Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «sfiatare», il significato, curiosità, coniugazione del verbo, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Sfiatare

Verbo

Sfiatare è un verbo della 1ª coniugazione. È un verbo regolare, intransitivo. Ha come ausiliare avere. Il participio passato è sfiatato. Il gerundio è sfiatando. Il participio presente è sfiatante. Vedi: coniugazione del verbo sfiatare.

Parole Collegate

»» Sinonimi e contrari di sfiatare (uscire, fuoriuscire, emettere gas, sfuggire, ...)

Utili Link

Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani

Informazioni di base

La parola sfiatare è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.

Frasi e testi di esempio

»» Vedi anche la pagina frasi con sfiatare per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Le balene rimangono a lungo in apnea, ma devono comunque emergere per sfiatare.
  • Devo ricordare di sfiatare l'impianto dei caloriferi, perché funziona male.
  • Ti ricordo che devi far sfiatare il circuito dell'acqua prima di sostituire la cartuccia anticalcare.
Citazioni da opere letterarie
L'isola del giorno prima di Umberto Eco (1994): Tra il flusso, o l'afflusso, e il riflusso, gli spiegava il suo compagno, passano circa sei ore, e questo è il ritmo del respiro marino sotto l'influenza della Luna. Non, come volevano alcuni nei tempi andati, che questo movimento delle acque attribuivano allo sfiatare di un mostro degli abissi, per non dire di quel signore francese il quale affermava che, anche se la terra non si muove da ovest a est. tuttavia beccheggia, per così dire, da nord a sud e viceversa, e in questo moto periodico è naturale che il mare si alzi e si abbassi, come quando uno fa di spalluccia, e la tonaca gli va su e giù per il collo.

Le rondini di Montecassino di Helena Janeczek (2010): È un uomo, adesso, e potrebbe anche provare a recitare il mantra interiormente, però gli viene da farlo a voce alta. Canta «om bhur bhuvah svah tat savitur varenyam bhargo devasya dhlmahi dhiyo yo nah pracodayat», ripetendo i sacri versi fino a quando la sua voce un po' gracchiante non si stabilizza uscendo con un suono che potrebbe essere di qualunque altro. Quando lascia sfiatare l'«om» finale, si sente calmo.

Il Re del Mare di Emilio Salgari (1906): Quella corsa sfrenata sotto le gigantesche piante durò una buona ora, poi Yanez e Tremal-Naik, avendo trovato una macchia foltissima, comandarono la fermata onde non sfiatare completamente i loro compagni.

Giochi di Parole

Giochi enigmistici, trasformazioni varie e curiosità. Vedi anche: Anagrammi per sfiatare
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: sfiatate.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si possono ottenere i vocaboli: fiatare, sfatare.
Altri scarti con resto non consecutivo: sfata, siate, sitar, sita, site, sire, stare, star, fata, fate, fare, atre.
Parole contenute in "sfiatare"
are, tar, fiat, tare, fiata, sfiata, fiatare. Contenute all'inverso: era, tai, rata.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "sfiatare" si può ottenere dalle seguenti coppie: sfiata/tatare, sfiatai/ire, sfiatamenti/mentire, sfiatamento/mentore, sfiatatura/turare.
Usando "sfiatare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * areate = sfiatate; * areato = sfiatato; * rendo = sfiatando; * resse = sfiatasse; * ressi = sfiatassi; * reste = sfiataste; * resti = sfiatasti; * ressero = sfiatassero.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "sfiatare" si può ottenere dalle seguenti coppie: sfiatavo/ovattare, sfiaterà/areare, sfiatato/otre.
Usando "sfiatare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * erte = sfiatate; * erto = sfiatato.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "sfiatare" si può ottenere dalle seguenti coppie: sfiata/area, sfiatate/areate, sfiatato/areato, sfiatai/rei, sfiatando/rendo, sfiatasse/resse, sfiatassero/ressero, sfiatassi/ressi, sfiataste/reste, sfiatasti/resti, sfiatate/rete.
Usando "sfiatare" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: sfiata * = tatare; * mentire = sfiatamenti; * mentore = sfiatamento.
Sciarade incatenate
La parola "sfiatare" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: sfiata+are, sfiata+tare, sfiata+fiatare.
Intarsi e sciarade alterne
"sfiatare" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: sfata/ire, siate/far, sita/fare, sire/fata.
Quiz - indovina la soluzione
Definizioni da Cruciverba: Il gruppo che si sfiata, Gli sfiatatoi dei vulcani, Sfiatatoio del magma terrestre, Gli... sfiati del piroscafo, Si sferrano in guerra.

Definizioni da Dizionari Storici

Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Sfiatare - V. n. ass. Svaporare, Mandar fuori fiato. Aurei, Flo, Efflo, Afflo, e anal. – Arn. il v. Flatare. Deflo, Plin. e Svet. [Cont.] Tratt. Arte mus. I. 58. Sempre tieni coperto e stoppato la bocca di questi vasi di vetro. Cuopri con poco di bambagia, sicchè possa uno poco sfiatare. Vas. Scul. XI. Usasi fare certe cannelle fra l'anima e la cappa, le quali si dimandano venti che sfiatano all'insù, e si mettono verbigrazia da un ginocchio a un braccio che alzi; perchè questi dànno la via al metallo di soccorrere quello che per qualche impedimento non venisse, e se ne fanno pochi ed assai secondo che è difficile il getto. = Pallad. cap. 37. (C) Sicchè dentro al buco riceva l'aria dall'uno lato e dall'altro sfiati. Cr. 4. 44. 7. Perchè non si possono così chiudere, si cuoprano con istuoje e panni per modo che poco sfiatino. Ricett. Fior. 1. 97. Si mette un coperchio di rame, che incassi benissimo dentro all'orlo della caldaja, tantochè non isfiati niente. [Camp.] S. Gir. Pist. 31. Barili grandi, li quali quando fussono pieni di mosto e non potessono isfiatare, subito si romperebbero. = Mor. S. Greg. (C) Col solo sfiatar delle nari corrompe tutto ciò che egli toccasse, eziandio dalla lunge. (Qui a modo di Sost.)

2. N. pass., vale Perdere il fiato, e per lo più per lo soverchio gridare. Segner. Pred. 2. 6. (C) Può sfiatarsi Mica in gridare quanto a lui piace, chè il sacerdote già lontano nol sente. E 3. 1. Potrò ben io per ventura sfiatarmi in grida, e dileguarmi in sudori; ma poi che pro? [G.M.] E 25. 5. Insinuando che nella foggia del vestire bisogna sempre attenersi all'uso del secolo, e poi lasciare che i predicatori si sfiatino a lor piacere. E 31. 10. A che noi faticare con tante prove, sfiatarci con tante ragioni? [Val.] Fag. Comm. 4. 273. Gliel'ho detto e ridetto tante volte, che mi sono sfiatata. Fortig. Ricciard. 30. 79. Si sfiata Per gire appresso lei e trattenerla.

T. Anche coll'A. Mi sono sfiatato a provargli che il cappello non si calza co' piedi.

Per estens. [Val.] Gozz. Serm. 13. Quanto n'hai voglia, o Socrate, ti sfiata, Predica scritti, e l'onorato esalta Degli studii sudor; predichi ai porri.

3. V. n. T. Vive nel senso di Volgere il fiato umano in una parte a bella posta. Mastichi la ruta e gli sfiati negli occhi (a chi li ha infermi: consiglio d'una medichessa).

4. † Att. Mandar fuori soffio, Soffiare. Aureo Efflo. Pallad. cap. 7. (M.) Se alcuno fiume fusse vicino al luogo, là ove ci poniamo in cuore di far l'edificio da abitare, dobbiamo prima isperimentare la natura del fiume, se egli sfiata alcun vento, o fiato nocivo.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: sfiatai, sfiatamenti, sfiatamento, sfiatammo, sfiatando, sfiatano, sfiatante « sfiatare » sfiatarono, sfiatasse, sfiatassero, sfiatassi, sfiatassimo, sfiataste, sfiatasti
Parole di otto lettere: sfiancai, sfianchi, sfiatano « sfiatare » sfiatate, sfiatato, sfiatava
Lista Verbi: sferzare, sfiancare « sfiatare » sfibrare, sfidare
Vocabolario inverso (per trovare le rime): solfatare, sfatare, regatare, borgatare, fiatare, affiatare, rifiatare « sfiatare (erataifs) » accommiatare, accomiatare, riaccomiatare, dilatare, acclimatare, riacclimatare, caratare
Indice parole che: iniziano con S, con SF, parole che iniziano con SFI, finiscono con E

Commenti sulla voce «sfiatare» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2024 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze