Dizy - dizionario

login/registrati
contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «unguento», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Unguento

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola unguento è formata da otto lettere, quattro vocali e quattro consonanti.
Divisione in sillabe: un-guèn-to. È un trisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
unguento si può ottenere combinando le lettere di: ungo + unte.
Componendo le lettere di unguento con quelle di un'altra parola si ottiene: +cri = congiunture; +[intralcia, lanciarti, ricalanti] = anticongiunturale.
Vedi anche: Anagrammi per unguento
Cambi
Cambiando una lettera sola si può ottenere: unguenti.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: unge, ungo, unno, unto.
Parole contenute in "unguento"
Contenute all'inverso: gnu.
Intarsi e sciarade alterne
"unguento" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: unge/unto.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "unguento"
»» Vedi anche la pagina frasi con unguento per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Con un buon unguento si può lenire la bruciatura della pelle.
  • Clarissa mi ha consigliato un unguento per le mani.
  • Nei tempi antichi l'unguento era l'equivalente dell'attuale profumo.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Unguento - S. m. [Sel.] Composto untuoso, per lo più fatto d'ingredienti oleosi e grassi, e di uso medicinale. Unguentum, aureo. = Cr. 9. 44. 2. (C) Si faccia unguento di sevo di montone, dí cera e di ragia;… e di cotale unguento s'ungano alquanto due volte per dì. Franc. Sacch. Nov. 207. Il - marito andò più dì con una pezzuola d'unguento sul labbro. Ar. Fur. 43. 191. Nè d'unguento trovandosi provvisto, Nè d'altra umana medicina instrutto, Andò alla chiesa ed orò al Salvatore, Ed indi uscì con gran baldanza fuore.

T. Prov. Tosc. 345. Impiastro grosso e unguento sottile.

[Cont.] Unguento alabastrino, egiziaco, d'altea, populeon, citrino, olatino, rosato, telino, e di molti altri generi. Dalla Croce, G. Cir. 35. 10. Fomentar il luogo con decozione di altea, seme di lino, fiore greco, e betonica, e poscia unger quello con unguento alabastrino. Garz. M. Cav. III. 68. Questo (balsamo) si può mischiare con qualsisia altro unguento, per esempio con l'egiziaco, per mondificare e consolidare una piaga. Cit. Tipocosm. 477. Unguento d'altea, unguento populeon, unguento citrino, unguento olatino, unguento rosato, unguento telino.

2. E Composto di cose untuose, mescolate con essenze odorifere. [G.M.] S. Ag. C. D. 1. 13. Eziandio esso Signore predica e loda, e di predicare commenda, l'opera buona della religiosa e divota donna, che avea sparto lo prezioso unguento sopra le sue membra. = Bocc. Nov. 3. g. 7. (C) Lasciamo stare d'aver le lor celle piene d'alberelli, di lattovarii, e d'unguenti colme. Lab. 116. Sè, oltre a quello che la natura ha loro di bellezza e d'apparenza prestato, con mille unguenti e colori dipingendo. [Cont.] Matt. Disc. Diosc. I. 78. Di questi (olii) adunque diventa unguento ciascuno che si prepari con cose aromatiche; e così varia ogni altro olio il suo temperamento, secondo le qualità di quelle cose che vi s'infondono. Tratt. Masc. II. 19. Tolli della grassezza di piedi del montone, e del grasso delle reni di quello medesimo, e cera, e colore, e radici di zaramidi, e di quelli fa unguento.

T. Vang. Perchè quest'unguento non fu venduto trecento danari?

3. [Cont.] Per simil. Cell. Scul. 2. La cimatura marcisce, e per essere così marcia la terra, diviene come un unguento. Piccol. Arte Vas. 43. Qui dentro adunque si mettono i colori, ai quali fermato il macinello sopra, avvolgasi attorno con ambedue le mani calcando, e facciasi così tanto, che il colore venga morbido a guisa di unguento.

[G.M.] Burro che al caldo si strugge, e diventa un unguento.

4. Fig. Coll. SS. Pad. 1. 8. 6. (C) Accostandosi a' piedi di Gesù; i quali baciando, ungeva con unguento di buona confessione.

5. E pure fig. Rimedio, Medicina, Compenso. Franc Sacch Nov. 204. (C) Venne la novella che 'l duca d'Angiò era morto; la quale fu un prezioso unguento a sanare la mortal piaga della perdita d'Arezzo. [Val.] Pucc. Centil. 29. 100. Il seguente capitol fia l'unguento. [Sav.] Corsin. Torr. 5. 57. Ma troppo caro Fu l'unguento che al mal ne diè riparo.

6. Unguento da cancheri; detto fam. di chi vorrebbe aver sempre di quel d'altri, e mai dare del suo, come fa quell'unguento che tira a sè gli umori. Varch. Ercol. 67. (C) Cotali ghiribizzatori sono tenuti uomini sofistici, indiavolati, e, come si dice volgarmente, un unguento da cancheri, cioè, da trarre i danari dalle borse altrui, e mettergli nelle loro. Ambr. Bern. 3. 2. Or costì proprio T'aspettav' io; l'è unguento da cancheri.

7. Unguento di zecca; Danaro. Detto per cel. [Giust.] Cecch. Diam. I. 1. Prima ungendole Con unguento di zecca le carrucole.

8. Avere unguento ad ogni piaga; detto proverb.; Saper trovar rimedio a ogn'inconveniente. Morg. 24. 35. (C) Ma egli aveva a ogni piaga unguento.

9. Dar dell'unguento, fig. Adulare, Piaggiare, Sojare. Buon. Fier. 3. 2. 12. (Man.) Ecco quai son gli studi De' figliuol' vostri, padri imbecherati Da' lor falsi cujussi, che talora V'avventano nel viso a darvi unguento.

10. Metterci le pezze e l'unguento; Oltre la fatica, metterci in qualche affare anche del suo. [G.M.] Red. Lett. E perchè non è dovere che, per questo mio bisogno, voi mettiate l'unguento e le pezze, perciò vi mando un saggio di vernaccia di Siracusa. V. anco PEZZA, § 2.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: unghioni, ungi, ungiamo, ungiate, ungo, ungono, unguenti « unguento » unguicolati, unguicolato, ungulati, ungulato, unguligrada, unguligrade, unguligradi
Parole di otto lettere: unguenti « unguento » ungulati
Vocabolario inverso (per trovare le rime): ostentò, ostento, sostentò, sostento, attentò, attento, disattento « unguento (otneugnu) » frequento, frequentò, rifrequento, rifrequentò, cruento, incruento, irruento
Indice parole che: iniziano con U, con UN, iniziano con UNG, finiscono con O

Commenti sulla voce «unguento» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2020 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze