Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «riformazione», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Riformazione

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani
Giochi di Parole
La parola riformazione è formata da dodici lettere, sei vocali e sei consonanti.
Anagrammi
riformazione si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): zorro + infamie; zoom + inferirà; ozi + [informare]; ronzi + feriamo; [ozino] + [ferrami]; ronzio + fermai; [miro] + frazione; zoomi + rifarne; [mino] + forzerai; zii + fermarono; zioni + [formare]; ronzii + [amorfe]; rizomi + [anfore]; [minio] + [forzare]; [mozioni] + ferra; [morioni] + zafre; forzo + [minerai]; [formo] + [inerzia]; forzi + [animerò]; riforo + enzima; forzino + [reami]; rinforzo + maie; fimo + ronzerai; [firmo] + [nazireo]; [formino] + azeri; fiorirò + manze; [fiorino] + marze; friziono + [arem]; ...
Vedi anche: Anagrammi per riformazione
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: riformazioni.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: riformai, riformi, riformo, riforme, riforai, rifora, rifori, riforo, rifrazione, rifai, rifa', rione, rimai, rimane, rima, rimi, rimo, rime, riai, rizine, romane, roma, roane, razione, raion, raie, rane, iran, iman, formai, formine, formi, formo, forme, forai, fora, forzi, forzo, forze, fori, foro, foie, frazione, frane, fazione, faine, fine, ormai, ormone, orme, orazione, orazio, orzo, orione, omone, ozio, maie, maone, mine, aione, zone.
Parole contenute in "riformazione"
zio, ione, orma, rifò, forma, zione, azione, riforma, formazione. Contenute all'inverso: noi.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "riformazione" si può ottenere dalle seguenti coppie: ride/deformazione, riunì/uniformazione, riformavi/aviazione, riformano/nozione.
Lucchetti Alterni
Usando "riformazione" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * nozione = riformano; * aviazione = riformavi.
Sciarade e composizione
"riformazione" è formata da: riforma+zione.
Sciarade incatenate
La parola "riformazione" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: rifò+formazione, riforma+azione, riforma+formazione.
Intarsi e sciarade alterne
"riformazione" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: riformai/zone.
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Riformazione, Riforma - La riformazione è l'atto del riformare; la riforma è il principio nuovo che abolisce i vecchi abusi; è la cosa nuova stessa in atto, in vigore: la riforma è il progresso in permanenza e continuo: vi era negli Stati del re di Sardegna il Magistrato della Riforma degli studii, il quale doveva operare di continuo il loro migliore assestamento. E poichè parlo di riforme, godo osservare che scrivo queste parole il 2 di novembre 1847, cioè tre giorni dopo le importantissime date a' suoi popoli da Carlo Alberto; relative specialmente all'unità della giurisprudenza, alla polizia, alla creazione di un tribunale supremo di cassazione e alla maggiore larghezza della stampa (1).

(1) Vedi un mio scritto stampato in que' giorni, intitolato: Cenno al popolo intorno alle Riforme date dal Re Carlo Alberto, presso Gius. Pomba e C. in Torino. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Riformazione - e † RIFORMAGIONE, e † REFORMAZIONE. S. f. Il riformare. Sen. e Apul. – S. Agost. C. D. (C) La quale però si dee compiere per riformazione, acciocchè sia prossimano per similitudine. G. V. 11. 105. 1. Alla riformazione delli ufficii si rimettano allo squittino con gli altri insieme. G. V. 10. 112. 7. Avemo così stesamente fatta memoria di questa riformagione, perchè fue con bell'ordine. T. Oraz. S. Cat. Par che io vegga la reformazione di questa sposa dolce della Santa Chiesa. [Val] Ant. Com. Dant. Etrur. 2. 316. Perchè il popolo di Firenze è così crudele contro a me in sue leggi e riformagioni.

2. T. Della Chiesa. Pallav. Stor. Conc. 2. 770. Ammonivali che la Riformazione fosse moderata, acciò che non trapassasse o in perturbazione più tosto che in medicamento del Cristianesimo, o in abbattimento più tosto che in assetto della Corte Romana.

3. T. D'un ordine relig. o d'un monastero. Rinucc. F. Ricord. Stor. 231. Ecci molto al cuore quello dignissimo munistero e, come, tu sai, a tutti i cittadini; ed abbiamo addiretto l'animo alla riformazione di quello, e molto la desideriamo. Ora più com. Riforma; ma, parlando di simili atti o prove anteriori al sec. XVI, sarà più stor. e meno ambiguo Riformazione. E in questo senso, il term. stor. è Riformagione, da dirsi tuttavia. Archivio delle Riformagioni.

4. † Riformagioni, si chiamava un antico Magistrato della città di Firenze. Cronichett. d'Amar. 236. (C) Misono fuoco nelle case di Ser piero, notajo delle Riformagioni, per un pizzicagnolo. M. V. 3. 73. Carta ne fece ser Piero di ser Grifo, notajo delle Riformagioni del detto Comune. Franc. Sacch. Rim. 3. Vadano a letto omai tutte faccende Del gran notajo delle Riformagioni.

5. Per lo Libro, o Decreto di quel Magistrato. Borgh. Vesc. Fior. 527. (M.) L'accomodò di danari, o veramente gliene donò parte, secondo che si truova in una riformagione sotto i 26 d'Ottobre 1227, poco dopo la sopraddetta vendita, e le parole sono quel ch'elle s'importino: Che si debba fare ajuto al Vescovo di danari per la compera fatta da lui.

6. Detto del Formarsi di nuovo, riferito alla Risurrezione della carne. [Camp.] S. Aug. Pist. a Paul. Quanto meno debbono festeggiare dei non seppelliti corpi cristiani, a' quali è promessa la riformazione d'essa medesima carne e di tutte le membra… E Serm. 33. La seconda cosa sarà la riformazione de' corpi ed unione con le anime. – Parlasi del Giudizio finale.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: riformatto, riformava, riformavamo, riformavano, riformavate, riformavi, riformavo « riformazione » riformazioni, riforme, riformerà, riformerai, riformeranno, riformerebbe, riformerebbero
Parole di dodici lettere: riformattino « riformazione » riformazioni
Vocabolario inverso (per trovare le rime): affermazione, riaffermazione, confermazione, formazione, deformazione, preformazione, uniformazione « riformazione (enoizamrofir) » malformazione, informazione, videoinformazione, controinformazione, disinformazione, conformazione, neoformazione
Indice parole che: iniziano con R, con RI, iniziano con RIF, finiscono con E

Commenti sulla voce «riformazione» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2018 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze