gl'infingardi (lavoratori), dappochi e lenti, agiati, che non sanno troppo l'arte loro.

T. Agiato, Chi fa o par che faccia o voglia fare le cose senza scomodarsi, anco quelle che senza un qualche leggero incomodo non si fanno.

Quindi i modi fam. non com. oggidì. Allegr. 62. ed. Amsted. (Gh.) Il mio serin di villa ed io siamo i più be' Don Agiati che facesser mai le donne. Bertin. Fals. scop. 52. Questa ridicolosa censura ve l'ha sicuro insinuata un qualche allievo di Don Agiato da Valdiriposo, dottor madornale, forse perchè egli avrà studiato poche altre lezioni di più di quelle che il precettore dettava fra la merenda e la cena nelle vacanze del Carnevale. Red. Op. 5. 131.

8. Agiati, Accademici di Rovereto, illustrati dal nome di A. Rosmini.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: agiamo, agiata, agiatamente, agiate, agiatezza, agiatezze, agiati « agiato » agibile, agibili, agibilità, agii, agile, agili, agilissima
Parole di sei lettere: agiati « agiato » agimmo
Lista Aggettivi: aggrovigliato, agguerrito « agiato » agile, agitabile
Vocabolario inverso (per trovare le rime): rifiatò, rifiato, gonfiato, rigonfiato, sgonfiato, sfiatò, sfiato « agiato (otaiga) » bambagiato, adagiato, riadagiato, malagiato, plagiato, disagiato, contagiato
Indice parole che: iniziano con A, con AG, iniziano con AGI, finiscono con O

Commenti sulla voce «agiato» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze