Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «erroneo», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni da cruciverba, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Erroneo

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola erroneo è formata da sette lettere, quattro vocali e tre consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: rr.
Anagrammi
erroneo si può ottenere combinando le lettere di: oro + [nere, rene]; orno + [ere, ree]; [ero, ore, reo] + nero.
Componendo le lettere di erroneo con quelle di un'altra parola si ottiene: +tac = aerocentro; +van = annovererò; +cct = concerterò; +cct = concorrete; +cct = concreterò; +cct = contorcere; +tac = contraereo; +[dan, dna] = eroderanno; +[asl, sla] = esonerarlo; +tac = eterocrona; +tic = eterocroni; +toc = eterocrono; +cip = incorporee; +pus = neurospore; +cct = occorrente; +set = onorereste; +cip = recepirono; +gal = relegarono; ...
Vedi anche: Anagrammi per erroneo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: erronea, erronee, erronei.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: erre, eroe, eone.
Parole contenute in "erroneo"
neo, erro.
Lucchetti Riflessi
Usando "erroneo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: pere * = peroneo.
Sciarade e composizione
"erroneo" è formata da: erro+neo.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "erroneo"
»» Vedi anche la pagina frasi con erroneo per una lista di esempi.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Erroneo, Errato - Erroneo è ciò che ha in sè dell'errore, e si dice solo parlando di opinioni, di dottrine; e anche di uno scritto che tutto insieme contenga errori. - Errato si dice di cosa fatta contro alle regole dell'arte, o per ignoranza o per disattenzione: e si dice altresì di luoghi di scrittura viziati per ignoranza di copisti. [immagine]
Falso, Fallace, Erroneo, Favoloso, Finto - Falso è ciò che non è vero. - Fallace, ciò che manca di giusta base, che non ha saldo appoggio nella verità, nella giustizia. - Erroneo, ciò che è sbagliato, ciò che induce in errore; ciò che porta a sbagliare o fallire. Cosa erronea sarà vera in parte, e in parte non vera, non giusta; ma un piccolo sbaglio, un elemento, una cifra, una proposizione falsa mandano a soqquadro il calcolo, il sistema tutto quanto. - Favoloso è ciò che non ha altro fondamento che la favola, l’immaginazione del poeta, del romanziere, che i sogni della fantasia. Con ciò che si dà per favoloso si sa che non si vuole ingannare; si dà, si spaccia per favola, e nulla più. Questa cosa ha del favoloso, diciamo talvolta, per significare dello strano, dell’esagerato. - Finge chi inventa una favola, un tessuto d’avventure e ne fa un poema, un romanzo; finge chi tesse inganni, frodi, chi simula affezioni, interessamento per qualche persona e che poi nol prova in effetto, ma lo finge per qualche suo fine meno onesto, meno buono; onde, finto può avere senso innocente o cattivo, secondo il fine e lo scopo della finzione: uomo finto ha però sempre mal senso, non però tanto come uomo falso, (Zecchini). [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Falso, Fallace, Erroneo, Favoloso, Finto - Falso è ciò che non è vero; fallace, ciò che manca di giusta base, che non ha saldo appoggio nella verità, nella giustizia; erroneo, ciò che è sbagliato, ciò che induce in errore; ciò che porta a sbagliare o fallire: cosa erronea sarà vera in parte, e in parte non vera, non giusta; ma un piccolo sbaglio, un elemento, una cifra, una proposizione falsa mandano a soqquadro il calcolo, il sistema tutto quanto. Favoloso è ciò che non ha altro fondamento che la favola, l'immaginazione del poeta, del romanziere, che i sogni della fantasia: con ciò che si dà per favoloso si sa che non si vuole ingannare; si dà, si spaccia per favola, e nulla più; questa cosa ha del favoloso, diciamo talvolta, per significare dello strano, dell'esagerato. Finge chi inventa una favola, un tessuto d'avventure e ne fa un poema, un romanzo; finge chi tesse inganni, frodi, chi simula affezioni, interessamento per qualche persona e che poi nol prova in effetto, ma lo finge per qualche suo fine men onesto, meno buono; onde, finto può avere senso innocente o cattivo, secondo il fine e lo scopo della finzione: uomo finto ha però sempre mal senso, non però tanto come uomo falso. [immagine]
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: errò, erro, erronea, erroneamente, erronee, erronei, erroneità « erroneo » erroracci, erroraccio, errore, erroretti, erroretto, errori, errorini
Parole di sette lettere: erronea, erronee, erronei « erroneo » erucica, erucici, erucico
Vocabolario inverso (per trovare le rime): mediastineo, consanguineo, gliconeo, idoneo, inidoneo, teloneo, peroneo « erroneo (oenorre) » matroneo, ultroneo, peritoneo, pneumoperitoneo, idroperitoneo, carneo, corneo
Indice parole che: iniziano con E, con ER, parole che iniziano con ERR, finiscono con O

Commenti sulla voce «erroneo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze