Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «parlò», il significato, curiosità, forma del verbo «parlare» sillabazione, frasi di esempio, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Parlò

Forma verbale
Parlò è una forma del verbo parlare (terza persona singolare dell'indicativo passato remoto). Vedi anche: Coniugazione di parlare.
Liste a cui appartiene
Terminanti con la o accentata [Parlottò « * » Parodierò]
Giochi di Parole
La parola parlò è formata da cinque lettere, due vocali e tre consonanti.
Divisione in sillabe: par-lò. È un bisillabo tronco (accento sull'ultima sillaba).
Per i giochi di parole vedi parlo e l'elenco degli anagrammi.
Frasi con "parlò"
»» Vedi anche la pagina frasi con parlò per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Si parlò del più e del meno a quella festa in costume.
  • Parlò a lungo, ma della sua predica, non rimase impresso nulla.
  • Parlò così bene che la platea ne rimase incantata.
Libri
  • Così parlò Zarathustra (Scritto da: Friedrich Nietzsche; Anno 1883)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: parlerete, parlerò, parli, parliamo, parliamone, parliate, parlino « parlò » parlotta, parlottai, parlottammo, parlottando, parlottano, parlottante, parlottare
Parole di cinque lettere: parli « parlò » parma
Vocabolario inverso (per trovare le rime): confezionarlo, perfezionarlo, collezionarlo, posizionarlo, spronarlo, bastonarlo, suonarlo « parlò (olrap) » straparlo, straparlò, anticiparlo, riparlo, riparlò, stamparlo, ristamparlo
Indice parole che: iniziano con P, con PA, iniziano con PAR, finiscono con O

Commenti sulla voce «parlò» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze