Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «cencio», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Cencio

Parole Collegate
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: cencino, cencetto.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola cencio è formata da sei lettere, tre vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: cén-cio. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: cecino (spostamento di una lettera).
cencio si può ottenere combinando le lettere di: cin + [ceo, eco].
Componendo le lettere di cencio con quelle di un'altra parola si ottiene: +hac = accechino; +[dan, dna] = accendino; +tan = accentino; +[tar, tra] = accertino; +zia = accezioni; +ras = accinsero; +tai = acetonici; +tao = acetonico; +tai = acinetico; +ara = caciarone; +dal = calcedoni; +sla = calcinose; +gal = calcogeni; +[ila, lai] = calicione; +[mai, mia] = camicione; +ras = cancerosi; +hac = canocchie; +han = canoniche; +ava = cecoviana; +[ave, eva] = cecoviane; +[avi, iva, vai] = cecoviani; +avo = cecoviano; ...
Vedi anche: Anagrammi per cencio
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: concio.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: cenci. Togliendo tutte le lettere in posizione dispari si ha: eco.
Altri scarti con resto non consecutivo: ceni, ceno, ceci, ceco.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: cencino.
Parole con "cencio"
Iniziano con "cencio": cenciosa, cenciose, cenciosi, cencioso, cenciosamente.
Parole contenute in "cencio"
ciò, cenci.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "cencio" si può ottenere dalle seguenti coppie: ceco/concio, cela/lancio, celi/lincio, cera/rancio, cerico/riconcio, cetra/trancio, censo/socio, centra/tracio.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "cencio" si può ottenere dalle seguenti coppie: cene/cioè.
Usando "cencio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * concio = ceco; * lancio = cela; * lincio = celi; * rancio = cera; * socio = censo; * trancio = cetra; * tracio = centra; * riconcio = cerico.
Sciarade incatenate
La parola "cencio" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: cenci+ciò.
Intarsi e sciarade alterne
"cencio" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: ceci/no, ceco/ni.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "cencio"
»» Vedi anche la pagina frasi con cencio per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • L'influenza mi ha ridotto come un cencio, ho fatto fatica ad arrivare a casa dall'ufficio.
  • Per lo spavento eri così bianco che sembravi un cencio.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Cencio, Straccio, Brindello, Brincello - Cencio è qualunque pezzo di panno, o di lino o di cotone, consunto e fuor d'uso, che si adopera per pulir lumi, tavole sporche, ecc. - «Cenci da lumi. - Piglia un cencio e pulisci questa tavola.» - Quando si dice Straccio, si dice pezzo non grande di panno lino o lano, staccato da un abito logoro e consunto. - Brindello poi è un piccolo brano, specialmente di vesti, che ciondola da qualche parte. - Brincello è specialmente pezzetto di carne macellata, piccolo e tristo. - «Il macellaro mi ha mandato un brincello di carne, che non la ho potuta mangiare.» [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Canavaccio, Cencio, Ceneracciolo, Straccio - Canavaccio è tela grossolana e ruvida fatta appunto di canapa: di essa si fanno d'ordinario sciugamani e grembiali per la cucina; i quali, vecchi e rammorbiditi dall'uso, servono a nettare i mobili dalla polvere, e allora torna loro bene il nome di straccio. Ceneracciolo è quel panno su cui si versa la cenerata per fare il bucato. Il cencio è più consumato dello straccio; può essere però più pulito; e tale articolo di vestiario può esser diventato un cencio dopo il lungo uso e le molte lavature e rattoppature necessitate dall'uso stesso: il meschinello può essere ricoperto di cenci e non essere ributtante; l'ozioso, il vagabondo, il giuocatore, il vizioso insomma è coperto di stracci, cioè d'abiti rotti e sporchi dal mal uso più che dal lungo uso; poichè straccio indica e la rottura fatta nell'abito e il lembo di stoffa stracciata via. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: cenavi, cenavo, cencetti, cencetto, cenci, cencini, cencino « cencio » cenciosa, cenciosamente, cenciose, cenciosi, cencioso, cene, cenema
Parole di sei lettere: cenavo « cencio » cenema
Vocabolario inverso (per trovare le rime): mandarancio, melarancio, metilarancio, pomarancio, fiorrancio, tranciò, trancio « cencio (oicnec) » lincio, linciò, comincio, cominciò, ricomincio, ricominciò, incomincio
Indice parole che: iniziano con C, con CE, parole che iniziano con CEN, finiscono con O

Commenti sulla voce «cencio» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze