Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «interim», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Interim

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Liste a cui appartiene
Parole che finiscono per consonante [Intercooler « * » Internet]
Giochi di Parole
La parola interim è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: ìn-te-rim. È un trisillabo sdrucciolo (accento sulla terzultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si può avere questa parola: termini.
interim si può ottenere combinando le lettere di: tir + [meni, mine]; trim + nei; tini + rem; mini + tre.
Componendo le lettere di interim con quelle di un'altra parola si ottiene: +dea = aderimenti; +ala = alimentari; +osa = amnistierò; +[bau, bua] = bituminare; +tac = cimentarti; +ace = cimenterai; +[ciò, coi] = cimiterino; +col = clinometri; +[csi, ics, sci, ...] = cretinismi; +ode = demeritino; +ade = determinai; +ada = diatermani; +pod = dirompenti; +agà = emarginati; +[suo, uso] = enoturismi; +fon = fornimenti; +gas = germanisti; +gas = germinasti; +ago = germinatoi; +big = ignimbrite; +[bau, bua] = imbruniate; ...
Vedi anche: Anagrammi per interim
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: interi. Togliendo tutte le lettere in posizione dispari si ha: nei.
Altri scarti con resto non consecutivo: iter, item, ieri, neri, trim.
Parole con "interim"
Iniziano con "interim": interimistica, interimistici, interimistico, interimistiche.
Parole contenute in "interim"
eri, ter, teri, inter, interi. Contenute all'inverso: ire, mire.
Lucchetti
Usando "interim" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * mora = interiora; * more = interiore; * mori = interiori; * imporre = interporre; * imporsi = interporsi; * importo = interporto; * imposta = interposta; * imposte = interposte; * imposti = interposti; * imposto = interposto; * immissione = intermissione; * immissioni = intermissioni; * impersonale = interpersonale; * impersonali = interpersonali; * imposizione = interposizione; * imposizioni = interposizioni.
Lucchetti Riflessi
Usando "interim" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * mina = interna; * mine = interne; * mini = interni; * mino = interno; * minai = internai; * minano = internano; * minare = internare; * minata = internata; * minate = internate; * minati = internati; * minato = internato; * minava = internava; * minavi = internavi; * minavo = internavo; * minerà = internerà; * minerò = internerò; * minino = internino; * micetta = intercetta; * micetti = intercetti; * micetto = intercetto; ...
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "interim" si può ottenere dalle seguenti coppie: intermissione/immissione, intermissioni/immissioni, interpersonale/impersonale, interpersonali/impersonali, interporre/imporre, interporsi/imporsi, interporto/importo, interposizione/imposizione, interposizioni/imposizioni, interposta/imposta, interposte/imposte, interposti/imposti, interposto/imposto.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "interim" (*) con un'altra parola si può ottenere: * fermo = interferimmo; * ferreo = interferiremo.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "interim"
»» Vedi anche la pagina frasi con interim per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il vice direttore ha assunto le funzioni di direttore generale ad interim.
  • Il Presidente del Consiglio ha assunto l'interim della Cultura dopo le dimissioni del Ministro.
  • Dopo il licenziamento del rag. Bonzi, la posizione di responsabile delle vendite per il Nord-Est è stata assunta ad interim dal direttore.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
† Interim - [T.] Voc. pretta lat., che corrisponde al nostro avv. Intanto, e più etimologicam. a Frattanto; e vogliono che Inter im sia come Inter id, come Inter ea; ma la desin. im ha più anal. con Enim, Etenim, ed è forse il sempl. In, che nelle voci composte mutasi in im; onde sarebbe come un intensivo dell'Inter. Scambiasi con Interea. E la locuz. Interea loci dimostra che qui le idee di luogo e di tempo commutansi, come spesso, unite in quella di spazio. Interea parrebbe denotare talvolta tempo più lungo; e ciò confermerebbe il senso mod. dell'Interim, che non suol essere di troppo lungo intervallo. Così ai Lat. Interim ripetuto corrisponde al Modo ripetuto e al ripetere dell'Ora nostro. Anco il seg. denota più che brevità di tempo. T. Cic. Interim, mihi videris una mercede duas res assequi velle (A un tratto). Ter. Interim dum, che renderebbe ragione, e forse darebbe l'orig. del modo it. Mentre, che anche dicevano In mentre, e gli ant. Domentre; e se ne fa sost. come l'Interim, In questo mentre, In quel mentre. L'usa sost. in questo senso [Camp.] Comp. Ant. Test. E in questo interim giunse Cussi, ed annunziògli ogni cosa, seppur non si voglia leggere In questo, per ell., sottint. Tempo, e Interim tra due virgole, forse frappostovi come glosa T. Front. Hoc quod vocas interim.

2. T. L'interim di Carlo V, in trentasei articoli, permetteva il matrimonio de' preti e la comunione sotto le specie di pane e di vino. Interinisti, Luterani che si sottomisero all'interim di Carlo V; decreto che ai Protestanti faceva certe concessioni, insinattanto che decidesse il concilio di Trento. = Magal. Lett. At. 1. 34. (Gh.) Fareste come quei magistrati che nel tempo dell'interim di Carlo V, dopo aver abolito l'uso della confessione sacramentale, tornarono a ridomandargliene.

3. Lo Spazio di tempo che corre tra il regolare reggimento d'un governante o d'un magistrato, e quello del suo successore. Cors. Ist. Mess. 1. 37. (Gh.) Quegli, che più degli altri insisteva nella proposizione di eleggere un governatore, era Diego de Ordáz, che, come il più avanzato nella confidenza di Diego Velazquez, voleva esser preferito agli altri, e trovarsi con l'interim per trovarsi più vicino alla proprietà. (Fanf.) L'usa anche l'Accademico della Cr. traduttore del De Solis. T. Governare nell'interim. – Assumere l'interim. – Interim prolungato. Fanno anche l'agg. Interino, A tempo; Interinalmente, Intanto: inut. e ineleganti.

4. † Per estens., Cosa qualunque, da usarla sinchè non ne venga trovata una più acconcia. Tass. Lett. 430. (Fanf.) Quest'ultimo verso è quel che non mi piace, e che mi fa soprastare: pure servirà per un interim.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: interiettiva, interiettivamente, interiettive, interiettivi, interiettivo, interiezione, interiezioni « interim » interimistica, interimistiche, interimistici, interimistico, interinale, interinali, interinalmente
Parole di sette lettere: intento « interim » interna
Vocabolario inverso (per trovare le rime): lehm, ohm, megaohm, uhm, kinderheim, slim, denim « interim (miretni) » trim, purim, sim, napalm, film, passafilm, telefilm
Indice parole che: iniziano con I, con IN, iniziano con INT, finiscono con M

Commenti sulla voce «interim» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze