Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «melarancia», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Melarancia

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani
Giochi di Parole
La parola melarancia è formata da dieci lettere, cinque vocali e cinque consonanti. Lettera maggiormente presente: a (tre).
Divisione in sillabe: me-la-ràn-cia. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
melarancia si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): nel + amarica; lenì + maraca; [elmi] + arcana; cren + [amalia]; [ceni] + amarla; crine + amala; [lenci] + amara; rna + [amicale]; ram + linacea; mal + canarie; ani + [calmare]; [ami] + [calerna]; [armi] + canale; [iman] + [alacre]; ramni + alcea; [ali] + [mancare]; [alni] + [camera]; [lami] + [arance]; [liman] + areca; [nera] + [calami]; [arem] + canali; [amen] + [alacri]; marne + [calai]; [lare] + [macina]; [lane] + [amarci]; [lame] + [acrani]; merla + [canai]; lemna + [acari]; [areni] + calma; [ameni] + carla; [armeni] + [alca]; ...
Componendo le lettere di melarancia con quelle di un'altra parola si ottiene: +toc = accaloramenti; +hit = antimalariche; +ton = calamiteranno; +nego = angloamericane; +[gino, ogni] = angloamericani; +[iato, iota] = italoamericana; +tetto = articolatamente; +[atoni, natio, notai, ...] = latinoamericana; +etino = latinoamericane; +tolgo = organometallica; +colti = riallacciamento; +stordenti = tardorinascimentale.
Vedi anche: Anagrammi per melarancia
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: melarancio.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: melaranci.
Altri scarti con resto non consecutivo: melaria, melari, meli, mera, merci, meri, meni, mena, marani, maraca, mara, marna, marcia, marci, marca, maria, mari, mancia, manca, mania, mani, maia, elci, elia, ernia, lari, lancia, lanci, lana, arai, arnia, arca, aria, anca, rana, raia.
Parole contenute in "melarancia"
ara, mela, ancia, ranci, aranci, arancia, melaranci. Contenute all'inverso: alé.
Incastri
Si può ottenere da mela e aranci (MELaranciA).
Sciarade incatenate
La parola "melarancia" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: mela+arancia, melaranci+ancia, melaranci+arancia.
Intarsi e sciarade alterne
"melarancia" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: melari/anca, mera/lancia.
Frasi con "melarancia"
»» Vedi anche la pagina frasi con melarancia per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Anna ha insistito per farmi assaggiare una melarancia, ma proprio non mi è piaciuta.
  • L'arancia è un frutto di origini antiche e viene citata come melarancia in alcuni testi antico-romani.
  • La melarancia, come frutto o come metafora, appare in alcune opere teatrali e in alcune fiabe.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Melarancia - S. f. (Agr.) Spezie di agrume di figura simile alla mela, e così detta dal suo color rancio. Il suo succo stemperato nell'acqua inzuccherata, forma una bevanda rinfrescante, che conviene nelle affezioni infiammatorie dell'apparato digerente. La sua corteccia è dotata di evidentissime facoltà eccitanti e toniche, ed entra in molti preparamenti officinali. Dicesi anche Arancia, e da' Napoletani Portogallo. (Mt.) M. V. 4. 24. (C) Una grandine sformata, di grandezza di più d'una comune melarancia. Cecch. Esalt. Cr. 1. Queste tante melarance Oh fusson ellen di mezzo sapore! Ciriff. Calv. 2. 58. E senza melarance, o solcio, o sale, Ferono scotto di buon vetturale. Buon. Fer. 5. 4. 5. (Mt.) Dei berlingozzi colle melarancie. E Salvin. Annot. ivi: Melarancia, dal color rancio, detta dai botanici Malum aurantium. T. Suor. Celest. Galil. Le melarance, se sono mediocremente mature.

2. † Fig. Per Invenzione, Finzione. Cecch. Donz. 2. 5. (C) Deh non tante melarance: Io non fui mai giuntato, se non da Chi ha detto di… farmi ricco.

3. † Per Pompa, Sfoggio. Varch. Suoc. 2. 1. (C) S'ella s'avesse a guadagnare il pane come fo io, alla fè, alla fè, ella farebbe manco melarance. Leop. Cap. 61. (Man.) Non voglio avere a far gran melarance Di nozze e di vestir; conosco in fatti Questo vietarmi le canute guance.

4. † In prov. Gli puzzano i fior di melarancia, d'uno che pretende d'essere molto delicato in qualsivoglia genere di cose. Fir. Dial. bell. donn. 409. (C) Oh cosa sgarbata! e pur s'usa, e pur la vediam fare a coloro, a cui puzzano i fior di melarance.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: melantio, melanuria, melanurie, melanzana, melanzane, melarance, melaranci « melarancia » melarancio, melari, melaria, melarie, melario, melarosa, melarose
Parole di dieci lettere: melanosomi « melarancia » melarancio
Vocabolario inverso (per trovare le rime): plancia, controplancia, mancia, pancia, reggipancia, sottopancia, arancia « melarancia (aicnaralem) » francia, trancia, guancia, cincia, lincia, comincia, ricomincia
Indice parole che: iniziano con M, con ME, iniziano con MEL, finiscono con A

Commenti sulla voce «melarancia» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze