Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «negazione», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Negazione

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola negazione è formata da nove lettere, cinque vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: ne-ga-zió-ne. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
negazione si può ottenere combinando le lettere di: zen + agonie; [neo, noè] + zigane; enzo + genia; zie + [annego, negano]; [eoni, noie] + ganze; gonze + [iena, naie]; geni + ozena; genio + zane; eone + ganzi; ozene + gina; iene + [ganzo, gonza]; gene + [anzio, azoni, zaino, ...]; genie + zona.
Componendo le lettere di negazione con quelle di un'altra parola si ottiene: +[lao, ola] = alogenazione; +col = congelazione; +dir = denigrazione; +pus = espugnazione; +ram = geranomanzie; +tir = integrazione; +tir = rinegoziante; +[asl, sla] = segnalazione; +magi = aggeminazione; +[cero, core, creo, ...] = cogenerazione; +[ciro, cori, irco, ...] = cogenerazioni; +[dire, idre, ride] = degenerazioni; +[armi, mari, mira, ...] = emarginazione; +[lare, real] = generazionale; +[lari, lira, rial] = generazionali; +[dirò, dori, ordì, ...] = idrogenazione; +zoom = omogeneizzano; +isso = ossigenazione; +pori = pirogenazione; +erri = rigenerazione; +[morta, torma, tramo] = argomentazione; +[boeri, erbio, ibero, ...] = biogenerazione; +oribi = biogenerazioni; +dolce = decongelazione; ...
Vedi anche: Anagrammi per negazione
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: legazione, negazioni.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si può avere: legazioni.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: negai, nego, neon, nazione, nazi, naie, nane, none, ezio, eone, gaio, gaie, aione, zone.
Parole con "negazione"
Finiscono con "negazione": abnegazione.
Parole contenute in "negazione"
zio, ione, nega, zione, azione. Contenute all'inverso: noi.
Incastri
Inserendo al suo interno ozi si ha NEGoziAZIONE.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "negazione" si può ottenere dalle seguenti coppie: nero/rogazione, negavi/aviazione, negre/reazione, negano/nozione.
Usando "negazione" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * azionerà = negra; * azionerò = negro; lene * = legazione; fumine * = fumigazione; spin * = spiegazione.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "negazione" si può ottenere dalle seguenti coppie: negro/orazione.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "negazione" si può ottenere dalle seguenti coppie: negra/azionerà, negro/azionerò.
Usando "negazione" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * rogazione = nero; * reazione = negre; fumigazione * = fumine; * nozione = negano; * aviazione = negavi.
Sciarade e composizione
"negazione" è formata da: nega+zione.
Sciarade incatenate
La parola "negazione" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: nega+azione.
Intarsi e sciarade alterne
"negazione" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: negai/zone.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "negazione"
»» Vedi anche la pagina frasi con negazione per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Spesso si attenua un concetto attraverso la negazione del contrario.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Negativo, Rifiuto, Negazione - Negativa è il contrario di Assenso, ed è quando a una formale domanda di qualche concessione, o grazia, si risponde formalmente di no. - Rifiuto è il non accettare la cosa offertaci, o l'ufficio conferitoci, o simili. Vedi in Rifiutare. - [Negazione si contrappone ad Affermazione. La Negativa si dà a chi domanda qualcosa; La Negazione è l'atto del negare ciò che altri afferma. G. F.] [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Negativa, Negazione - A chi chiede cosa ingiusta o altrimenti non conveniente si dà la negativa. Negazione è contrario di affremazione; negativa, di concessione, di assenso: una negazione di giustizia è un torto, un'ingiustizia solenne, e il magistrato a cui venisse richiesta dovrebbe ad ogni costo rispondere con un'assoluta negativa. No, non, non già, non mai e simili sono avverbi negativi o di negazione. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Negazione - S. f. Aff. al lat. aureo Negatio. Il negare, Negativa.

T. Contr. d'Affermazione. Cavalc B. Rettor. 91. Considerando qui solo l'affermazione e la negazione… verrò ai modi di questi tali sillogismi. Varch. Lez. pros. var. 1. 111. D'ogni cosa è vera la negazione o l'affermazione, cioè che d'ogni cosa si può dir veramentè ch'ella è o che ella non è. Car. Apol. 112. Non dice il medesimo (Aristotile) che in quattro guise gli oppositi si intendono, o come gli sopra nominati per contrarietà… o come leggere e non leggere per affermazione e negazione? = Guicc. Stor. 12. 565. (C) Incerti gli uomini qual fosse più vera, o la negazione dell'uno, o l'affermazione dell'altro.

(Rosm.) Negazione può essere esplicita ed implicita, totale o parziale, pura e semplice o composta. La negazione può venire espressa o nel subietto o nel predicato o nella copula; col trasportarsi la negazione dalla copula al subietto o al predicato, al proposizione cangia di valore ogni volta che il subietto è una collezione totale. Quando si trova implicita la negazione nei giudizi affermativi, e quando esplicita.

2. Senso grammaticale e log. T. In certe particelle neganti, la negazione apparisce meno che in altre.

5. Del dire il contrario di quel ch'altri dice. Bocc. Nov. 2. g. (C) Pensarono, acciocchè la negazion non avesse luogo, di volerla far cogliere… [Cont.] Muzio, Duello, I. 3. Del negare le forme sono diverse; che negazioni sono: tu menti, tu non di il vero; tu dì il falso; tu ti parti dalla verità ciò non è vero; questa è bugia; la cosa non sta così, ed altri tali modi di dire, si come tutte le negazioni sono repulse di ingiurie rispondendo ad ingiurie.

Ass. T. La negazione degli scettici. – Le dottrine di taluni che chiamansi positivi, non sono che negazioni.

Privazione d'una proprietà di cui un soggetto non è capace. Dant. Conv. 77. (C) lrreverente dice privazione, lo non reverente dice negazione.

(Rosm.) C. 2. Ar. 2. p. 38. Esprime la rimozione di tutto l'essere, quanto quella delle parti.

4. Negazione di se medesimo, dicesi dagli Ascetici, della Rinunzia a' proprii desiderii, alle proprie inclinazioni, e del disamore di tutto quello che non ha relazione a Dio. Non com. Segner. Mann. Apr. 19. 4. (M.) Troverà que' pascoli, i quali in terra recò colla negazione di se medesimo. T. Belc. Lett. 1. L'altro disse, che l'umiltà era un sentimento d'animo contrito, e negazione della propria volontà
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: negatroni, negava, negavamo, negavano, negavate, negavi, negavo « negazione » negazioni, negazionismi, negazionismo, negazionista, negazioniste, negazionisti, negherà
Parole di nove lettere: negatrici, negatrone, negatroni « negazione » negazioni, negheremo, negherete
Vocabolario inverso (per trovare le rime): suffragazione, divagazione, spiegazione, legazione, delegazione, allegazione, collegazione « negazione (enoizagen) » abnegazione, segregazione, aggregazione, disaggregazione, congregazione, disgregazione, obbligazione
Indice parole che: iniziano con N, con NE, parole che iniziano con NEG, finiscono con E

Commenti sulla voce «negazione» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze