Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «ordigno», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Ordigno

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola ordigno è formata da sette lettere, tre vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: or-dì-gno. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: godroni, ingordo.
ordigno si può ottenere combinando le lettere di: [ori, rio] + dong; rogo + din; ong + [dirò, dori, ordì, ...]; [giro, rigo] + don; gin + [doro, rodo]; ring + odo.
Componendo le lettere di ordigno con quelle di un'altra parola si ottiene: +ala = andrologia; +alé = andrologie; +dee = deidrogeno; +[ire, rei] = digerirono; +tai = digitarono; +ala = dilagarono; +ava = divagarono; +sta = giostrando; +alé = gondoliera; +[ile, lei] = gondolieri; +[nas, san] = grandinoso; +[eta, tea] = idrogenato; +[ave, eva] = idrogenavo; +[ere, ree] = idrogenerò; +nei = idrogenino; +ana = indagarono; +ani = originando; +[ali, ila, lai] = origliando; +[hip, phi] = prodighino; +ana = ragionando; ...
Vedi anche: Anagrammi per ordigno
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: ordigni.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: ordino.
Altri scarti con resto non consecutivo: orino, orno, odino, odio, rigo, dino.
Parole contenute in "ordigno"
ordì. Contenute all'inverso: ong.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "ordigno" si può ottenere dalle seguenti coppie: ordirà/ragno, ordire/regno.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "ordigno" si può ottenere dalle seguenti coppie: orni/indigno.
Usando "ordigno" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: verro * = verdigno.
Lucchetti Alterni
Usando "ordigno" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * regno = ordire; * ragno = ordirà.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "ordigno"
»» Vedi anche la pagina frasi con ordigno per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • La polizia ha arrestato un pregiudicato che trasportava un ordigno artigianale nel bagagliaio dell'automobile, nascosto in un doppio fondo.
  • Dopo quasi settanta anni dalla fine della guerra è incredibile la notizia del ritrovamento di un ordigno inesploso.
  • È stata una vera fortuna che l'ordigno sia esploso in un'ora di traffico assente, altrimenti poteva procurare una strage.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Macchina, Ordigno, Congegno, Macchinismo, Meccanismo - Macchina, è tutto l'insieme per mezzo del quale si ottiene un dato effetto. - L'Ordigno significa il modo col quale è composta, e il come opera essa macchina. - Congegno è il modo come sono uniti insieme i varii pezzi di una macchina, acciocché tutti concorrano per la loro parte all'effetto. - [Macchinismo nel significato di congegno di macchina o di più macchine, ossia di Meccanismo, o per Macchina, non sembra voce approvabile. Però l'uso l'ha ormai nel suo dominio e pare che indichi un meccanismo più complesso e, se non più complesso, almeno più grave. Poi quello che ne' teatri serve a' cambiamenti di scena, a rappresentare tempeste di mare, navi in cammino, scoscendimenti di montagne, improvvise aperture del terreno e simili, non è detto altrimenti che Macchinismo.
E Macchinismo, non Meccanismo, vien detto l'intervento delle Potenze soprannaturali nelle composizioni poetiche, e specialmente ne' poemi. - Io non mi schiero campione del pesantissimo Macchinismo; ne noto soltanto le differenze che l'uso ha stabilite. G.F.] [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Attrezzi, Arredi, Arnesi, Utensili, Strumento, Istrumento, Ordigno - Attrezzi chiamansi gli arnesi o strumenti piuttosto grossi di qualche arte o mestiere; dicesi propriamente de' marinareschi, come cordaggi, ancore, carrucole, argani, ecc. Arredi diconsi quelli che servono a ornamento delle chiese e delle case. Arnesi sono in genere le cose d'uso domestico. Utensili sono pure strumenti d'arti e mestieri, ma più minuti, più fini. Strumento è in genere cosa che aiuta o serve a fare altra cosa: strumenti musicali, chirurgici, matematici: i notarili meglio diconsi instrumenti. Ordigno pare voglia dire utensile meglio congegnato o complicato e di maneggio più difficile, come quelli de' meccanici, degli orologiai: v'han degli ordigni che sono essi stessi macchinette assai complicate, e di cui ogni mano non potrebbe servirsi. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Ordigno - e † ORDEGNO. S. m. Cosa artificiosa. Nome generico di strumento artificiosamente composto per diverse operazioni. Rammenta il lat. aur. Ordiri, e Ordo. Quasi Ordinium, sull'anal. di Dominium, e sim. [Cont.] Pant. Arm. nav. 81. Si hanno ad imbarcar fabri, legnaiuoli, ed altri maestri co i loro ordigni e ferri, con legnami, calce, ferramenta per fabbricar… alcun forte, o altra cosa. G. G. L. VI. 279. Il quale stromento ed ordigno non è possibile accomodarlo, senza la presenziale assistenza della testa e degli occhi di quel particolare che usare lo deve. = G. V. 9. 91. 1. (C) Fu fatto per que' d'entro con sottile dificio di canapi certo ordigno. Ar. Sat. 4. Là si condusse, e cogli ordigni suoi L'acqua trovò, nè molto andò profondo. Serd. Stor. 8. 328. Si riparavano sotto alcuni ordigni fatti di legname, e coperti di balle, e di pelli. Sagg. nat. esp. 97. Tuttochè allora non la mettesse in pratica per mancamento di artefice atto a fabbricarne l'ordigno. Menz. Sat. 11. Ma che fa qui colui con quelli ordegni? Varch. Ercol. 290. (M.) Celio Calcagnino Ferrarese… biasima la lingua volgare quanto più il può, e quanto sa il meglio, affermando che ella si dovrebbe con tutti gli argani, e ordegni del mondo sprofondare.

[Cont.] Macchina, Congegno. G. G. Framm. XIV. 223. In virtù di tal impeto impresso nel pendolo, tutto l'ordigno insieme fosse atto a muoversi in perpetuo.

2. Per simil. Opera artificiosamente fatta. Dant. Inf. 18. (C) Di cui suo luogo conterà l'ordigno (cioè: l'ordine, e la forma). [Camp.] Guid. G. X. 2 In quell'isola (di Delfo) fu dificato un tempio con maraviglioso ordigno di mura, in celebrazione di Apollo.

3. L'ordigno del mondo, fu detto per Macchina mondiale. Guid. G. (M.) Dionigi areopagita… disse: o lo Dio della natura sostiene pena, o l'ordigno del mondo si scioglie.

4. Trasl. Trattato ingegnoso. M. V. 9. 85. (C) La fortuna per la maggiore parte aveva favoreggiati tutti i suoi consigli, e ordigni.

5. [Val.] Opera. Pucc. Centil. 73. 33. Credendo aver la Terra per ordigno Di tradimento… Si caricar lo scrigno.

6. Fu detto anche di Persona, e vale Mezzo. Pallav. Stor. Conc. 2. 456. (M.) Volle menar il Maliscalco Piero… cugino della reina, e quanto possente nella corte di Francia, altrettanto nemico al nome di Spagna, e però validissimo ordigno a' suoi fini.

T. Ordigni di governo, le stesse pers.

7. [Val.] Scrigno. Fortig. Ricciard. 30. 73. E riposti gli scritti nell'ordigno, Tutta pregò…
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: ordendo, ordente, ordenti, ordì, ordiamo, ordiate, ordigni « ordigno » ordii, ordimmo, ordina, ordinabile, ordinabili, ordinabilità, ordinai
Parole di sette lettere: ordigni « ordigno » ordimmo
Vocabolario inverso (per trovare le rime): convegno, cigno, macigno, arcigno, indignò, indigno, verdigno « ordigno (ongidro) » sgraffigno, sgraffignò, ghigno, ghignò, sogghigno, sogghignò, segaligno
Indice parole che: iniziano con O, con OR, parole che iniziano con ORD, finiscono con O

Commenti sulla voce «ordigno» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze