Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «avocò», il significato, curiosità, forma del verbo «avocare» frasi di esempio, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Avocò

Forma verbale
Avocò è una forma del verbo avocare (terza persona singolare dell'indicativo passato remoto). Vedi anche: Coniugazione di avocare.
Liste a cui appartiene
Terminanti con la o accentata [Avocherò « * » Avrò]
Giochi di Parole
La parola avocò è formata da cinque lettere, tre vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (cova).
Per i giochi di parole vedi avoco e l'elenco degli anagrammi.
Frasi con "avocò"
»» Vedi anche la pagina frasi con avocò per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Mio padre Giovanni avocò a sé l'inchiesta del rapimento.
  • In passato, un politico italiano avocò a sé una riforma, in realtà, non sua.
  • Lo Stato avocò l'eredità del vecchio libraio per mancanza di eredi legittimi.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: avocheresti, avocherete, avocherò, avochi, avochiamo, avochiate, avochino « avocò » avogadore, avogadori, avori, avoriacea, avoriacee, avoriacei, avoriaceo
Parole di cinque lettere: avoca « avocò » avori
Vocabolario inverso (per trovare le rime): sputafuoco, coprifuoco, antifuoco, battifuoco, infuocò, controfuoco, giuoco « avocò (ocova) » evoco, evocò, rievoco, rievocò, revoco, revocò, univoco
Indice parole che: iniziano con A, con AV, iniziano con AVO, finiscono con O

Commenti sulla voce «avocò» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze