Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «corista», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Corista

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola corista è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: co-rì-sta. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: castori, ostraci, ostrica, scortai, storaci, storica.
corista si può ottenere combinando le lettere di: sto + [acri, cari]; tir + [asco, caos, caso, ...]; sir + taco; tris + oca; osi + trac; [osti, sito, tosi] + cra; rio + cast; [orsi, riso, rosi] + tac; toc + [arsi, rais, rasi, ...]; tic + [arso, orsa, raso, ...]; [csi, ics, sci, ...] + [arto, atro, rota, ...]; [ciò, coi] + star; [cito, coti] + ras; [cosi, scio, soci] + [tar, tra].
Componendo le lettere di corista con quelle di un'altra parola si ottiene: +cad = accordasti; +cap = accorpasti; +ace = accosterai; +dea = adescatori; +[ehi, hei] = aoristiche; +caì = arcaistico; +osé = ariostesco; +cra = arroccasti; +ras = arrostisca; +sir = arrostisci; +mal = ascoltarmi; +alt = ascoltarti; +alé = ascolterai; +[sua, usa] = assicurato; +[sai, sia] = associarti; +sos = assortisco; +tai = astoricità; +tre = atterrisco; +bis = borsistica; ...
Vedi anche: Anagrammi per corista
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: copista, coriste, coristi.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: moriste, moristi.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: corsa, corta, cora, costa, cosa, cista, cita, orsa, osta, risa, rita.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si possono ottenere le parole: cornista, corsista.
Parole contenute in "corista"
ori, sta, cori. Contenute all'inverso: sir.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "corista" si può ottenere dalle seguenti coppie: colavo/lavorista, coli/lirista, cosetto/settorista, cove/verista, corate/ateista, corde/deista, corte/teista, corica/casta, coricarti/cartista, coricata/catasta, corico/costa, corife/festa.
Usando "corista" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * ristampi = compi; decori * = desta; baco * = barista; * ristagnata = cognata; * ristagnate = cognate; * ristagnati = cognati; * ristagnato = cognato; * ristampare = compare; * ristampati = compatì; * ristamperà = compera; * ristamperò = compero; * stanzi = corinzi; * ristamperai = comperai; * ristampiamo = compiamo; * ristampiate = compiate; * stanzia = corinzia; * stanzio = corinzio; fioco * = fiorista; sacco * = sacrista.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "corista" si può ottenere dalle seguenti coppie: corra/arista, corse/esista, cortile/elitista.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "corista" si può ottenere dalle seguenti coppie: bilico/ristabilì, reco/ristare, icori/stai.
Usando "corista" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ristare * = reco; ristabilì * = bilico; * reco = ristare; * bilico = ristabilì.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "corista" si può ottenere dalle seguenti coppie: cognata/ristagnata, cognate/ristagnate, cognati/ristagnati, cognato/ristagnato, compare/ristampare, compatì/ristampati, compera/ristamperà, comperai/ristamperai, compero/ristamperò, compi/ristampi, compiamo/ristampiamo, compiate/ristampiate, core/ristare, corinzi/stanzi, corinzia/stanzia, corinzio/stanzio.
Usando "corista" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * lirista = coli; * deista = corde; * teista = corte; sacrista * = sacco; * ateista = corate; * costa = corico; * festa = corife; desta * = decori; * core = ristare; * catasta = coricata.
Sciarade e composizione
"corista" è formata da: cori+sta.
Intarsi e sciarade alterne
"corista" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: cri/osta.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "corista"
»» Vedi anche la pagina frasi con corista per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Oltre ad essere una brava corista sa anche ballare e recitare.
  • Il corista lesse la partitura della musica e fu subito pronto a cantare.
  • Quella corista in seconda fila ha una voce da brividi.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
† Corista - Agg. (Mus.) [Ross.] Corale, Appartenente a coro. Zarl. 1. 4. 17. Tali trasportazioni non sono utili solamente, ma sommamente necessarie ad ogni perito organista, che serve alle musiche coriste.
Corista - S. m. e f. (Mus.) [Ross.] Colui o Colei che canta nel coro in chiesa, in teatro e altrove. T. Fa il corista. – Una corista, Le coriste. – Corista del tal teatro.

T. Religiosa corista, Che uffizia nel coro, che non è servigiale.

2. [Ross.] Colui che ordina il coro. Lib. son. 135.

3. [Ross.] Tuono corista. È il Tuono naturale, cioè senza accidenti, qual è oggi per noi quello di Do, posto alla vera elevazione indicata dal corista. Don. Disc. 5. 404. Il sistema dorio, che si suppone una terza maggiore più bassa del tuono corista di Roma.

Come Agg. [Ross.] Don. 11. 14. 39. Prudentemente i Greci assegnarono a questo tuono (naturale all'uomo nel favellare ordinario) (che è quello che noi diciamo corista) il modo dorio Ivi. 40. Il modo frigio destinato per esprimere il furore divino, lo sdegno, e l'ardor militare… come il lidio appropriato all'allegria, e festa, e balli, in tuono più acuto, o intenso del corista eran cantati. E 11. 25. 91.

4. [Ross.] Suono fisso convenzionale, da cui tutti gli strumenti musicali prendono il tuono per trovarsi reciprocamente in perfetta accordatura. Mart. St. 2. c. 6.

5. [Ross.] Così chiamasi pure lo strumento di cui i musici si servono per avere il suono fisso del corista. Il quale consiste o in una specie di forchetta d'acciajo, le cui branche messe in vibrazione rendono il La, e talvolta, sebbene assai di rado, il Do; oppure in una specie di flautino monotono, che rende la stessa nota. Manc. 5. 82. L'accordatura degli strumenti sia fatta con l'uso del corista.

† Vocab. Cater. 141. in fine. E 142. (Gh.) I maestri di musica, per tenere ad un certo tono accordate così le voci de' cantori che le corde degli strumenti, hanno stabilito che un tale fischio chiamato per loro il corista dia regola all'intonamento del cantare… In qualche città havvi tal pubblica sì dolce campana (siccome in Siena ciò accade), di così ben temperato suono che per corista si riceve, e serve di fatto a dare la legge del tono agli organi ed agli altri musicali strumenti, senza che dal cimbalajo si tenga il fischio moderatore delle chiavi.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: coripetale, coripetali, coripetalo, corisepala, corisepale, corisepali, corisepalo « corista » coriste, coristi, corleonese, corleonesi, cormi, cormo, cormofita
Parole di sette lettere: corinzi « corista » coriste
Vocabolario inverso (per trovare le rime): panegirista, lirista, avvenirista, empirista, satirista, elzevirista, erborista « corista (atsiroc) » semaforista, allegorista, rigorista, frigorista, gongorista, fiorista, migliorista
Indice parole che: iniziano con C, con CO, iniziano con COR, finiscono con A

Commenti sulla voce «corista» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze