Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «consunto», il significato, curiosità, aggettivo qualificativo, sillabazione, frasi di esempio, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Consunto

Aggettivo

Consunto è un aggettivo qualificativo. Forme per genere e per numero: consunta (femminile singolare); consunti (maschile plurale); consunte (femminile plurale).

Parole Collegate

»» Sinonimi e contrari di consunto (liso, logoro, consumato, usurato, ...)

Utili Link

Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani

Informazioni di base

La parola consunto è formata da otto lettere, tre vocali e cinque consonanti. Divisione in sillabe: con-sùn-to. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).

Frasi e testi di esempio

»» Vedi anche la pagina frasi con consunto per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Debbo comprare un vestito perché il mio è ormai consunto.
  • Fossi in te non metterei mai quel vestito consunto.
  • Si è presentato alla riunione in jeans e maglione consunto.
Citazioni da opere letterarie
Il deserto dei tartari di Dino Buzzati (1940): Adesso era davanti allo specchio e guardava spaventato il proprio volto, giallo e consunto. È la barba che mi fa sembrare così, provò a dirsi Giovanni; e a passi incerti, ancora in camicia da notte, girò per la stanza in cerca del rasoio. Ma perché Luca non si decideva a venire? Ban! fece nuovamente la porta, agitata dalla corrente. «Che ti prenda il diavolo!» disse Drogo e si avviò per chiuderla. In quel momento udì i passi dell'attendente che si avvicinavano.

Con gli occhi chiusi di Federigo Tozzi (1919): Pensava al lume così quieto e sempre eguale, con la campana di latta. Pensava alla poltrona della mamma, sotto il cui guanciale era una specie di cassetto di legno, dov'ella aveva tenuto i gomitoli delle lane e i suoi due soli libri, due romanzi a dispense illustrate. Pensava ai quattro guanciali a cui ella s'appoggiava; i quali si erano deformati ciascuno in modo riconoscibile. Pensava all'odore dell'acqua di Colonia, alle boccette antisteriche, ad una crocettina d'oro consunto.

Demetrio Pianelli di Emilio De Marchi (1890): Si mossero più consolate e più in pace. Nell'uscire, quando furono sul ponticello che traversa il canale, un uomo mal vestito, consunto dalla miseria, stese il cappello, supplicando con una nenia, in cui le parole si spezzavano come singhiozzi. Sui piedi trascinava due scarpe non sue, color della polvere, rigide nelle rughe e nelle infossature, sulle quali cascavano a brandelli certi calzoni flosci, mal sostenuti da un corpo sconnesso e febbricitante. Era il maestro Bonfanti.

Giochi di Parole

Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per consunto
Definizioni da Cruciverba di cui è la soluzione
Definizioni da Cruciverba in cui è presente
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: consento, consueto, consulto, consunta, consunte, consunti.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: consto, conto, cono, costo, coso.
Parole con "consunto"
Finiscono con "consunto": inconsunto.
Parole contenute in "consunto"
con, unto, sunto.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "consunto" si può ottenere dalle seguenti coppie: consuma/manto, consumo/monto.
Lucchetti Alterni
Usando "consunto" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * manto = consuma; * monto = consumo.
Sciarade e composizione
"consunto" è formata da: con+sunto.
Quiz - indovina la soluzione
Definizioni da Cruciverba: Consunti per l'uso, Segna il consumo di energia, La ninfa che si consumò d'amore per Narciso, Sono propri delle società consumistiche, Li conta chi fa i censimenti.

Definizioni da Dizionari Storici

Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Logoro, Lacero, Frusto, Trito, Consunto, Mostrar le corde - L'abito dicesi Logoro quando dal lungo portarlo n'è tanto assottigliata in più luoghi la stoffa da essere lì lì per lacerarsi: essa è Consunta ov'è consumata affatto, per cui l'abito ne resta bucato. Lacero è detto l'abito s'è rotto per l'uso o per accidente qualunque e ne rimangono pendenti i pezzi stracciati. - Trito sarebbe se fosse ridotto in pezzi affatto e in minuzzoli, ma allora non è più abito, è uno straccio o un mucchio di cenci. - Frusto è un po' meno di logoro, ma dice lo stesso. Frusto è l'uomo dal lavoro, quando ha rotti i nervi affatto, nè vale più alcun riposo a ristorarlo e a rimetterlo in forze; logoro dicesi dagli anni; logoro il capo da' pensieri. Consunto poi l'uomo da febbre lenta, da tisi o altra malattia cronica: e' muore consunto quando non ha più che pelle e l'ossa. - [Trito si dice in senso affine a Logoro di vestito dal quale si veda la miseria di chi lo porta, e si usa riferito anche alla persona stessa.

«Non vi posso mai dir quant'era trito:
Fate conto ch'ei fosse ignudo affatto;
Or guardate s'egli era mal vestito.»
Fagiuoli.

«Quel gusto cinico
Che avea ciascuno
Di farsi povero,
Trito e digiuno
Senza vergogna,
Chi se lo sogna?»
Giusti
.

Son dell'uso in questo senso anche Tritino, Trituccio e Tritone. - Di vestito che, consumato il pelo, se ne scorge l'ordito, suol dirsi che mostra le corde. G. F.] [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Consumato, Consunto - Consumato dall'uso, consunto dall'abuso: ciò che è consumato non esiste più, ciò che è consunto non è più che un'ombra di quel che era: molti consumano la vita in istravizzi, e sul fiore dell'età si trovano miseramente consunti. Uomo consumato negli affari, in prudenza, nell'arte sua, si dice per significare quell'abilità superiore che non si acquista che consumando appunto anni ed anni nello studio e nella pratica d'una cosa, e che viene quasi unicamente dalla lunga esperienza. [immagine]
Logoro, Lacero, Frusto, Trito, Consunto - L'abito dicesi logoro quando dal lungo portarlo n'è tanto assottigliata in più luoghi la stoffa da essere lì lì per lacerarsi; essa è consunta ov'è consumata affatto, per cui l'abito ne resta bucato; lacero è detto l'abito s'è rotto per l'uso o per accidente qualunque e ne rimangono penzoloni i pezzi stracciati. Trito sarebbe se fosse ridotto in pezzi affatto e minuzzoli, ma allora non è più abito, gli è uno straccio e un mucchio di cenci. Frusto è un po' meno di logoro, ma dice lo stesso. Frusto è l'uomo dal lavoro, quando ha rotti i nervi affatto, nè vale più alcun riposo a ristorarlo e a rimetterlo in forze; logoro dicesi dagli anni; logoro il capo da' pensieri. Consunto poi l'uomo da febbre lenta, da tisi o altra malattia cronica; e' muore consunto quando non ha più che la pelle e l'ossa. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Consunto - Part. pass. Dal lat. Consumere. Consumptus, aureo. T. Ar. Fur. 6. 27. Per gran calor quell'aria,… Resta consunta, ch'in mezzo l'empía (il ceppo messo a ardere). = Bellin. Disc. 1. 7. (M.) L'esser loro rende a poco a poco mancante, ed alla fine consunto affatto, ed annullato.

2. Fig. Guar. Past. fid. 3. 6. (C) Tal io gran tempo infermo, E d'amorosa sete arso e consunto.

T. Ar. Fur. 7. 41. Il fìor de' più begli anni suoi In lunga inerzia aver potria consunto. – In questo senso il com. è Consumato.

T. Panno consunto dall'uso, più che Consumato.

3. Per Infermo, che dá nel tisico. Cr. 2. 13. 10. (C) Si facciano sotto cotale letame abitazioni a quelli i quali son consunti.

E in forza di Sost. Cresc. 5. 24. 5. (C) La pina… è ottimo cibo… agli etici e consunti.

4. [Camp.] Fig. Per Tormentato, Straziato. Dant. Inf. 11. Qualunque trade, in eterno è consunto. – I perduti saranno in eterno tormentati, non consunti.

5. Per Morto, Ucciso. Dant. Inf. 34. (M.) E se' or sotto l'emisperio giunto, Ch'è opposto a quel che la gran secca Coverchia, e sotto il cui colmo consunto Fu l'Uom che nacque e visse senza pecca.

6. Consunto di vita, per Morto, Trapassato. Canig. Rist. 108. (Man.) Era anzi sera di vita consunto.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: consunta, consunte, consunti, consuntiva, consuntive, consuntivi, consuntivo « consunto » consunzione, consunzioni, consuocera, consuocere, consuoceri, consuocero, consustanziale
Parole di otto lettere: consunta, consunte, consunti « consunto » contagia, contagio, contagiò
Lista Aggettivi: consumistico, consuntivo « consunto » contabile, contadino
Vocabolario inverso (per trovare le rime): espunto, rispuntò, rispunto, sunto, desunto, presunto, bisunto « consunto (otnusnoc) » inconsunto, assunto, riassunto, neoassunto, sussunto, saboto, sabotò
Indice parole che: iniziano con C, con CO, parole che iniziano con CON, finiscono con O

Commenti sulla voce «consunto» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2023 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze