Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «germe», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Germe

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole Monovocaliche [Gerle « * » Gesserebbe]
Giochi di Parole
La parola germe è formata da cinque lettere, due vocali (tutte uguali, è monovocalica) e tre consonanti.
Divisione in sillabe: gèr-me. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Componendo le lettere di germe con quelle di un'altra parola si ottiene: +[ari, ira, ria] = armigere; +ree = emergere; +[are, rea] = emergerà; +[ore, reo] = emergerò; +tee = emergete; +ave = emergeva; +vie = emergevi; +ove = emergevo; +[ari, ira, ria] = emigrare; +tai = emigrate; +[ari, ira, ria] = emigrerà; +[ori, rio] = emigrerò; +[ero, ore, reo] = ergeremo; +avo = ergevamo; +mio = erigemmo; +bai = gambiere; +osa = gaseremo; +olé = geleremo; +tee = gemerete; +ani = geminare; +ani = geminerà; +noi = geminerò; +[ami, mai, mia] = gemmarie; +[ami, mai, mia] = gemmerai; ...
Vedi anche: Anagrammi per germe
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: berme, ferme, gemme, gerle, germi, terme, verme.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: berma, derma, ferma, fermi, fermo, fermò, vermi.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere le seguenti parole: erme, geme.
Parole con "germe"
Contengono "germe": leggermente, accorgermene.
Parole contenute in "germe"
erme.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "germe" si può ottenere dalle seguenti coppie: gerani/anime, gerla/lame, gerli/lime.
Usando "germe" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: lager * = lame; doge * = dorme; * mela = gerla; * mele = gerle; * meli = gerli; * melo = gerlo.
Lucchetti Riflessi
Usando "germe" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * emani = gerani.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "germe" si può ottenere dalle seguenti coppie: lager/mela.
Usando "germe" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * lager = mela; mela * = lager.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "germe" si può ottenere dalle seguenti coppie: gerla/mela, gerle/mele, gerli/meli, gerlo/melo.
Usando "germe" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: dorme * = doge; * lame = gerla; * lime = gerli; lame * = lager; * anime = gerani; germini * = minime; * minime = germini.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "germe" (*) con un'altra parola si può ottenere: * hit = ghermite; * ansimi = germanesimi; * ansimo = germanesimo; * inerte = germinerete; interi * = integerrime.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "germe"
»» Vedi anche la pagina frasi con germe per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Quest'anno non sono riusciti ancora ad identificare il germe dell'influenza.
  • Mi piace aggiungere alle mie pietanze un cucchiaino di germe di grano.
  • Il germe del grano si può ottenere anche mettendo i chicchi fra due strati di bambagia bagnata.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Germe, Seme, Semenza, Germoglio - Germe è primo principio onde nasce una cosa, e può esser nascosto; e si dice così di piante come di altre cose: Germe di malattia, dei vizii, ecc. - Il Germoglio è ciò che spunta dal Germe; e si dice specialmente delle piante. - Il Seme è ciò che si sparge, o in terra o in luogo acconcio a fruttare; ed è degli animali e delle piante. - La Semenza è il seme già nato, e che si raccoglie per riseminarlo da capo. - [Semenza dicono a Firenze i semi salati di zucca che si vendono per le vie, più come trastullo o come ghiottoneria, che per cibo. G.F.] [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Germe, Germoglio - Germoglio è il germe già alquanto sviluppato: ogni frutto, ogni semente contiene il germe per cui si fa la riproduzione: questo germe germoglia per lo più in primavera o mettendo in terra la semente, o all'umido, o anche nel sentire che essa fa l'umido sparso nell'atmosfera: ma non tutt'i germogli vengono dalla semente; dalla radice o dai rami spuntano nuovi germogli. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Germe - S. m. Aff. al lat. aureo Germen. Germoglio. (C) Questo da Gero. Tert. e la Volg. Gerumen.

[Palm.] Germe, embrione; Corpicciuolo che sta in mezzo ai cotiledoni, la parte essenziale del seme, il vero principio della pianta. Quello de' semi, come parte la più importante, oltre all'esser difeso da' cotiledoni, è spesso coperto da una guaina prodotta dalle membrane del guscio, e talvolta da un corpo calloso o corneo, detto Periembrione.

[Cont.] Lauro, Agr. Col. 80. v. Si purghino da viticci e da germi i capi, che vogliamo lasciare per il frutto.

2. E fig. Petr. son. 294. (C) Che svelto hai di virtude il chiaro germe. Segner. Incred. 1. 1. 3. In esse marcisce quel primo germe di ogni ravvedimento, qual è la Fede.

T. Germi di fermentazione. – Germe di malattia, di dissoluzione.

3. Per Figlio, o Discendente. Chiabr. part. 1. canz. 67. (M.) La magnanima man de' prischi eroi Tuoi germi. E Serm. 16. De' gran Medici nostri inclito germe. Car. En. 10. 903. Generoso germe Di magnanimo padre. [C.C.] E ivi: Generoso germe Di magnanima madre. E 11. Eumede il chiaro germe Dell'antico Dolore. Chiabr. Serm. 16. Dei gran Medici nostri inclito germe.E Canz. 68. La magnanima man de' prischi eroi, Tuoi germi.

4. Schiatta, Stirpe, Generazione. Marc. Lucr. lib. 1. (M.) Quindi si pasce poi l'umano germe. E lib. 5. Ella stessa il germe uman produsse. E ivi. (Mt.) Ad estinguer la sete i fiumi, i fonti Invitavano allor l'umano germe. E appresso: I varii germi degli alati augelli. E più sotto: Pria de' pennuti augelli il vario germe… Dall'uovo esclusi deponeano il guscio.

5. T. Fig. Un concetto Si trova, in germe, incluso in un altro; una in un'altra istituzione. Certi beni o mali, ancora in germe, non si discernono dai più; ma lavorano intanto e crescono. – Conseguenze che sono ne' principii come in germe. – Innestare il germe della civiltà.

Trasl. (Tom.) Molti germi d'una civiltà ancor latente germoglieranno maschia virtù; cesserà finalmente questa decorata barbarie. – Bene nel germe. – Germi di bene. – Germe di libertà.

6. (Vet.) [Valla.] Germe di fava. Quella cavità, con macchia nera nel fondo, che si riscontra nei denti incisivi de' cavalli, e serve ad indicarne l'età.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: germanofobia, germanofobie, germanofobo, germanofona, germanofone, germanofoni, germanofono « germe » germi, germicida, germile, germina, germinabile, germinabili, germinabilità
Parole di cinque lettere: gerlo « germe » germi
Vocabolario inverso (per trovare le rime): erme, berme, ferme, malferme, inferme, seminferme, conferme « germe (emreg) » inerme, disperme, angiosperme, gimnosperme, ginnosperme, caserme, terme
Indice parole che: iniziano con G, con GE, iniziano con GER, finiscono con E

Commenti sulla voce «germe» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze