Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «istruzione», il significato, curiosità, sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Istruzione

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola istruzione è formata da dieci lettere, cinque vocali e cinque consonanti.
Divisione in sillabe: i-stru-zió-ne. È un quadrisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Anagrammi
istruzione si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): [suo] + terzini; uro + zenisti; sturo + zinie; [sui] + terzino; uri + zoniste; tir + suzione; tris + euzoni; ozi + strenui; zito + riunse; riuso + zenit; [suino] + terzi; ostuni + zeri; ronzi + suite; zonuri + [site]; [intruso] + zie; zii + [strenuo]; [tizi] + [unsero]; situi + renzo; irsuti + enzo; ostruii + zen; unii + [sterzo]; suini + terzo; [tunisi] + zero.
Componendo le lettere di istruzione con quelle di un'altra parola si ottiene: +fen = funzioneresti; +sto = ostruzioniste; +top = prostituzione; +ara = restaurazioni; +dal = stridulazione; +psi = superstizioni; +gina = giustizieranno; +cito = ricostituzione; +[alvo, lavo, vola] = rivoluzionaste; +[calai, calia, laica] = autolicenziarsi; +[lasca, scala] = esclaustrazioni; +pruni = supernutrizioni; +[email, malie] = telemisurazioni; +ateneo = autointersezione; +[atonie, notaie] = autointersezioni; +toschi = ostruzionistiche; +[leverò, velerò, volere] = rivoluzionereste; +[livore, rilevo, rivelo, ...] = rivoluzioneresti; +calzate = contestualizzerai; ...
Vedi anche: Anagrammi per istruzione
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: istruzioni, ostruzione.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si può avere: ostruzioni.
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: istruì, istrione, strie, stie, suzione, suine, trio, trine, tuzie, tuie, rune, rione, zone.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: distruzione.
Parole con "istruzione"
Finiscono con "istruzione": distruzione, autodistruzione, macroistruzione, microistruzione.
Parole contenute in "istruzione"
zio, ione, zione. Contenute all'inverso: noi.
Lucchetti
Usando "istruzione" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: coi * = costruzione.
Lucchetti Riflessi
Scartando le parti in comune (in coda e il riflesso in capo), "istruzione" si può ottenere dalle seguenti coppie: isso/ostruzione.
Usando "istruzione" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: ossi * = ostruzione; cossi * = costruzione; dissi * = distruzione.
Intarsi e sciarade alterne
"istruzione" si può ottenere intrecciando le lettere delle seguenti coppie di parole: istruì/zone.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "istruzione"
»» Vedi anche la pagina frasi con istruzione per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • Lavoro presso il Ministero dell'Istruzione nel ruolo di assistente amministrativo.
  • Dal Ministero dell'Istruzione provengono a volte circolari di non ben chiara interpretazione.
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Educazione, Istruzione - L'istruzione ha per meta la scienza, il vero; l'educazione, la pratica, il buono, il conveniente. A educare giovano più d'ogni altra cosa i buoni esempii; a istruire, i precetti, il metodo. L'educazione è generalmente data, bene o male, in famiglia; l'istruzione, bene o male, nelle scuole, nelle università. Se l'educatore sapesse istruire, se il maestro sapesse educare, si sarebbe raggiunto un gran mezzo di morale e civile perfezionamento. [immagine]
Insegnamento, Ammaestramento, Istruzione - Isegnamento è additare altrui le regole per apprendere una disciplina; e si usa anche in significato generico e larghissimo. - «L'insegnamento è mal diretto.» - Più alto significato, ma più speciale, ha la voce Ammaestramento, la quale si riferisce a cose più che altro filosofiche e morali. - Istruzione è generico, e significa l'ordine, le regole, le leggi, per via delle quali si insegnano ai giovani le varie scienze e discipline. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Educazione, Istruzione - L'educazione è generalmente data, bene o male, in famiglia; l'istruzione, bene o male, nelle scuole, nelle università. Se l'educatore sapesse istruire, se il maestro sapesse educare, si sarebbe raggiunto un gran mezzo di morale e civile perfezionamento. L'istruzione ha per meta la scienza, il vero; l'educazione, la pratica, il buono, il conveniente: a educare giovano più d'ogni altra cosa i buoni esempi; a istruire, i precetti, il metodo. [immagine]
Avvertimento, Avviso, Avvertenza, Consiglio, Ammonizione, Istruzione - L'avvertimento ci pone in guardia, l'avviso c'instruisce di cosa non saputa, il primo sveglia l'attenzione, il secondo la curiosità: l'avviso può esserci salutare avvertimento. Avvertenza non ha significato affine ad avvertimento; essa è nel soggetto e non gli viene da altri come l'avvertimento, e sarebbe errore il dire dare un'avvertenza: stare in avvertenza, e stare in sull'avviso si dicono. Il consiglio è più specificato dell'avvertimento, col consiglio si anima a fare o si dissuade; l'avvertimento può essere un indiretto o velato consiglio di chi non ha autorità da darlo patentemente. L'ammonizione è quasi riprensione, ma moderata, paterna o amichevole: col consiglio si dissuade dal male, l'ammonizione tende a far arrossire del già fatto, e ritrarci dal periglioso sentiero. L'istruzione può essere un lungo seguito d'avvertimenti, di consigli sul modo di condursi onde ottenere un fine, può essere fatta a voce o data per iscritto. Istruzione poi è l'atto dell'istruire o il complesso delle cognizioni date o ricevute. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Istruzione - e † INSTRUZIONE e † STRUZIONE. [T.] S. f. Azione dell'istruire, il Ministero e l'Effetto, e anche Modo dell'istruire e dell'essere istruito, e Discorso parlato o scritto con cui si istruisce. Il pop. la decapita nel suono; ma i dotti più spesso nel senso; e la costoro istruzione risica d'essere struzione nel senso che le dá Franc. Sacch. Rim. 42. (C) Dopo la struzion della gran Troia. – Instructio, aureo lat., nel senso e di Costruzione e d'Apparecchio e di Fornimento. Gl. lat. gr. Instructio, Διδασκαλία. T. Istruzione della gioventù.

Più ass. T. Pubblica, popolare, privata. – Curare la…, Reggerla, Amministrarla. Ministro della, chi lo fa in nome dello Stato; Ministro d'istruzione, più o men degno, Chiunque la porge. Alta, elementare istruzione. Buona, cattiva, sufficiente, compita, seppure può essere compita mai. = Segner. Mann. Apr. 1. 1. (Man.) Guarda quanto tu sii tenuto a rendergli grazia d'una instruzione sì copiosa, sì soda. T. Modesta.

T. Letteraria, scientifica Legale, medica Teologica.

2. T. Istruzione religiosa ha, o dovrebbe avere, senso più ampio, e riguarda non solo la mente, ma il cuore e le opere. = Serd. Stor. 15. 597. (C) Dopo una lunga istruzione, quelli che divennero più atti a ricevere tanto sacramento, furono battezzati.

T. Istruzione educativa, che tende a educare; educatrice, che ottiene l'effetto.

3. D'ammaestramento teorico insieme e pratico. T. Istruzione de' militi nei loro esercizi; Istruzione militare, anco della scienza strategica.

4. Più specialm. prat. Ricett. Fior. 4. 1. (C) Tutto quello che intorno a questo si dirà, sarà solo per instruzione e documento degli speziali. T. Ar. Fur. 4. 21. Al fin venir di quanto La cauta maga instruzïon le diede. Arnob. Di quella storia leggasi tutti i dì, e sia tramandata a istruzione de' successori nel tempo avvenire. Crudel. Pros. 157. Osservate e praticate queste istruzioni, diviene l'uomo rispettabile… presso il pubblico.

5. Segnatam. nelle cose soc., e più specialm. nelle pubbl., l'istruzione non dá solamente notizie di fatto e norme pratiche, ma ordini e avvertimenti, più o meno imperiosi e assoluli. T. Liv. Aristonem instructum mandatis ab Hannibale venisse.= Cas. Instr. Card. Caraff. 5. (Man.) Di molte cose… che si potrebbono dire per l'ampiezza del suggetto, n'abbiamo pensato alcune solamente raccogliere per vostra instruzione qui appresso. [Lamb.] Il magistrato dell'Annona di Firenze spediva per la Candelaia commissarii in provincia a visitare i grani, e l'istruzione era questa: Se poco vedi, molto credi, e a rovescio. = Sasset. Lett. 267. (Man.) Avanti che noi scoprissimo l'isola della Madera, già avea preso ciascuno la sua dirotta, e perdutici di vista tutti, nonostante gli ordini, le istruzioni e i comandamenti. T. Munito di… – Segrete. Riceve istruzioni dagli elettori il deputato; o dovrebbe riceverle; ma quanti possono fornirle, e quanti ci badano? V. es. del Sacchetti nel § 1.

Altro senso sim. Diar. Inf. Instr. 71. (Man.) Intorno al farvi provvedere e pigliare i danari,… farete secondo gli ordini e instruzioni datevi dai Deputati sopra la stampa.

6. Nel senso del § preced. e in altri, anche Scritto che dal Governo si dá o manda a' suoi inviati per norma di quant'hanno a dire e operare, o nè dire nè fare; o da chiunque regge o presiede, a dipendenti o a colleghi. T. Rinace. F. Riccard. Stor. 226. Fatte le consuete cerimonie e generalità, parlerà di voi chi sarete restati d'accordo, uno per tutti, o ciascheduno di per sè, secondo la soprascritta istruzione. = Diar. Inf. Instr. 69. (Man.) Per conseguir questo intento, ci vuole la debita intelligenza… e piena osservanza della presente struzione datavi dagli Accademici.

7. Nel senso giurid., comprende gli atti occorrenti, acciocchè una causa civile o criminale possa essere giudicata. Plut. Adr. Op. mor. 1. 394. (Man.) Gli stavano appresso alcune guardie, che consideravano ciò che faceva, per l'istruzione del processo. T. Apul., in senso più ampio, Instructius accusare: e spesso i processanti badano alle accuse più che alle scuse. – Anche ass. Sono innanzi colla istruzione. Nullità di…

T. Giudice d'istruzione, il magistrato che nelle cause penali muove le prime indagini sulle persone e sui fatti, interroga gl'imputati e i sospetti, e i testimoni.

8. Modi com. a parecchi de' sensi not., segnatam. de' preced. al § 7. T. Particolareggiate. Utili istruzioni. Salutare istruzione.

T. Dare. Fornire. Ass. coll'art., dice segnatamente la intell.; altro da Dare un'istruzione per norma.

T. Iniziare, Avviare, e nel senso intell. e nel giurid. Egli è innanzi nell'istruzione, nel primo; nel secondo, L'istruzione è già bene innanzi. – Compire l'istruzione, e d'uomo e di processo.

T. Domanda istruzioni. Ricevere. Aspetta nuove… – Attenersi alle… Io sto alle istruzioni avute. – Questo che voi dite è contrario alle…, oltre alle…, fuori delle mie istruzioni (da me ricevute. Ma il pronome può anche concernere chi le dá).

T. Scrivere. Mandare, Stampare. Portarle seco, Averle. Istruzione sul modo d'operare. – Lo chieggo per mia istruzione (non per farne uso con altri). Ditelo a mia istruzione può essere e modesto e iron.

Altro costrutto. Ar. Fur. 39. 35. (C) In che stato, in che termine si trove E Francia e Carlo, instruzion vera ebbe.

9. T. Segnatam. nel preced. intendesi della istruzione ricevuta o da potersi ricevere; ma poi dell'essere bene istruito, non tanto in tale o tal cosa quanto in quel che conviene a esercitare gli uffizi della vita, dicono: Ha molta istruzione, Grande. Non ha, sente di fr.; e gli ant. It. e il pop. direbbero: Sa dimolto, o: Sa.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: istruttore, istruttori, istruttoria, istruttorie, istruttorio, istruttrice, istruttrici « istruzione » istruzioni, istupidendo, istupidente, istupidì, istupidiamo, istupidiate, istupidii
Parole di dieci lettere: istruttori « istruzione » istruzioni
Vocabolario inverso (per trovare le rime): circonvoluzione, diminuzione, eruzione, interruzione, irruzione, corruzione, anticorruzione « istruzione (enoizurtsi) » distruzione, autodistruzione, macroistruzione, microistruzione, ostruzione, costruzione, ricostruzione
Indice parole che: iniziano con I, con IS, iniziano con IST, finiscono con E

Commenti sulla voce «istruzione» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze