Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «coltivato», il significato, curiosità, forma del verbo «coltivare», aggettivo qualificativo, sillabazione, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Coltivato

Forma verbale
Coltivato è una forma del verbo coltivare (participio passato). Vedi anche: Coniugazione di coltivare.
Aggettivo
Coltivato è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: coltivata (femminile singolare); coltivati (maschile plurale); coltivate (femminile plurale).
Parole Collegate
»» Sinonimi e contrari di coltivato (colto, arato, dissodato, seminato, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti
Informazioni di base
La parola coltivato è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti. Divisione in sillabe: col-ti-và-to. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Frasi e testi di esempio
»» Vedi anche la pagina frasi con coltivato per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il mio cane, per inseguire una gallina, è entrato in un orto coltivato a zucchine, insalata, fagiolini, etc. Il contadino era furioso!
  • Ho sempre coltivato, da bambino, la passione per la fotografia.
  • Mio suocero ha coltivato il suo terreno per i pomodori.
Citazioni da opere letterarie
Il nome della rosa di Umberto Eco (1980): Gli chiesi se aveva mai provato. Mi disse, avvicinandosi circospetto e sussurrandomi all'orecchio, col suo alito invero sgradevole, che era molto difficile, perché il satirion viene ormai coltivato solo dai vescovi e dai cavalieri loro amici, che se ne servono per accrescere il loro potere. Posi fine al suo discorso e gli dissi che quella sera il mio maestro voleva leggere certi libri in cella e desiderava mangiare lassù.

Il deserto dei tartari di Dino Buzzati (1940): Simeoni scuoteva il capo. Il deserto era troppo pietroso per poter essere coltivato, rispondeva. Il Regno del Nord aveva del resto immense praterie abbandonate che servivano solo da pascoli; il terreno qui sarebbe stato assai più propizio a un'impresa del genere.

I Robinson Italiani di Emilio Salgari (1897): I due naufraghi, fremendo di collera, assistevano impotenti a quella barbara devastazione, alla distruzione del loro campicello coltivato con tante cure e alla demolizione della loro casa che avevano fabbricato con tante fatiche.
Giochi di Parole
Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per coltivato
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: coltivano, coltivata, coltivate, coltivati, coltivavo.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: coltivo, colta, colto, coli, colato, cola, colo, coti, cotto, coito, covato, cova, covo, clivo, ciato, ciao, cito, olivato, oliva, olivo, oliato, olia, olio, otto, ovato, lato, iato.
Parole con "coltivato"
Iniziano con "coltivato": coltivatore, coltivatori.
Finiscono con "coltivato": ricoltivato.
Contengono "coltivato": motocoltivatore, motocoltivatori.
Parole contenute in "coltivato"
col, iva, colt, colti, ivato, coltiva. Contenute all'inverso: avi, tav.
Incastri
Inserito nella parola motore dà MOTOcoltivatoRE; in motori dà MOTOcoltivatoRI.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "coltivato" si può ottenere dalle seguenti coppie: corico/ricoltivato, colmo/motivato, coltivare/areato, coltivi/iato, coltivai/ito, coltivano/noto, coltivavi/vito, coltivavo/voto.
Usando "coltivato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * tono = coltivano; * tondo = coltivando; * tonte = coltivante; * tonti = coltivanti; * tosse = coltivasse; * tossi = coltivassi; * toste = coltivaste; * tosti = coltivasti; * orice = coltivatrice; * orici = coltivatrici.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "coltivato" si può ottenere dalle seguenti coppie: colta/attivato, coltiverà/areato, coltivare/erto.
Usando "coltivato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: moloc * = motivato; * otre = coltivare.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "coltivato" si può ottenere dalle seguenti coppie: ricoltiva/tori.
Usando "coltivato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: tori * = ricoltiva.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "coltivato" si può ottenere dalle seguenti coppie: coltivando/tondo, coltivano/tono, coltivante/tonte, coltivanti/tonti, coltivasse/tosse, coltivassi/tossi, coltivaste/toste, coltivasti/tosti.
Usando "coltivato" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * motivato = colmo; * noto = coltivano; * areato = coltivare; * vito = coltivavi; * voto = coltivavo; rito * = ricoltiva.
Sciarade e composizione
"coltivato" è formata da: colt+ivato.
Sciarade incatenate
La parola "coltivato" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: colti+ivato, coltiva+ivato.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Coltivato - Part. pass. e Agg. Da COLTIVARE. Zibald. Andr. (C) Si tratteneva in un suo orticellaccio mal coltivato. Dav. Colt. 195. Di qua e di là (dalla ragnaja) dimestichi campi e coltivati sieno. T. Prov. Tosc. 33. Terra coltivata, ricolta sperata. (Dalla fatica la buona speranza.) Pref. Pros. Fior. 2. 5. 4. A guisa delle campagne mal coltivate, e da infeconde od uggianti semenze insalvatichite, non potrebbero ubertosi germogli d'erudizione e di dottrina produrre.

2. Trasl. Albert. 35. (C) Tutte le lor cose hanno in negghienza, e lascianle non coltivate. Gozz. Osserv. t. 3. pag. 74. (Napoli 1829.) (Mt.) Vaghetta naturalmente poco si curava di ben coltivati capelli.

3. † Per Venerato. Amet. 49. (C) Da queste cose, e dal non bene coltivato Iddio nacquero i diluvii.

4. [Val.] D'ingegno. Foscol. Lett. 3. Perdóno gli elogi e i biasimi a' giornali; non a voi, a voi d'ingegno felice e coltivato.

5. Per Limato, Studiato, Squisito. Buommatt. tratt. 10. cap. 9. (M.) Bisogna talora in parlando fuggir quel che può fare apparire la dicitura coltivata più del dovere,…

6. [G.M.] In mal senso: Vizi coltivati sino dalla giovinezza.
Coltivato - S. m. Da COLTIVARE. Luogo coltivato. Tac. Dav. Ann. 2. 64. (Ediz. Bass. 1790.) (M.) Le città, il coltivato, e il vicino alla Grecia, toccò a Coti. Allegr. 255. Quasi pe' coltivati o fra le porche stannosi.

2. † Per Coltivazione, Coltivamento. Viv. Disc. Arn. 28. (M.) Mediante i tanti coltivati per lo più fatti con poco buon ordine dalle radici di essi monti fino alle cime.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: coltivassi, coltivassimo, coltivaste, coltivasti, coltivata, coltivate, coltivati « coltivato » coltivatore, coltivatori, coltivatrice, coltivatrici, coltivava, coltivavamo, coltivavano
Parole di nove lettere: coltivata, coltivate, coltivati « coltivato » coltivava, coltivavi, coltivavo
Lista Aggettivi: colposo, coltivabile « coltivato » colto, comasco
Vocabolario inverso (per trovare le rime): gemmoderivato, nitroderivato, superderivato, privato, deprivato, arrivato, benarrivato « coltivato (otavitloc) » ricoltivato, sostantivato, incentivato, disincentivato, preventivato, motivato, demotivato
Indice parole che: iniziano con C, con CO, parole che iniziano con COL, finiscono con O

Commenti sulla voce «coltivato» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2022 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze