Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «propriamente», il significato, curiosità, anagrammi, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Propriamente

Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Treccani
Giochi di Parole
La parola propriamente è formata da dodici lettere, cinque vocali e sette consonanti.
Anagrammi
propriamente si può ottenere combinando le lettere di (tra parentesi quadre le parole con anagrammi): pop + [interarme]; [porti] + permane; troppi + [armene]; pin + tarperemo; [pino] + [temprare]; [pinot] + premerà; proni + tempera; pronti + [ampere]; ippon + [tremare]; trim + paperone; [pormi] + [aprente]; import + [penare]; pompi + [entrare]; [mino] + perpetra; pet + [preromani]; per + [piromante]; erro + pimpante; [porte] + permani; [pepo] + entrarmi; troppe + [armeni]; [open] + ritempra; [pento] + [reprima]; [perno] + [primate]; pronte + [impera]; tempo + aprirne; [premo] + [aprenti]; tempro + rapine; pompe + [erranti]; [mento] + prepari; ...
Componendo le lettere di propriamente con quelle di un'altra parola si ottiene: +tapa = appropriatamente; +[conca, nocca] = comparteciperanno; +[panati, patina, pianta, ...] = inappropriatamente.
Vedi anche: Anagrammi per propriamente
Scarti
Scarti di lettere con resto non consecutivo: proprie, prora, prore, pronte, prone, prime, pram, prete, popi, pope, pori, porte, poiane, ponte, pone, poté, piante, piane, pian, piene, pinte, pite, pane, paté, pene, roane, romene, rote, rime, rame, rane, rate, rene, rete, open, oriane, oriente, orante, orate, orme, iene, amene, ante, mete.
Parole con "propriamente"
Finiscono con "propriamente": impropriamente.
Parole contenute in "propriamente"
pro, ria, amen, ente, mente, amente, propri, propria. Contenute all'inverso: mai.
Sciarade e composizione
"propriamente" è formata da: propri+amente, propria+mente.
Sciarade incatenate
La parola "propriamente" si può ottenere (usando una volta sola la parte uguale) da: propria+amente.
Frasi con "propriamente"
»» Vedi anche la pagina frasi con propriamente per una lista di esempi.
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Effettivamente, In effetto, In fatto, Infatti, Difatto, Realmente, Veramente, Propriamente, Assolutamente, In verità - Effettivamente dà la cosa per vera ed esistente. - In effetto la mostra vera o non vera alla prova. - « Chi può dirsi effettivamente giusto ed onesto? chi è tale in effetto. » - In fatto è tutt'altra cosa che In ragione, o speculativamente. - « Molte belle teorie si trova che in fatto non reggono. » - Infatti pare voglia dire Secondo la verità del fatto e del detto: o che la cosa succedette come si era preveduto; infatti, si dice, la cosa succedette di qui fin qui. - Prova di fatto, è quella che, dell'asserzione, il fatto stesso porta con se. - « Contro le prove di fatto non vale l'argomentare. » - Realmente indica la realtà, cioè l'esistenza, e quasi l'identità della cosa. - « Non è realmente bello che il vero, il giusto, il buono. Egli è realmente quello che pare. » - Veramente significa la verità assoluta della cosa. - « Chi non sarà veramente mondo d'ogni macchia di colpa, non entrerà nel regno de' cieli. » - Propriamente dice la convenienza e l'aggiustatezza della cosa all'uso suo. - « Chi parla e scrive propriamente, si serve de' termini precisi ed esatti. » - Assolutamente non ammette alcuna dubbiezza o tergiversazione. Un padre dice a' suoi figli: « Voglio che ciò si faccia assolutamente. » - In verità è forma di sacramento, di giuramento: è forma quasi sacra, perchè traduce la parola così autorevole e così piena di celeste gravità che Gesù Cristo ripeteva, quando voleva inculcare qualche eterna verità negli Apostoli suoi: « Amen, amen, dico vobis, etc.: In verità, in verità vi dico che il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno giammai. » (Zecchini). [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Effettivamente, In effetto, In fatto, Infatti, Difatto, Realmente, Veramente, Propriamente, Assolutamente, In verità - Effettivamente dà la cosa per vera ed esistente; in effetto la mostra vera o non vera alla prova: chi può dirsi effettivamente giusto ed onesto? - colui che lo è in effetto. In fatto è tutt'altra cosa che in ragione, o speculativamente: moltre belle teorie si trova che in fatto non reggono. Infatti pare voglia dire: secondo la verità del fatto e del detto: o che la cosa succedette come si era preveduto; infatti, si dice, la cosa succedette di qui fin qui. Prova di fatto, è quella che, dell'asserzione, il fatto stesso porta con sè: contro le prove di fatto non vale l'argomentare. Realmente indica la realtà, cioè l'esistenza, e quasi l'identità della cosa: non è realmente bello che il vero, il giusto, il buono: egli è realmente quello che pare. Veramente significa la verità assoluta della cosa: chi non sarà veramente mondo d'ogni macchia di colpa, non entrerà nel regno de' cieli. Propriamente dice la convenienza e l'aggiustatezza della cosa all'uso suo: chi parla e scrive propriamente, si serve de' termini precisi ed esatti. Assolutamente non ammette alcuna dubbiezza o tergiversazione: un padre dice a' suoi figli: voglio che ciò si faccia assolutamente. In verità è forma di sacramento, di giuramento: è forma quasi sacra, perchè traduce la parola così autorevole e così piena di celeste gravità che G. Cristo ripeteva, quando voleva inculcare qualche eterna verità negli apostoli suoi: amen, amen, dico vobis ecc.: in verità, in verità vi dico che il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno giammai. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Propriamente - e † PROPIAMENTE. Avverb. Da PROPRIO. ecc. Con proprietà. Aur. lat. Bocc. Nov. 10. g. 7. (C) Contuttochè questo, che io ti fo, non si possa assai propriamente vendetta chiamare, ma piuttosto gastigamento. Ces. Bell. Dant. 1. 603. (M.) Volentier noto questo Percuoter il piè nel viso, che parea detto più propriamente Percossi il viso ad una col piè; ma proprietà della lingua non vuol tante regole. Red. Annot. Ditir. 8. (Man.) Majuscolo, e majuscolo propriamente si dice la lettera, che gli antichi chiamavano grossa, a differenza della minuscola e piccola. [Laz.] Reg. Past. S. Greg. 3. 17. Quella è propriamente parola oziosa, che non ha in sè ragione nè necessitade di giustizia, ovvero che non è detta ad intenzione di pietosa utilitade. T. Not. Malm. 193. Questo legame si domanda propriamente accoppiatojo. Bons. Lez. 2. 2. 84. Egli non è dubbio che questo nome abisso significa propriamente grandissima e profondissima moltitudine d'acqua.

T. Fr. Giord. Pred. 2. 57. Nell'una tavola ne scrisse tre (de' comandamenti), i quali sono propriamente adattati all'amore di Dio. Sen. ben. Varch. 2. 27. (M.) Costui vide un milion d'oro, che era suo; ho favellato propiamente, perchè non fece altro che vederlo.

2. Propriamente, presso i Grammatici vale In senso proprio; ed è opposto a Figuratamente. (C) [Cors.] Pallav. Stor. Conc. 12. 6. 2. Essendo tali parole… propriamente intese da' Padri antichi, era indegnissima scelleraggine il torcerle a significazioni figurate.

3. Per Veramente, Realmente. Tratt. pecc. mort. (C) Quelli son propriamente ghiottoni, che non domandano se non i diletti di lor gola. Tratt. Virt. Card. Egli propriamente stirpa e diradica la radice d'orgoglio. E appresso: L'umiltà è propriamente madre d'ubbidienza. Circ. Gell. 8. 93. Ma tu andasti poco in là, ch'io m'accorsi ciò essere falso, non sapendo dir quello che sia propriamente la prudenza.

4. Per Singolarmente, Particolarmente. Volg. Mes. (M.) Èe medicina che risolve le durezze, propriamente quelle delle giunture e dei nervi. E appresso: Purga la pituita grossa, e propriamente delle giunture. Coll. SS. Pad. (C) Questo comandamento del Signore ricevette egli con somma contrizione del cuore, siccome fosse stato detto propiamente per lui. (La stampa 3. 4. 32. ha: primamente.)

5. Chiaramente, Evidentemente. Dant. Purg. 10. (C) Ed avea in atto impressa esta favella: Ecce ancilla Dei; sì propriamente, Come figura in cera si suggella (l'immagine scolpita della Vergine Annunziata). Circ. Gell. 9. 106. (C) Ei si fermò ad ascoltarmi (il vitello), come se propiamente egli m'intendesse.

6. † Per Da presso, Vicinamente. Tratt. pecc. mort. (C) Come riceve l'anima questi tre doni abbondantemente, ella più propriamente appressa a sua diritta beltà naturale.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: proposizioni, proposta, proposte, proposti, proposto, propri, propria « propriamente » proprie, proprietà, proprietari, proprietaria, proprietarie, proprietario, proprio
Parole di dodici lettere: proposizioni « propriamente » proprietaria
Vocabolario inverso (per trovare le rime): vessatoriamente, proditoriamente, meritoriamente, transitoriamente, perentoriamente, notoriamente, interlocutoriamente « propriamente (etnemairporp) » impropriamente, saviamente, ovviamente, propiziamente, surrettiziamente, fittiziamente, malamente
Indice parole che: iniziano con P, con PR, iniziano con PRO, finiscono con E

Commenti sulla voce «propriamente» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze