Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «temperamento», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Temperamento

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola temperamento è formata da dodici lettere, cinque vocali e sette consonanti. Lettera maggiormente presente: e (tre).
Divisione in sillabe: tem-pe-ra-mén-to. È un pentasillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
temperamento si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): top + meramente; [perno] + ammette; emo + temprante; [metto] + permane; tempo + [materne]; [premo] + manette; tempro + [amente]; [meno] + [permetta]; memo + partente; [rette] + penammo; pere + [nettammo]; prette + [menoma]; nette + paremmo; [nepe] + marmotte; neper + ammetto; [mete] + temprano; mette + [premano]; terme + tampone; preme + [mattone]; tempre + [menato]; [rompete] + [mante]; [permetto] + mena; mene + [prometta]; mentre + [metopa]; monete + tempra; prenome + [matte]; rompente + [mate]; [emme] + [pernotta]; [memento] + parte; ...
Componendo le lettere di temperamento con quelle di un'altra parola si ottiene: +cin = contemperamenti; +oggi = temporeggiamento; +nette = ottemperantemente; +cabli = problematicamente; +[canone, cenano, cenona] = contemporaneamente; +[intralci, triclina] = intercompartimentale.
Vedi anche: Anagrammi per temperamento
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: temperamenti.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: temperano, temperato, tempero, temprano, temprato, tempra, tempre, tempro, tempo, temerà, temere, temerò, teme, temano, tema, temo, tepee, teramo, terme, terno, team, tento, trame, tramo, tram, trae, trento, treno, tanto, emero, emano, emme, erano, erme, ermo, erto, mera, mere, mero, meato, memento, meme, memo, meno, mamo, manto, mano, permeo, pereto, pere, perno, pero, pento, peno, peto, pram, prato, ramno, ramo, ameno.
Parole con "temperamento"
Finiscono con "temperamento": contemperamento.
Parole contenute in "temperamento"
era, per, ram, amen, pera, rame, mento, amento, tempera. Contenute all'inverso: are, mare.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "temperamento" si può ottenere dalle seguenti coppie: tempesti/stiramento, temperatura/turamento.
Usando "temperamento" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * mentono = temperano; * mentore = temperare.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "temperamento" si può ottenere dalle seguenti coppie: temperammo/omento.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "temperamento" si può ottenere dalle seguenti coppie: temperano/mentono, temperare/mentore.
Usando "temperamento" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * stiramento = tempesti.
Sciarade e composizione
"temperamento" è formata da: tempera+mento.
Sciarade incatenate
La parola "temperamento" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: tempera+amento.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "temperamento"
»» Vedi anche la pagina frasi con temperamento per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Il temperamento focoso di quell'uomo diede fastidio ai presenti in sala.
  • Ho notato che tua sorella ha un buon temperamento.
  • La nostra squadra aveva proprio bisogno di un giocatore con il suo temperamento.
Canzoni
  • Che temperamento (Cantata da: Enrico Ruggeri; Anno 1989)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Natura, Indole, Naturale, Temperamento, Complessione, Costituzione - Per Natura si intendono le qualità fisiche e morali dell'uomo considerate tutte insieme; e in genere le proprietà che ciascun corpo ha dalla natura. - Indole è la naturale disposizione dell'animo. - Il Temperamento indica la proporzione degli umori tra sé, e ha riferenza con delle qualità variabili che non sono essenziali alla vita. - La Costituzione si riferisce all'intero organismo, e comprende il temperamento e la complessione. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Temperanza, Temperie, Temperatura, Temperamento - Voci più vicine di forma che non di significato: la temperanza è quella virtù che trattiene dagli abusi, e fa che uno si contenti del moderato, del discreto, del giusto. Il temperamento dipende dalla costituzione primieramente e poi anco dalle abitudini che si prendono: chi si avvezza in gioventù a fatiche, a privazioni; chi a tempo si sa moderare; chi proprio sa temperare l'animo e il corpo, resiste agli insulti probabili delle cose di questo mondo con assai maggiore successo. Prendere un temperamento è prendere una via di mezzo, un aggiustare le cose con quell'equa discrezione che non comportano i partiti estremi. La temperatura è lo stato più o meno caldo, più o meno secco dell'atmosfera; si misura col termometro, coll'igrometro, coll'anemometro. La temperie è lo stato meteorologico del cielo, della stagione; ed è segnata dal barometro ordinariamente. Però, sia la sua derivazione da temperanza, temperare; sia che intemperie dice tempo cattivo, stato burrascoso dell'atmosfera, temperie, quando è usato, vale tempo buono e discreto, o almeno non cattivo. [immagine]
Naturale, Natura, Temperamento, Costituzione, Complessione - Quando diciamo il naturale di un uomo, vogliamo intendere la manifestazione abituale del suo modo di pensare e di fare, per cui si conosce di qual tempra l'uomo stesso sia: nel naturale ha parte molta la natura; ma l'educazione ne ha pure una assai grande, talchè molte volte modera, vince ciò che la natura ha dato di male; o guasta, corrompe i più bei doni di essa: il vero naturale però, o direm meglio la natura, si conosce poi sempre a qualche moto spontaneo e pronto così che la riflessione e la ragione non giungono sempre in tempo a correggerlo. Il temperamento è cosa piuttosto di cui si occupa la medicina e l'igiene; è dipendente dagli umori più sanguigni che biliosi o linfatici, da cui prendono nome i diversi più caratterizzati temperamenti: e il temperamento ha influenza sul naturale, perchè parte della natura nostra: il temperamento sanguigno darà del fuoco, dell'impeto al naturale; il linfatico, della posatezza; il bilioso, dell'energia. La costituzione dipende dall'insieme del corpo dell'uomo; è cosa tutta fisica; si riferisce alla statura, alla corpulenza, alla forza più o meno sviluppate secondo appunto che la macchina umana è più o meno solidamente costituita. Complessione è anch'essa parola fisiologica più che morale; si riferisce meglio alla forza o alla delicatezza, alla robustezza, alla salute in complesso; e in genere sempre in grado più o meno grande; e così si dice complessione robusta, gracile, delicata, nervosa e simili. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Temperamento - S. m. Il temperare. Temperamentum, in varii sensi, in Cic., Plin., Scribon. e Colum.

2. Per Lo stato conveniente d'una cosa. Lib. Adorn. Donn. cap. 5. (Man.) E questo vizio la fisica in molti modi si studia remuovere, acciò che quello che natura creò distemperato, sia recato per fisica a temperamento.

3. † Per Governo, Modo di reggere, o guidare. Ott. Com. Inf. 17. 322. (C) Quegli dimandò il carro del padre e 'l temperamento de' cavalli. Bart. Op. 1. 8. (M.) Non v'è Stoa, nè Accademia, nè Peripato che alla curazion de' costumi, e al buon temperamento delle repubbliche, detti o più universali, o più salutiferi aforismi. [F.T-s] Liv. Nard. I. 2. Tranquillo temperamento di governo. (Tranquilla moderatio imperii.) [Camp.] Metam. XIII. Lo ingegno è quello che bisogna al nostro temperamento (moderamine). E Lib. VI. Areteo avea le signorie del reame e 'l capo del temperamento delle cose (moderamen verum).

4. † Per Misura. Sallust. Cat. 18. (C) Nè guardava spesa, nè temperamento, pur ch'elli se li potesse far obbligati. T. Grande temperamento si dêe usare, acciocchè quello che è ordinato a nutricare l'anima, non si prenda in tal modo che l'affoghi.

5. Mitigamento, Alleviamento, Moderamento. Mor. S. Greg. (C) Per singolar medicina di Dio, e per singolare temperamento di dolore. [Fanf.] Carl. Viagg. I. 60. Nel tempo della loro state vi cadono abbondantissime piogge che servono di temperamento agli eccessivi calori della stagione. T. Car. Arist. Rett. volg. 106…. Che il ritornare a mansuetudine sia il temperamento e acquetamento dell'ira. Salvin. Disc. 1. 167. Un util maneggio della severità, un accorto temperamento del comando.

6. Per Compenso, Ripiego. Dav. Scism. 33. (C) Parendogli aver trovato certo temperamento, lo volle al Re dire. Gal. Sist. 94. Potremmo trovarci questo, o altro temperamento, che supplisse in vece di quelle, come accade nell'Egitto dell'inondazione del Nilo. E 379. Non vi gettate del tutto al disperato, signor Simplicio, chè forse ci è ancora qualche temperamento per le vostre difficultà.

T. Il temperamento è spediente che concilia due estremi, senza troppo concedere nè all'uno nè all'altro. Trovare un temperamento.

7. Per Mescolamento. [Cont.] Garz. M. Cav. I. 2. Li principali colori sono tre nel pelame de' cavalli, cioè il bianco, il nero, ed il rosso; questi poi hanno diversi temperamenti e misture, che pure si dicono colori,… ma derivano dalli tre suddetti. Et. Tes. Gioie, 9. Il miglior (giacinto) fra questi è, quando si ritrova di color non troppo denso, e di trasparenza non ottuso, nè troppo di color chiaro, ma con temperamento di luce e di porpora moderato. = Fr. Giord. Pred. S. (C) Poi vennero a tanto, che questa fanciulla la si manicava, senza altro temperamento.

Fig. Amm. Ant. 40. 9. 7. (M.) Mischiare si dêe dolcezza con giustizia, e di questi due si dêe fare un temperamento.

8. Per Combinamento, o Accoppiamento di qualità. [Cont.] Garimb. Prob. nat. 5. La crassezza ha per natura di tener le parti così ben unite che non senza difficoltà si possono separare, nè separandosi si possono seccare; essendo questo temperamento nell'olio, e nel mele: egli resiste più fortemente contra del sole che non fa l'acqua. Roseo, Agr. Her. 4. Niuna estremità di temperamento cattivo fa tanto danno (alle terre), come quelle che sono nell'uno di questi due estremi, che alle grasse se non piove fa maggior danno la secca, e alle leggiere la molta acqua. = Tratt. gov. fam. 128. (C) In ogni lor cibo erano questi due temperamenti, solventi ciascuna indisposizion corporale. Cr. 2. 17. 1. Quando il caldo e 'l secco si mischia all'umido e al freddo, si fa un temperamento. Tes. Br. 2. 33. Siccome il temperamento, che accorda la diversità di essi elementi, fa li corpi ingenerare e nascere e vivere, così il distemperamento di loro li corrompe, e li fa morire.

[Cont.] Matt. Disc. Diosc. II. 351. Scalda manifestissimamente (la ruchetta) secondo che ne scrive Galeno al secondo delle facoltà degli alimenti, di modo che malagevolmente si mangia senza mischiarla con frondi di lattuca: perciocchè così meschiando il freddo col caldo si fa quindi un uguale temperamento. Sass. F. Lett. 394. La quale (cannella) menando seco molto ardore, manca del temperamento di quella dolcezza, in maniera che ne rimane la bocca abbruciata e discontenta.

9. E per Qualità e Stato del corpo, che anche dicesi Complessione. T. Temperamento, propriamente, quella temperie d'umori che fanno l'uomo esser tale o tal altro quanto allo stato del corpo, e anco a certe disposizioni e sentimenti dell'animo. Ha senso e morale e corporeo, ma tiene di questo più che di quello. = Lib. cur. malatt. (M.) Mentre hanno ottenuto dalla natura un temperamento calido e secco. T. Red. Cons. 1. 6. Questa è di faccia rubiconda, e d'un temperamento… pienamente sanguigno. Magal. Lett. Temperamento cupo e austero. [Pol.] G. Gozz. Nov. 29. Si dà a certi generi di applicazione, che non sono pel suo temperamento. [Val.] Cocch. Bagn. Nota 173. D'età d'anni 20, di temperamento bilioso.

T. Indole del temperamento. Temperamento caldo, sulfureo, infiammabile. Temperamento impetuoso.

[Cont.] Anche dei fiori. Sass. F. Lett. 398. Sono questi fiori di così gentile temperamento, che non sono tantosto aperti, che sono uccisi dal sole.

10. † Si piglia anche per Temperatura, Grado di calore o di freddo. Ang. Met. 2. 152. (Man.) Le parve fare il saggio ancor dell'acque, E dentro il piede postovi, e sentito Il suo temperamento assai le piacque. [Pol.] Porz. Cong. Bar. l. 1. La fertilità de' terreni, la comodità del mare, il temperamento dell'aria (parla della Terra di Lavoro).

11. [Camp.] † Per Temperanza, virtù morale. Aquil. III. 42. Catone fu giusto uomo, ed ebbe in sè grande temperamento.

12. (Mus.) † [Ross.] Temperamento, Partecipazione, Temperatura. Zarl. 2. 4. Prop. 8. 210. Benedetto sia colui, che ritrovò la partecipazione, o temperamento dei nominati (artificiali) d'istrumenti. Mart. St. 1. Diss. 2. 270. Questa moderazione o temperamento potea farsi o al lume delle proporzioni, giuste regolatrici d'ogni intervallo. o al lume della pratica, guida incerta degli accordatori. E 3. 6. 6. 366. Nella musica dei nostri tempi è tanto necessario il temperamento, che senza di esso non si possono usare tutti gli intervalli de' quali si serve il contrappunto.

[Ross.] † Temperamento equabile. Quello in cui l'intervallo di ottava vien diviso in dodici semituoni eguali.

[Ross.] † Temperamento inequabile. Quello in cui per ottenere perfettamente accordati i tuoni più usati, si trascurano gli altri, onde la scala cromatica viene inegualmente divisa. Oggi questa specie di temperamento è quasi al tutto abbandonato.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: temono, tempacci, tempaccio, tempera, temperai, temperamatite, temperamenti « temperamento » temperamine, temperammo, temperando, temperano, temperante, temperantemente, temperanti
Parole di dodici lettere: temperamenti « temperamento » temperassero
Vocabolario inverso (per trovare le rime): schieramento, calmieramento, acquartieramento, acceleramento, incameramento, agglomeramento, conglomeramento « temperamento (otnemarepmet) » contemperamento, sperperamento, depauperamento, superamento, tesseramento, blateramento, adulteramento
Indice parole che: iniziano con T, con TE, parole che iniziano con TEM, finiscono con O

Commenti sulla voce «temperamento» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2021 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze