Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «terrazzo», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Terrazzo

Parole Collegate
Nomi Alterati e Derivati
Diminutivi: terrazzino. Accrescitivi: terrazzone.
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia

Foto taggate terrazzo

Figure su balcone

Stesi a Monte Sant'Angelo

Tarragona
Tag correlati: balcone, finestra, ringhiera, persiane, balaustra
Giochi di Parole
La parola terrazzo è formata da otto lettere, tre vocali e cinque consonanti. In particolare risulta avere due consonanti doppie: rr, zz.
Divisione in sillabe: ter-ràz-zo. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
terrazzo si può ottenere combinando le lettere di: tre + rozza; rozze + [tar, tra]; terzo + zar.
Componendo le lettere di terrazzo con quelle di un'altra parola si ottiene: +bai = arborizzate; +[fai, ifa] = atrofizzare; +[fai, ifa] = atrofizzerà; +alt = attrezzarlo; +can = carrozzante; +tac = carrozzetta; +caì = carrozziate; +fin = fraternizzo; +mio = motorizzare; +mio = motorizzerà; +noi = orizzontare; +bio = robotizzare; +bio = robotizzerà; +pus = spruzzatore; +[nas, san] = starnazzerò; +[bus, sub, usb] = strabuzzerò; +mas = stramazzerò; +spa = strapazzerò; +sto = strozzatore; +rii = terrorizzai; +zii = terziarizzo; +sei = tesorizzare; ...
Vedi anche: Anagrammi per terrazzo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: terrazza, terrazze, terrazzi, torrazzo.
Con il cambio di doppia si ha: terranno.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: terrò, terzo, erro.
Parole con "terrazzo"
Iniziano con "terrazzo": terrazzone, terrazzoni.
Parole contenute in "terrazzo"
ter, erra, razzo, terra. Contenute all'inverso: zar, arre.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "terrazzo" si può ottenere dalle seguenti coppie: teramo/amorazzo, terramare/marezzo.
Usando "terrazzo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: riterrà * = rizzo; * razzolano = terlano.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "terrazzo" si può ottenere dalle seguenti coppie: terlano/razzolano.
Usando "terrazzo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * amorazzo = teramo; rizzo * = riterrà; * marezzo = terramare; * ateo = terrazzate.
Sciarade e composizione
"terrazzo" è formata da: ter+razzo.
Sciarade incatenate
La parola "terrazzo" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: terra+razzo.
Frasi con "terrazzo"
»» Vedi anche la pagina frasi con terrazzo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Dal terrazzo dell'aerostazione è possibile assistere al decollo e all'atterraggio degli aerei.
  • Con questo caldo i fiori sul terrazzo si sono seccati tutti.
  • Dal terrazzo di quell'hotel si gode una magnifica vista su Roma.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Terrazza, Terrazzo, Terrazzino - Terrazza è spazio quadrato e scoperto sopra le case, come si vedono in quasi tutte quelle di Napoli; che se è coperto da tetto con larga apertura sul dinanzi e anche dai lati, allora si dice Terrazzo. Ma l'uso suol dire Terrazza, coperta o scoperta. Terrazzino è finestra aperta fino sul pavimento, con ringhiera sporgente in fuori. Anticamente si disse anche Poggiuolo, come ora si continuano a chiamare a Torino[e in quasi tutta l'Alta Italia. G.F.] [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Balcone, Finestra, Finestrino, Terrazza, Terrazzo, Terrazzino, Verone, Poggiuolo, Loggetta, Occhio - Balcone è più grandioso di finestra; finestrino dicesi a Firenze quello sportellino aperto nel muro o in un uscio, ad uso di vender vino; così aprir finestrino equivale ad aprir vendita di vino. Terrazzo è quella parte della casa posta sul tetto ove si tengon vasi e si va a respirare il fresco in estate; se è affatto scoperta dicesi terrazza; terrazzo, se in parte coperta. Terrazzino è la finestra aperta fino al pavimento con piccolo sporto e spalletta: se è di maggior estensione in larghezza e lunghezza, dicesi loggetta o poggiuolo; se è più ampio ancora, con spalletta e colonnette di marmo, e a cui si abbia accesso da più stanze per mezzo di grandi balconi, dicesi verone. Ne' paesi caldi, le case hanno terrazzi, le case borghesi hanno terrazzini, loggette o lunghi poggiuoli; i palazzi hanno uno o più veroni almeno sulla principale facciata. Occhio è finestra tonda od ovale, grande o piccola che sia. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Terrazzo - S. m. Parte alta della casa, scoperta, o aperta da una o più parti; Terrazza: ma la terrazza suol esser più grande. Cr. 9. 80. 4. (C) Conciossiacosachè fosse in un luogo che si chiama Ager laurentanum, nel quale era un luogo con un alto terrazzo, ovvero triclinio. Franc. Sacch. Op. div. 64. Hannomi lasciato casolari e terrazzi, e quelli ben forniti dell'arse e rotte coperte. [G.M.] Lasc. Cen. 2. Nov. 3. Veniva spesso sul terrazzo, o a una finestra. = Varch. Stor. 9. 261. (C) Hanno tutti gli ornamenti e tutte le comodità che possono avere le case, come terrazzi, loggie, stalle, corti, anditi, ricetti,… Malm. 10. 19. E già dell'aria i campi azzurri scorre Quel che i bucati in su i terrazzi asciuga. [G.M.] Minucc. Not. ivi: Terrazzo, quasi Torrazzo, diciamo quella parte superiore delle case, la quale, per lo più, è lasciata da una banda aperta e senza muro, invece del quale si fa sostenere il tetto da colonne: e son fabbricati in questa forma per comodità di avere il sole; e perciò da' Latini detti Solarium, e da' Greci ἡλιοκάμινος, cioè fornace del sole. [Val.] Buonarr. Ajon. 3. 40. Correndo a chius'occhi per terrazzo, Or sentirvi frustar… T. Terrazzo che dà sulla via.

2. [Cont.] † Pavimento che si fa con pezzetti di marmo sparsi sopra uno strato di calce e coccio pesto, battuti sopra lo strato, e poi spianati con pietra molare. Spet. nat. I. 95. Tutte quelle (case), che son situate in uno stesso ordine, o poste a livello in uno stesso piano, son coperte da un terrazzo o tetto comune, perfettamente spianato; il quale è fatto d'un saldissimo calcestruzzo, ed è liscio come il pavimento d'una camera ammattonata. Pall. A. Arch. I. 22. I pavimenti si sogliono fare o di terrazzo, come si usa in Venezia, o di pietre cotte, overo di pietre vive. Quei terrazzi sono eccellenti, che si fanno di coppo pesto, e di ghiara minuta, e di calcina di cuocoli di fiume, over padovana, e sono ben battuti.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: terrazzetta, terrazzette, terrazzi, terrazzina, terrazzine, terrazzini, terrazzino « terrazzo » terrazzone, terrazzoni, terre, terrea, terrebbe, terrebbero, terree
Parole di otto lettere: terrazzi « terrazzo » terrebbe
Vocabolario inverso (per trovare le rime): corazzò, corazzo, aviorazzo, amorazzo, aerorazzo, retrorazzo, sprazzo « terrazzo (ozzarret) » scorrazzo, scorrazzò, torrazzo, stazzo, guazzo, guazzò, diguazzo
Indice parole che: iniziano con T, con TE, iniziano con TER, finiscono con O

Commenti sulla voce «terrazzo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2019 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze