Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «bisaccia», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Bisaccia

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola bisaccia è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: cc.
Divisione in sillabe: bi-sàc-cia. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: biascica.
bisaccia si può ottenere combinando le lettere di: sii + bacca; [csi, ics, sci, ...] + [bacai, bacia]; ibis + acca; [bici, cibi] + casa; caì + [basic, bisca]; [casi, scia] + [baci, bica, ciba]; sciai + [abc, cab]; [caci, ciac, cica] + [basi, isba].
Componendo le lettere di bisaccia con quelle di un'altra parola si ottiene: +don = biascicando; +[est, set] = biascicaste; +dir = bisaccaridi; +bot = bisbocciata; +alt = cabalistica; +pil = spacciabili; +[lari, lira, rial] = arcibasilica; +orno = biascicarono; +[artù, ruta, urta] = biascicatura; +nova = biascicavano; +trim = imbracciasti; +[lune, ulne] = inaccusabile; +[baro, bora, orba, ...] = rabbiosaccia; +[boro, orbo] = rabbiosaccio; +rubo = rabbiosuccia; +rush = rubacchiassi; +chiù = sbaciucchiai; +trim = scambiatrici; +brano = abbonacciarsi; ...
Vedi anche: Anagrammi per bisaccia
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: biscia, bisca, biacca, bici, bica, bacca, bacia, baci, baia, sacca, saia, scia, acca.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: bisaccina.
Parole contenute in "bisaccia"
bis. Contenute all'inverso: casi.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "bisaccia" si può ottenere dalle seguenti coppie: bica/casaccia, bigolo/golosaccia.
Usando "bisaccia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ana = bisaccina; probi * = prosaccia.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "bisaccia" si può ottenere dalle seguenti coppie: bistrot/tortaccia.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "bisaccia" si può ottenere dalle seguenti coppie: ibis/acciai.
Lucchetti Alterni
Usando "bisaccia" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * casaccia = bica; prosaccia * = probi; * golosaccia = bigolo.
Intarsi e sciarade alterne
"bisaccia" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: biacca/si.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "bisaccia"
»» Vedi anche la pagina frasi con bisaccia per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La mia bisaccia, con quattro obiettivi e la macchina fotografica, è diventata molto pesante.
  • Ho messo tutto nella tua bisaccia marrone e gialla.
  • Nella bisaccia aveva tutto quello che gli serviva in caso di emergenza.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Bisaccia, Saccoccia, Tasca, Taschino - «La Bisaccia, dice il Capponi, è quel doppio sacco che si appende sul dorso della cavalcatura, da tenervi le provvisioni chi viaggia; e anche quella che portano i frati quando vanno alla cerca, che l'una risponde sul davanti, l'altra sul di dietro.» - Tasca è una piccola sacchetta di tela, adattata nella parte interna delle vesti, con apertura all'esterno; e serve a mettervi fazzoletto, chiavi e altre cose bisognevoli. - Alcuni la dissero e la dicono, con garbata figura, Scarsella; e qualcuno Saccoccia, che varrebbe tasca più grande delle comuni, ma è di raro uso. - Taschini sono quelle tasche più piccole, che si fanno alle parti laterali del corpetto, e nelle quali si tiene o l'orologio, o i denari, o altri piccoli oggetti. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Scarsella, Tasca, Saccoccia, Bisaccia, Sacca - «Tasca, così nel Tommaseo, è il più comune in Toscana: e la tasca, in altri luoghi, si dice scarsella; in altri saccoccia». Tasche, io direi, nè so proprio un giusto perchè, a quelle dell'abito, forse perchè più larghe; saccoccie, a quelle de' calzoni perchè più profonde; scarselle a quelle del panciotto ove si ripone il danaro; e scarselle perchè strette, e perchè comunemente scarso danaro contengono. Bisaccia è specie di sacco aperto nel bel mezzo e cucito alle due estremità per cui fa due grandi tasche o sacche: le portano sulle spalle i frati mendicanti che vanno alla cerca del pane, delle noci e simili. Mettere, avere in sacca per in tasca, l'ho sentito dire in Corsica, e non mi pare, nel discorso famigliare, privo di grazia. Avere in tasca, entrare in tasca, averne piene le tasche sono modi proprii ed ovvii di questo vocabolo. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: birrettine, birrifici, birrificio, bis, bisaccaride, bisaccaridi, bisacce « bisaccia » bisaccina, bisaccine, bisante, bisanti, bisarca, bisarche, bisavola
Parole di otto lettere: birrette « bisaccia » bisarche
Vocabolario inverso (per trovare le rime): duraccia, figuraccia, creaturaccia, pitturaccia, fritturaccia, casaccia, frasaccia « bisaccia (aiccasib) » salsaccia, cosaccia, rabbiosaccia, invidiosaccia, orgogliosaccia, curiosaccia, furiosaccia
Indice parole che: iniziano con B, con BI, parole che iniziano con BIS, finiscono con A

Commenti sulla voce «bisaccia» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze