Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «arioso», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Arioso

Aggettivo

Arioso è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: ariosa (femminile singolare); ariosi (maschile plurale); ariose (femminile plurale).

Utili Link

Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Informazioni di base

La parola arioso è formata da sei lettere, quattro vocali e due consonanti.

Frasi e testi di esempio

»» Vedi anche la pagina frasi con arioso per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • L'appartamento era grande, arioso, con i soffitti molto alti.
  • Ho bisogno di un locale arioso, altrimenti se permango a lungo in una stanza angusta, mi sembra di soffocare.
  • Hai un atteggiamento così arioso da renderti antipatico a pelle.
Citazioni da opere letterarie
Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello (1926): L'uomo che ci voleva per me. Conoscevo più di fama che di persona questo prete. Ero andato una volta per incarico di mio padre a consegnargli una lettera su al Collegio degli Oblati, che sorge non lontano dal Palazzo Vescovile, nel punto più alto della città, ed è un vasto, antichissimo edificio quadrato e fosco esternamente, roso tutto dal tempo e dalle intemperie, ma tutto bianco, arioso e luminoso, dentro.

Col fuoco non si scherza di Emilio De Marchi (1900): Non la vedeva propriamente con gli occhi, ma ne sentiva l'immensità in un non so che di più libero e di più arioso che circondava la sua persona.

Quaderni di Serafino Gubbio operatore di Luigi Pirandello (1925): Di questo, sopra tutto, mi pare che sia ormai profondamente compenetrata: che nel mondo, così come se lo creano e glielo creano attorno i suoi genitori col loro comico aspetto, con la grottesca ridicolaggine di quella furiosa gelosia, col disordine della loro vita, non ci può esser posto, aria e luce per la sua grazia. Come potrebbe la grazia farsi avanti, respirare, avvivarsi di un qualche tenue color gajo e arioso, in mezzo a quel ridicolo che la trattiene e la soffoca e l'oscura?
Uso in vari contesti
  • Nel 1726, Paolo Bartolomeo Clarici, nell'Istoria e coltura delle piante, riporta: "Terminata che sia la fiorita, si ritirano li vasi al coperto in luogo arioso, e così di questi come di quelli che sono in terra s'osserva quando principiano ad ingiallire le foglie, e senza lasciarle seccar intieramente si caveranno di terra li tuberi".
  • Il 4 novembre 2013, il Corriere della Sera, in un articolo di cucina, indicando la ricetta del Lemon poppy cupcake, scrive: "Lavorate il burro con lo zucchero fino a ottenere un composto soffice e arioso e aggiungete, poi, le uova, uno alla volta, amalgamando con cura".

Giochi di Parole

Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per arioso
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: ariosa, ariose, ariosi, brioso.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: briosa, briose, briosi.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: arso, riso, roso.
Parole contenute in "arioso"
ari, oso, rio. Contenute all'inverso: ira.
Incastri
Inserendo al suo interno ter si ha ARterIOSO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "arioso" si può ottenere dalle seguenti coppie: arno/noioso.
Usando "arioso" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: orario * = orso; viario * = viso; erari * = eroso; rosario * = rosso; senario * = senso; spari * = sposo; annuario * = annuso; bavari * = bavoso; chiari * = chioso; erbari * = erboso; filari * = filoso; fumari * = fumoso; lanari * = lanoso; oleari * = oleoso; ripari * = riposo; vinari * = vinoso; acquari * = acquoso; arenari * = arenoso; barbari * = barboso; biliari * = bilioso; ...
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "arioso" si può ottenere dalle seguenti coppie: ardo/odioso, arretra/arterioso.
Usando "arioso" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: spira * = sposo; morirà * = moroso; bollirà * = bolloso; borra * = borioso; bramirà * = bramoso; colpirà * = colposo; copra * = copioso; fallirà * = falloso; nitrirà * = nitroso; serra * = serioso.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "arioso" si può ottenere dalle seguenti coppie: lari/osol, aviario/soavi, bario/sob, diario/sodi.
Usando "arioso" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * diario = sodi; * aviario = soavi; sodi * = diario; soavi * = aviario.
Lucchetti Alterni
Usando "arioso" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * noioso = arno; eroso * = erari; radioso * = radar; sposo * = spari; bavoso * = bavari; erboso * = erbari; filoso * = filari; fumoso * = fumari; lanoso * = lanari; oleoso * = oleari; orso * = orario; riposo * = ripari; viso * = viario; vinoso * = vinari; acquoso * = acquari; arenoso * = arenari; barboso * = barbari; caseoso * = caseari; colloso * = collari; ferroso * = ferrari; ...
Sciarade e composizione
"arioso" è formata da: ari+oso.
Intarsi e sciarade alterne
"arioso" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: ai/roso.
Quiz - indovina la soluzione
Definizioni da Cruciverba: Ariosi, pieni di luce, La patria dell'Angelica ariostesca, Le stanze ariostesche, Il contenitore con le aringhe, Ha le spighe munite di lunghe ariste.

Definizioni da Dizionari Storici

Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Aereato, Arieggiato, Arioso, Ventilato - E' aereato il luogo dove l'aria circola in copia liberamente; arioso quello dove è molta aria. - In una stanza molto ariosa una cosa umida asciuga più tardi che in una poco ariosa, ma molto aereata. - «Le corsìe degli ospedali debbono essere ariose e ben aereate.» - «Si cercano le camere e gli studii ariosi: - per certe industrie ci vogliono stanze bene aereate.» - Più comune e più gentile di Aereato è Arieggiato. Ove poi il luogo sia arieggiato molto e l'aria vi abbia opportuni riscontri, si dice anche Ventilato. - G. F.] [immagine]
Luminoso, Arioso - Luminoso è quel luogo dove ci si vede bene, dove la luce entra per ampie aperture. - Arioso è quello esposto bene, dove le aperture sono ben collocate, e dove l'aria circola liberamente. - «Una bella camera, e ariosa.» [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: aringa, aringhe, arino, ariosa, ariosamente, ariose, ariosi « arioso » ariostesca, ariostesche, ariosteschi, ariostesco, arista, aristata, aristate
Parole di sei lettere: ariosa, ariose, ariosi « arioso » arista, ariste, armadi
Lista Aggettivi: arguto, arido « arioso » aristocratico, aritmetico
Vocabolario inverso (per trovare le rime): parsimonioso, antimonioso, armonioso, ernioso, gioioso, noioso, copioso « arioso (osoira) » brioso, obbrobrioso, imperioso, serioso, arterioso, endoarterioso, intrarterioso
Indice parole che: iniziano con A, con AR, parole che iniziano con ARI, finiscono con O

Commenti sulla voce «arioso» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2023 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze