Dizy - dizionario

login/registrati

contest - guida

Informazioni utili online sulla parola italiana «urlo», il significato, curiosità, forma del verbo «urlare» sillabazione, anagrammi, definizioni da cruciverba, frasi di esempio, definizioni storiche, rime, dizionario inverso. Cosa vuol dire.


Urlo

Forma verbale
Urlo è una forma del verbo urlare (prima persona singolare dell'indicativo presente). Vedi anche: Coniugazione di urlare.
Parole Collegate
»» Aggettivi per descrivere urlo (prolungato, acuto, spaventoso, forte, ...)
Utili Link
Significato su Dizionari ed Enciclopedie online
Hoepli | Sabatini Coletti | Treccani | Wikipedia
Giochi di Parole
La parola urlo è formata da quattro lettere, due vocali e due consonanti.
Divisione in sillabe: ùr-lo. È un bisillabo piano (accento sulla penultima sillaba).
Parole con la stessa grafia, ma accentate: urlò.
Anagrammi
Componendo le lettere di urlo con quelle di un'altra parola si ottiene: +dea = adulerò; +ara = arruola; +[ari, ira, ria] = arruoli; +[aro, ora] = arruolo; +[abc, cab] = bucarlo; +tac = coltura; +tic = cultori; +idi = diluirò; +dee = eluderò; +sei = elusori; +ogm = grumolo; +[eta, tea] = laureto; +ani = laurino; +can = lucrano; +tac = lucrato; +[csi, ics, sci] = lucrosi; +ani = lunario; +ace = oculare; ...
Vedi anche: Anagrammi per urlo
Cambi
Cambiando una lettera sola si possono ottenere le seguenti parole: orlo, ureo, urla, urli, urto.
Cambiando entrambi gli estremi della parola si possono avere: orla, orli.
Scarti
Rimuovendo una sola lettera si può avere: uro.
Zeppe (e aggiunte)
Aggiungendo una sola lettera si può avere: burlo.
Parole con "urlo"
Finiscono con "urlo": burlo, burlò, riurlo, riurlò, chiurlo, indurlo, ridurlo, sedurlo, condurlo, produrlo, tradurlo, introdurlo, ricondurlo, riprodurlo.
Contengono "urlo": burlona, burlone, burloni.
»» Vedi parole che contengono urlo per la lista completa
Incastri
Inserendo al suo interno ode si ha URodeLO; con tar si ha URtarLO.
Lucchetti
Scartando le parti in comune (in coda e poi in capo), "urlo" si può ottenere dalle seguenti coppie: urbe/belo, urca/calo, ureo/eolo, uretano/etanolo, urge/gelo, uri/ilo, urina/inalo, urtavo/tavolo.
Usando "urlo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * loca = urca; * loti = urti; * loto = urto; tau * = tarlo.
Lucchetti Riflessi
Usando "urlo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: perù * = pelo; * olga = urga; * olia = uria; * olino = urino; * oleica = ureica; * oleici = ureici; * oleico = ureico; * oleiche = ureiche; * ologenesi = urogenesi; * olografia = urografia; * olografie = urografie; * ologramma = urogramma; * ologrammi = urogrammi.
Cerniere
Scartando le parti in comune (prima in capo e poi in coda), "urlo" si può ottenere dalle seguenti coppie: tour/loto.
Usando "urlo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * tour = loto; loto * = tour.
Lucchetti Alterni
Scartando le parti in comune (in coda oppure in capo), "urlo" si può ottenere dalle seguenti coppie: urca/loca, urti/loti, urto/loto.
Usando "urlo" (*) si possono ottenere i seguenti risultati: * belo = urbe; * calo = urca; * eolo = ureo; * gelo = urge; * inalo = urina; * ateo = urlate; * avio = urlavi; * tavolo = urtavo; * etanolo = uretano; * astio = urlasti.
Intarsi e sciarade alterne
Intrecciando le lettere di "urlo" (*) con un'altra parola si può ottenere: cra * = curarlo; già * = giuralo; atta * = attuarlo; band * = burlando; casa * = causarlo; gira * = giurarlo; * arno = urlarono; * atre = urlatore; * atri = urlatori; vota * = vuotarlo; salta * = salutarlo; spera * = superarlo; taccio * = turacciolo.
Definizioni da Cruciverba
Frasi con "urlo"
»» Vedi anche la pagina frasi con urlo per una lista di esempi.
Esempi d'uso
  • L'urlo, o anche Il grido, è un celebre dipinto di Edvard Munch, realizzato nel 1893.
  • All'improvviso apparire del fantasma del pirata Barbariccia, la povera ragazza cacciò un urlo tremendo, poi svenne.
  • Con un urlo gli ho evitato che uscisse dal ciglio della strada.
Libri
  • L'urlo e il furore (Scritto da: William Faulkner; Anno 1929)
Titoli di Film
  • L'urlo di Chen terrorizza anche l'occidente (Regia di Bruce Lee; Anno 1972)
Canzoni
  • L'urlo (Cantata da: La Crus; Anno 2003)
  • L'urlo (Cantata da: Zucchero; Anno 1992)
  • L'urlo negro (Cantata da: The Blackmen; Anno 1967)
Definizioni da Cruciverba con soluzione
Definizioni da Dizionari Storici
Vocabolario dei sinonimi della lingua italiana del 1884
Grido, Urlo

Ululato, Urlo, Ululo - Ululato è la voce che mandano i cani e alcuni uccelli notturni, come gufi e civette, che è monotono e cupo. Se è prolungato e continuato, si dice Ululato; se invece si vuol significare ciascuno dei suoni separati, allora è Ululo. - L'Urlo è voce che mandano alcune fiere, e specialmente il lupo. Si dice anche dell'uomo quando manda fuori la voce con tutta forza, ed è per similitudine. [immagine]
Dizionario dei sinonimi - Zecchini del 1860
Grido, Clamore, Gemito, Strido, Strillo, Urlo, Ululato, Stridore, Stridìo - Grido è la voce dell'uomo emessa con forza per chiamare, per lamentarsi o per esclamare: grido, se vuolsi, anche quello degli animali, ma la voce d'ognuno di essi ha un nome proprio e particolare. Clamore è grido di molti assieme: i clamori della moltitudine or sono applausi, or imprecazioni e rimproveri, ma più sovente questi che quelli; di chi è la colpa? Gemito, voce dell'uomo che piange e si duole.

« Strido, grido acuto di dolore, o spavento, se misto di più stridi, o se prolungato, stridìo. Il suono che lo stridere dei corpi fa, stridore. Strillo, grido di collera o di dolore, ma anche di altri sentimenti. D'un canto acuto e discordante diciamo altresì strillo e strillare ». Romani.

Stride la porta che gira sui cardini rugginosi. Stride il bambino in fasce per dar segno di qualche suo bisogno o dolore; strilla fatto grandicello, quando per qualche sua voglia non soddisfatta, piange, grida, smania e si dimena. L'urlo è del cane o del lupo; urlo in genere, la voce spaventevole e minacciosa delle fiere nei boschi, nei deserti. Urlo, la voce dell'uomo, più forte del gemito, più bassa e di suon più continuo e lamentevole del grido: urla l'uomo stanco di gridare e per manifestazione di dolore profondo fisico o morale. Ululato, è un seguito d'urli, ma più dimessi e non indicanti così manifestamente rabbia e furore: ululato, dalla sua forma vedesi essere frequentativo e diminutivo di urlo. [immagine]
Dizionario Tommaseo-Bellini del 1865-1879
Urlo - S. m. [Sav.] Pianta di bosco, simile alla cerasa marina, o corbezzolo. Cant. pop. tosc. Attorno attorno ci fiorisce l'urlo.
Urlo - S. m. Grido del lupo, e quindi anche di altri animali. Ululatus, aureo.

T. Urlo, propriamente è più di bestia che d'uomo. Nel plur e Urli e Urla; ma que' delle bestie, più comunem. Urli.

Lab. 29. (C) Mi parea per tutto, dove che io mi volgessi, sentire mugghi, urla e strida di diversi e ferocissimi animali. Ciriff. Calv. 1. 7. Quello stormo d'uccei drieto veniva Con urla, strida e spaventevol voce. E 2. 66. E l'urla e l'anitrir d'assai correnti. Red. Vip. 1. 59. Quel cane, una mezz'ora dopo che fu ferito, cominciò ad avere vomiti frequenti e faticosi; ed infine con urli e scontorcimenti orribili si morì. [G.M.] Segner. Quares. 29. 6. Muggiti di tori, sibili di serpenti, grugniti di cignali, ruggiti di leoni, barriti di elefanti, ululati di lupi, urli di orsi.

2. Per simil., d'uomini, dice forte grido, incomposto, e cupo e lungo, di dolore o di rabbia. Dant. Inf. 7. (C) Qui vid'io gente più che altrove troppa, Ed una parte ed altra con grand'urli Voltando pesi per forza di poppa. Vend. Crist. Pareva che le boci e l'urla degli uomini e delle femmine n'andassero al cielo. Ar. Fur. 30. 11. Cominciò il pazzo a gridar forte: aspetta, Chè gli venne desío d'andare in barca; Ma bene invano i gridi e gli urli getta. Malm. 4. 10. Così domandan chi sia quei ch'esclama, E mette grida ed urli sì bestiali. [G.M.] Segner. Quares. 5. 3. Niente più gli varrà (al peccatore) nè mettere ululati nè mandar urli.

Urlo, per Grido semplicem., senza idea di dolore o d'ira. [A.Cont.] Co' tuoi urli mi levi di sentimento.

T. Urli ed applausi per la città.

[G.M.] E di chi, cantando, sforza la voce, si dice che caccia certi urli…

T. Per estens. L'urlo del vento.

3. Dar l'urlo a uno; Fargli l'abbajone, l'urlata. Non com. [Fanf.] Fag. Rim. II. 15. Reciterete male, e non minchiono; Vi daran l'urlo ognor ch'escite fuori.

4. Perder l'urlo; fig. Allibbire. Non usit. Buon. Fier. 2. 2. 10. (C) Ecco i colombi qua del Rimbussato, Ch'hanno perduto l'urlo. [Fanf.] Ben. Fiorett. Medagn. 25. Non parea più quel desso; e avea fatto come i colombi del Rimbussato, perduto l'urlo, con tante sue braverie che facea dianzi.
Navigazione
Parole in ordine alfabetico: urlerò, urletti, urletto, urli, urliamo, urliate, urlino « urlo » urna, urne, urnetta, urnette, urnettina, urnettine, uro
Parole di quattro lettere: urli « urlo » urna
Vocabolario inverso (per trovare le rime): porlo, deporlo, preporlo, riporlo, proporlo, esporlo, tuorlo « urlo (olru) » burlo, burlò, tradurlo, sedurlo, ridurlo, indurlo, condurlo
Indice parole che: iniziano con U, con UR, iniziano con URL, finiscono con O

Commenti sulla voce «urlo» | sottoscrizione

Scrivi un commento
I commenti devono essere in tema, costruttivi ed usare un linguaggio decoroso. Non sono ammessi commenti "fotocopia" o in maiuscolo.

Per inserire un commento effettua il login.


 
Dizy © 2013 - 2017 Prometheo Informativa Privacy - Avvertenze