Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «pasticcio», il significato, curiosità, forma del verbo «pasticciare», sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Pasticcio

Forma verbale
Pasticcio è una forma del verbo pasticciare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di pasticciare.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola pasticcio è formata da nove lettere, quattro vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere una consonante doppia: cc.
Divisione in sillabe: pa-stìc-cio. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: pasticciò.
Anagrammi
Cambiando l'ordine delle lettere si possono avere queste parole: posticcia (scambio di vocali), psicotica, spicciato.
pasticcio si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): psi + [cotica]; spit + cacio; ito + [spacci]; [osti] + picca; [pois] + [cacti]; [posti] + [caci]; [siti] + [capoc]; pii + [stacco]; tipi + [casco]; spii + [tacco]; stipi + [caco]; toc + [piscia]; [csi] + [capito]; cip + [costai]; [cito] + [aspic]; [cosi] + capti; costi + [capi]; copi + [casti]; copti + [casi]; scopi + [cita]; citi + [pasco]; scii + [capto]; cisti + [capo]; pici + [casto]; pisci + taco; [citiso] + cap; piscio + tac; cosci + [patì]; picco + [sita]; spicco + tai; ...
Componendo le lettere di pasticcio con quelle di un'altra parola si ottiene: +[par, rap] = approcciasti; +tum = computistica; +ife = ecopacifisti; +rem = impasticcerò; +rio = ipocoristica; +[ehm, hem] = metapsichico; +[dan, dna] = pasticciando; +url = piscicoltura; +cra = procacciasti; +rem = psicometrica; +une = sapientuccio; +hac = scapocchiati; +ohe = sociopatiche; +[bar, bra] = soprabitacci; +[tar, tra] = sopraccitati; +ram = sprimacciato; +[ops, pos] = stoppacciosi; +rom = stropicciamo; +[tar, tra] = stropicciata; ...
Vedi anche: Anagrammi per pasticcio
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: pasticcia, posticcio.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: pasticci.
Altri scarti con resto non consecutivo: pasto, pasci, pasco, patii, patio, patì, paio, pacco, paci, picco, pici, astici, astio, asco, scio.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: pasticcino.
Parole con "pasticcio"
Iniziano con "pasticcio": pasticciona, pasticcione, pasticcioni, pasticciotti, pasticciotto.
Finiscono con "pasticcio": impasticcio, impasticciò.
Parole contenute in "pasticcio"
ciò, tic, asti, pasti, pasticci.
Incastri
Inserendo al suo interno ciac si ha PASTICciacCIO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "pasticcio" si può ottenere dalle seguenti coppie: pasticca/cacio, pasticca/aio.
Usando "pasticcio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: scopasti * = scoccio; * ciociare = pasticciare.
Lucchetti Alterni
Usando "pasticcio" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: pasticca * = cacio; * pasticciare = ciociare; scoccio * = scopasti; * ateo = pasticciate.
Sciarade incatenate
La parola "pasticcio" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: pasticci+ciò.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "pasticcio" (*) con un'altra parola si può ottenere: imam * = impasticciamo; iman * = impasticciano; * arno = pasticciarono.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "pasticcio"
»» Vedi anche la pagina frasi con pasticcio per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Mio figlio ha combinato un bel pasticcio nella sua cameretta.
  • In estate è gustoso mangiare il pasticcio fatto frullando il tonno, i capperi e il petto di pollo bollito.
  • Un pasticcio della nostra difesa ha regalato il pareggio agli avversari, quando stava terminando il recupero concesso dall'arbitro.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Pasticceria, Paste, Pasticcio - Pasticceria è nome collettivo di tutte le paste e pasticci, ed è parimente la bottega dove si vendono. - Paste si chiamano per antonomasia tutti i varii generi di dolci fatti di farina, uova e zucchero. - Pasticcio è qualunque composto di cose mangerecce di vario genere, prima cucinate in un dato modo, e poi rinchiuse in una camicia, diciam così, di pasta più o meno dolce, che si fa ricuocere in forno. Metaforicamente, Pasticcio si intende per composizione strana, senza ordine, senza arte e confusa. [immagine]
Pasticcio, Pasticcetto, Pasticcino, Pasta - Il Pasticcio è una vivanda composta di una crosta di pasta dolce, ripiena di carne battuta, di rigaglie di pollo, di riso e carne, o simili, e poi cotta in forno, la quale si mangia a desinare, e non, come altre paste dolci, il più spesso fra giorno, così per tornagusto, o per ghiottoneria o per chetare un momento l'appetito. - « Fu servito un grosso pasticcio con ripieno di selvaggina. » - Pasticcetto è diminutivo di Pasticcio, e vale Pasticcio non grande, e anche Piccola pasta dolce, di grandezza delle paste ordinarie, ma s'intende specialmente di quelle ripiene di carne. Può quindi il Pasticcetto esser servito in tavola per più persone, e una sola andare in una pasticceria e mangiarsene tre o quattro per tornagusto. Nel primo caso può essere anche vezzeggiativo nel diminutivo; nel secondo ha forza di positivo. - Pasticcino, piuttosto che come diminutivo di Pasticcio, nel senso, cioè, notato parlando di Pasticcetto, s'usa come nome generico delle paste dolci. - « Non ho preso in tutta la mattinata che due pasticcini e un bicchierino di Marsala. » - « Pasticcini ripieni di crema - di panna montata - di conserve. » - Più propriamente si dice Pasticcini di quelle paste che hanno una forma circolare; quelle di forma lunga si dicono più genericamente Paste. G. F. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Pasticcio - S. m. Vivanda cotta entro a rivolto di pasta. In senso anal. Pastillus e Pastillum aurei lat. – Bern. Orl. Inn. 67. 51. (C) Sopra la qual erano apparecchiate Vivande prezïose d'ogni sorte, Tutte dal cuoco franzese ordinate, Sapor, pasticci, lessi, arrosti, e torte. E Rim. 1. 55. Son capricci, Ch'a mio dispetto mi voglion venire, Com'a te di castagne far pasticci. Fir. As. 41. Per mia buona sorte io non vi trovai nè Petronio, nè la moglie, ma la mia cara Lucia sola, la quale preparava un pasticcio a' suoi signori. T. Pasticcio di maccheroni. – Ripieno di rigaglie. – Cotto in forno. [G.M.] Fag. Rim. Altri accanito, che il coperchio svelle Ad un pasticcio.

2. T. Mangiare delicato. Prov. Tosc. 172. Chi è uso alle cipolle non vada a' pasticci.

3. Fig. Imbroglio, Avviluppamento; onde Far de' pasticci, vale Far degl'imbrogli. Baldov. Comp. Dramm. 1. 9. (Man.) Su questo un mio capriccio M'ha suggerito un'invenzion garbata Da far, se mi rïesce, un bel pasticcio.

T. Fig. Fam. Segnatam. di faccende d'interessi non assai nette: Sono pasticci. Anco in amore, di tresche, anche in senso men grave, Far pasticci; ma non è amore vero. [G.M.] Fag. Comm. Chi sa che per risparmiar le doti, non abbiano fatto questo pasticcio! – Che pasticci!

[G.M.] Scrittura dove sieno molte cassature o scorbi o altro; Lavoro mal fatto o senz'arte; è un pasticcio.

T. Fam. Anco di lavori intell. Un discorso che era un pasticcio. D'un dramma sciatto: Che pasticcio è egli cotesto! [Tor.] Mont. Pers. volg not. sat. 3. Va fuori d'ogni credibile lo strano pasticcio che ha fatto il Salvini nel distribuire le interpunzioni del dialogo tra l'infermo e il dottore, poi dell'altro tra il pedagogo ed il giovine.

4. Altro fig. Sull'anal. di Affettare, e più fam Far polpette o salsiccia. [Val.] Fag. Rim. 2. 175. Vederle trattar… Sciable e pistole, e far d'uomin pasticcio.

5. (Pitt.) Pasticcio. Term. de' Pittori. Sorta di pittura d'imitazione sul far di qualche rinomato pittore. (M.)
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: pasticciavi, pasticciavo, pasticciera, pasticciere, pasticcieri, pasticcini, pasticcino « pasticcio » pasticciona, pasticcione, pasticcioni, pasticciotti, pasticciotto, pastiera, pastifica
Parole di nove lettere: passività, pasticche, pasticcia « pasticcio » pastifica, pastifici, pastifico
Vocabolario inverso (per trovare le rime): meticcio, battiticcio, viticcio, alticcio, unticcio, forticcio, torticcio « pasticcio (oiccitsap) » impasticcio, impasticciò, bisticcio, bisticciò, posticcio, boccio, bocciò
Indice parole che: iniziano con P, con PA, parole che iniziano con PAS, finiscono con O

Commenti sulla voce «pasticcio» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze