Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «giovò», il significato, curiosità, forma del verbo «giovare» frasi di esempio, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Giovò

Forma verbale
Giovò è una forma del verbo giovare (terza persona singolare dell'indicativo passato remoto). Vedi anche: Coniugazione di giovare.
Liste a cui appartiene
Terminanti con la o accentata [Gioverò « * » Girellerò]
Giochi di Parole
La parola giovò è formata da cinque lettere, tre vocali e due consonanti.
È una parola bifronte senza capo né coda, la lettura all’inverso produce una parola di senso compiuto (voi).
Per i giochi di parole vedi giovo e l'elenco degli anagrammi.
Frasi con "giovò"
»» Vedi anche la pagina frasi con giovò per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Vista la congestione nasale che aveva le preparai un tè caldo che le giovò molto.
  • La parlantina sciolta di Gianni giovò al volume di vendite del suo negozio.
  • La cura che il dottore gli prescrisse, dopo un po' di anni, giovò molto al suo organismo.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: giovinette, giovinetti, giovinetto, giovinezza, giovinezze, giovini, giovino « giovò » gip, gipeti, gipeto, gippone, gipponi, gipsicola, gipsicole
Parole di cinque lettere: giovi « giovò » girai
Vocabolario inverso (per trovare le rime): covò, covo, scovò, scovo, vescovo, arcivescovo, vedovo « giovò (ovoig) » gengiovo, piovo, stilnovo, innovo, innovò, rinnovo, rinnovò
Indice parole che: iniziano con G, con GI, iniziano con GIO, finiscono con O

Commenti sulla voce «giovò» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze